Lavorare sul "Muscolo dell'Anima" per avere tutti questi benefici

14 Commenti

psoas

E’ un muscolo sconosciuto eppure determina tutta la nostra postura, mobilità e anche la salute mentale e la vitalità. Si chiama Psoas è spesso definito come il nucleo più profondo, o come il famoso terapeuta yoga Danielle Olson afferma, il “muscolo dell’anima”. Scopriamo insieme perché è importante e come allenarlo.

IMPORTANZA FISICA DELLO PSOAS

Lo Psoas ha la caratteristica unica di essere l’unico muscolo che collega la colonna vertebrale alle gambe. Esso dà forza e stabilità al nostro centro, influisce sulla postura, sull’equilibrio, sulla mobilità articolare, sull’ampiezza e sulla qualità del movimento, oltre che sul funzionamento degli organi dell’addome e sul respiro, poiché collegato al diaframma. Uno psoas sano stabilizza la colonna vertebrale, permette di stare in posizione eretta con un buon allineamento scheletrico e quindi senza sforzo, oltre che di muoverci con agilità e libertà.

LO PSOAS E’ CONNESSO AL NOSTRO STATO EMOTIVO E ALLO STRESS

Recenti studi sostengono che lo psoas è strettamente collegato alle nostre emozioni, poiché messaggero primario del sistema nervoso centrale. Uno stile di vita frenetico e stressante libera elevate quantità di adrenalina nel nostro corpo mantenendo in tensione costante lo psoas (il corpo si prepara a correre). Questo meccanismo di “auto-difesa” è dentro l’istinto naturale di ognuno di noi che è connesso al cervello rettiliano legato appunto ai meccanismi di sopravvivenza e autodifesa.

Liz Koch, autore di Il Libro dello Psoas, afferma che i nostri psoas “incarna letteralmente il nostro più profondo desiderio per la sopravvivenza, e più profondamente, la nostra elementare desiderio di prosperare.” Questo significa che c’è molto di più per i psoas di quanto si possa pensare inizialmente.

I PROBLEMI DELLO PSOAS MODERNO

Nella società di oggi in cui costantemente corriamo, siamo in competizione, in ansia per quello che deve accadere e proiettati verso l’obiettivo, lo psoas è portato ad uno stato di contrazione e stress costante. Questo col tempo causa problemi alla schiena, all’anca, al ginocchio ma anche problemi digestivi e disfunzioni respiratorie. Lo psoas contratto manda continui segnali di tensione al sistema nervoso centrale, condizionando lo stato emotivo che sarà più portato a stati di ansia e di paura.

Il fatto stesso di non poter avere una respirazione completa e profonda, come accennato, influisce sul nostro stato emotivo e psicologico. Va tenuto presente che un respiro completo (col diaframma) è anche un continuo massaggio agli organi interni e quindi un toccasana di cui possiamo beneficiare.

SCIOGLIERE LO PSOAS CONTRATTO CONDUCE ALLA PACE MENTALE

  • Lo psoas consente di riposare nel momento presente quando è disteso e la tensione viene rilasciata dal corpo;
  • Permette di sentirsi radicati;
  • Rende la respirazione profonda e rilassata;
  • L’allineamento della postura non ci fa sforzare per stare dritti;
  • Migliora la centratura;
  • Migliora la digestione e risolve problemi intestinali;
  • Risolve i problemi alla schiena, anca e ginocchia;
  • Scioglie le rigidità del bacino rendendolo fluido.

Vari problemi interiori sono associati infatti ad un muscolo psoas stressato:

  • influisce negativamente sullo stato emozionale;
  • impatta sulle relazioni con gli altri;
  • influisce sul sentirsi soddisfatti nella vita.

ECCO PERCHE’ E’ CHIAMATO “MUSCOLO DELL’ANIMA”

In oriente lo psoas è conosciuto come “il muscolo dell’anima”: quanto più lo psoas è flessibile e forte, tanto più la nostra energia vitale potrà fluire attraverso le ossa, la muscolatura e le articolazioni. Lo psoas sarebbe dunque come un organo di canalizzazione di energia, un nucleo che ci connette alla terra, permettendoci di creare un supporto solido ed equilibrato dal centro del nostro bacino.

ESERCIZI PER RISVEGLIARE LO PSOAS


Consiglio anche di fare degli esercizi tipo danza del ventre per lavorare sul bacino e di acquistare Il Libro dello Psoas. Per chi volesse ecco l’elenco dei principali esercizi di muscolazione e body building che coinvolgono il muscolo Psoas.

Postura, Posizione, Movimento
Per potenziare le prestazioni sessuali, rimodellare
il corpo, ritardare l’invecchiamento

Vedi anche

Il potere del DIAFRAMMA. Centratura, Autostima e Serenità

Come rilassare lo stomaco. La chiave della serenità e digestione vincente

Bioenergetica – Come avere i piedi per terra

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

14 Commenti su questo post

  1. …non riesco a leggere l’articolo !

  2. 🙂 grazie!!!!

  3. Ma certo è il muscolo dell’anima… Ma cosa tocca sentire….

  4. Molto interessante..ci sto lavorando con lo yoga!Una domanda…si trova sia a destra che sinistra?

  5. Dionidream says:

    E’ su entrambi i lati

  6. Interessante! grazie! da provare anche il tai chi chuan.. esercizi per lunga vita! buona fortuna! 🙂

  7. marina says:

    Buonasera trovo molto interessante l’argomento!!!ho un dolore alla spina iliaca che ogni tanto mi fa sentire una piccola scossa che mi prende la gamba sinistra con dolore all’anca….sono stata dal fisiatra e mi aveva consigliato di fare tens e magnetoterapia….non ho fatto niente perchè non ci credo…quando il dolore è più fastidioso vado a farmi fare un massaggio da un altro fisiatra e si placa per un pò…purtroppo con la ginnastica sento che si accentua…infatti mi sento abbastanza rigida….vorrei sapere se c è una palestra a Milano o una persona esperta che si occupa di questo per sciogliere lo psoas..o se invece acquistando il libro posso risolvere il problema….
    Rimango in attesa di una risposta…
    Cordiali saluti…
    Marina

  8. renata palombi says:

    So che questo muscolo si può attivare ed allenare anche con la camminata nordic a.racchette e tecnica 2pb nordic walking italia

  9. Marcella says:

    Mi piace molto questi argomenti

  10. Licia says:

    Il video OK…..ma si sente malissimo!! È un problema che ho solo io?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline