Le occhiaie non sono dovute solo al sonno. Ecco le vere cause e rimedi

6 Commenti

landrover_eye_3_aotw

Dormire poco è un fatto occasionale, ma per molti le occhiaie sono una presenza costante che, oltre a non renderci proprio belli, porta un messaggio sul nostro stato di salute fisico e psichico. Andiamo ad analizzare le varie cause e le azioni da intraprendere. Ecco quello che non ci hanno mai detto sulle occhiaie.

CAUSE POSSIBILI DELLE OCCHIAIE

1) Assottigliamento cutaneo. La pelle al di sotto degli occhi è molto sottile e delicata. Con il trascorrere degli anni, essa si assottiglia sempre di più, rendendo evidenti i vasi sanguigni e le occhiaie. 2) Allergie ed iper-sensibilità a polvere, pollini e graminacee, determinata da impregnazione tossica e da riduzione dei margini di tolleranza ai veleni. 3) Ritenzione idrica e disidratazione, con dilatazione vasi sanguigni nella zona peri-oculare e maggiore evidenza del fenomeno. La ritenzione idrica potrebbe essere legata a problemi cardiaci, alla tiroide, ai reni o al fegato, ma anche all’assunzione di farmaci. La presenza di occhiaie potrebbe inoltre essere dovuta a disidratazione, causata da una scarsa assunzione di acqua durante il giorno. 4) Insonnia e scarso riposo. 5) Anemia e carenza di ferro. 6) Fragilità dei capillari.

RIMEDI NATURALI ALLE OCCHIAIE

1) Antiossidanti. Se le occhiaie sono causate da fragilità capillare, potrebbe rappresentare un buon rimedio arricchire la propria alimentazione con alcuni cibi ricchi di antiossidanti, come more, mirtilli, prezzemolo, cipolle, legumi e melagrana. NON assumere caffè, the, cole e bevande gassate, poiché riducono la presenza del gruppo vitaminico B e l’assorbimento di ferro da parte dell’organismo. Bacche di Goji sono un ottimo antiossidante.

2) Vitamina C naturale a rafforzamento dei capillari, e pertanto arance in spremuta, carote, kiwi, pompelmi, succo di limone, peperoni, fragole, pomodori e lattuga. Possiamo integrarla anche con l’acerola, una bacca che contiene 30 volte più vitamina c degli agrumi.

3) Succo e fettine di cetriolo. Il succo di cetriolo ottenuto utilizzando una centrifuga, o le stesse fettine di cetriolo applicate sugli occhi per un quarto d’ora, possono rappresentare un utile rimedio contro le occhiaie. Le fettine di cetriolo possono essere applicate direttamente sugli occhi chiusi per un quarto d’ora.

4) Riposo. Se le occhiaie sono dovute a carenza di sonno, l’unico rimedio vero e proprio a cui ricorrere consiste nel cercare di dormire di più, ricordando come, secondo l’Ayurveda, sia importante addormentarsi non più tardi delle 11, poiché e nelle prime ore della notte che il nostro organismo si rigenera e si ricarica di energia, eliminando le scorie e favorendo la nascita di nuove cellule. [Vedi Studio Scientifico dimostra che Tablet e PC uccidono il sonno]

5) Succo di pomodoro. Un altro rimedio naturale considerato efficace per attenuare le occhiaie è costituito dal succo di pomodoro, da applicare al di sotto degli occhi con l’aiuto di una garzina in cotone o di un fazzolettino. Il succo di pomodoro può contribuire ad attenuare eventuali gonfiori e a migliorare la tonalità della pelle al di sotto degli occhi.

6) Rilassamento. Le occhiaie possono derivare, oltre che dallo scarso riposo, da una persistente situazione di stress. Ecco perché sarebbe bene ricorrere almeno una volta al giorno ad alcuni semplici esercizi di rilassamento, come la respirazione profonda. [Vedi Rebirthing – La respirazione circolare che guarisce]

7) Equilibrio alimentare. Secondo la medicina cinese, le occhiaie potrebbero essere il segno di uno squilibrio energetico a livello renale. Ecco che dunque potrebbe essere utile a risolvere il problema assumere alcuni alimenti adatti a riequilibrare la situazione, tra i quali troviamo noci, pistacchi, lamponi, finocchi e semi di aneto. [Vedi L’energia delle emozioni decide la salute degli organi. Ecco come comprenderle]

9) Patate non irradiate. Un semplice rimedio naturale per attenuare borse e occhiaie è costituito dall’applicazione sulle zone interessate di sottili fettine di patate, la cui applicazione potrà essere considerata come un vero e proprio impacco, in grado di attenuare sia il gonfiore attorno agli occhi, sia i segni scuri dovuti alla stanchezza.

Ora che abbiamo queste informazioni è chiaro che le occhiaie non sono solo un fatto estetico ma è una delle tante forme in cui il nostro corpo ci parla. Sperimentiamo questi rimedi valutando quali cause ci riguardano, il nostro corpo e il nostro guardo saranno migliori.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

6 Commenti su questo post

  1. Si ! anche stare troppo davanti a video PC telefonini …. crea secchezza della pelle sottile del contorno occhi, anche nei soggetti giovanissimi vediamo impronte di rughe anticipate ….. La pelle del volto ci racconta delle predisposizioni o ereditarietà da tenere sotto controllo….

  2. Andrea Giardina…vai a comprare dei cetrioli va!!!!

  3. Pure per chi salda vengono le occhiaie…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline