La pianta che rigenera il fegato!

20 Commenti

desmodium

La rigenerazione epatica è possibile in quanto le cellule si comportano come quelle staminali: basta avere il 25% di cellule del fegato ancora sane. Questa rigenerazione può essere attivata da un cambiamento di stile di vita, alimentare ed emotivo, ma ci sono alcune piante che possono attivare e velocizzare questo processo.

Le più comuni sono il cardo e il carciofo, ma quella che è risultata più efficace si chiama Desmodium adscendens ed è di origine africana.

Un rimedio naturale nella cura delle epatiti virali, tossiche, alcoliche e anche dai danni causati dalla chemioterapia, riduce anche gli effetti collaterali dei farmaci e vaccini e aiuta la scomparsa dell’ittero.

Ha capacità di protezione e rigenerazione della cellula epatica, inibendo l’azione dell’enzima monossigenasi, blocca la produzione di radicali liberi maggiormente prodotti in seguito ad eccessivo uso di alcool, medicamenti iatrogeni, e ad insulti virali.

Il fegato è considerato la “porta dell’anima”: è la ghiandola esocrina più grande del corpo ed è la chiave della salute fisica e mentale. Svolge un ruolo chiave nella digestione, nell’espulsione delle tossine, e ha un impatto sull’intero organismo. Stanchezza, allergie, invecchiamento precoce, irritazioni cutanee, difficoltà digestive, addome gonfio, ciclo mestruale irregolare, mal di testa, indebolimento della vista, e fragilità ossea sono spesso sintomi di un fegato danneggiato.

Prendiamoci cura del nostro fegato e gli effetti saranno evidenti. Più vitalità, leggerezza e lucidità mentale sono la prova di un fegato funzionante e pulito.

Cardo Mariano in Polvere
Per decotti e tisane – depura l’organismo dalle scorie

Voto medio su 1 recensioni: Buono

Desmodio in Polvere
Per decotti e tisane – per il benessere del fegato
La Salute del Fegato
Chiave di una salute globale
Guarire il Fegato con il Lavaggio Epatico
Il trattamento naturale più efficace per eliminare i calcoli
e ritrovare il benessere attraverso la depurazione

Condividi questo articolo. Per approfondire

Riattivare i circuiti energetici del corpo ripulendo il fegato

IL FEGATO E’ LA PORTA DELL’ANIMA

“Così ho depurato il fegato: ora digerisco senza dolori e pesantezza”

Ripulire Fegato e Colon con il clistere di caffè. Benefici e Procedura

L’energia delle emozioni decide la salute degli organi. Ecco come comprenderle

Energia ciclica degli organi e il nostro umore sono legati

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

20 Commenti su questo post

  1. questa pianta ha un solo ed unico difetto cresce dappertutto e quando dico dappertutto dico anche dove non andrebbe raccolta per il consumo alimentare quindi fate attenzione solo a dove la colgiete

    • Cri Dascalu says:

      come fai a sapere?

    • lo so …è dappertutto dalle mie parti mia suocera che è una contadina di gran razza la conosce con un nome in dialetto intraducibile è considerata infestante ma all’occorrenza commestibile . mio nonna dice che in tempo di guerra andavano a raccoglierla …..

    • Erminia non è che la si può confondere con la portulaca, che mi sembra corrisponda alla tua descrizione? Il Desmodio non mi risulta essere del nostro territorio

  2. Cri Dascalu says:

    E vai col Prosecco!

  3. …inibisce la monossidasi dell’acido arachidonico…lo trovate in Phytoitalia…

  4. Il Desmodio Adscendens e’ una Liana selvatica..cresce intorno alle piante di cacao…va bene quello del Ghana e Sierra Leone

  5. ok CHIEDO SCUSA . e ancora scusa, cercavo il post sulla portulaca ne mio registro attività ……………….

  6. Qiu Weina says:

    Anche il tarassaco e’ un ottimo depuratore per il sistema fegato-colecisti con funzione coleretica e colagoga.

  7. Io non conosco questa pianta, dove si trova da noi?.

  8. Ottima anche la curcuma!!!

  9. La rigenerazipne naturale e spontanea dei tessuti epatici e’ una Meravigliosa caratteristica del genere animale……quante CAZZATE si leggono…..

  10. Beh. Vi posso assicurare e ci sono passata..e ho perso mio papà per un tumore al fegato e quando hanno trovato e scoperto un tumore al fegato l epatite C e soprattutto una cura è stato troppo tardi.. vi posso assicurare…che uno tenta di tutto… Quando un interferone nn fa più nulla..

  11. Viene utilizzata in oncologia in un ospedale delle Marche…nn sempre sono cavolate quelle che scrivono qui..

  12. Ascoltiamo quello che dice Daniela Pulieri e chi non è dei lavori si astenga a dire ” sono solo ca**ate” si parla se si sa…se si è informati e se si hanno a dimostrazione tesi scientifiche.

  13. Io mi sono ricreduto nella mia lotta , curando i miei malessere, osservando questo grande uomo http://www.carcinomaepatico.com

  14. Franca says:

    A Magenta, il dott. Abbiati, un grande esperto del sistema endocrino, dirige un’azienda di fitofarmaci. Saprà consigliarvi e far conoscere le proprietà del desmodio, lo faceva già più di vent’anni fa

  15. Rudy says:

    Cardo di Maria anche mia nonna lo sa…..
    Desmodium non è solo di origine africana…
    così per contribuire alla tua Sapienza……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline