La Medicina non cura, ma sposta i sintomi!

13 Commenti

nri1486-f1

Il dottor Giuseppe De Pace ha pubblicato una lettera aperta dove ha espresso una sua denuncia, basandosi su situazioni vissute in prima persona.

La Medicina Ufficiale è falsa ed è solo uno strumento di potere delle Multinazionali della Salute. Essa è incapace di curare le malattie, al massimo lenisce i sintomi apparenti spostandoli su altri organi e generando nuove malattie, che portano il paziente a un circolo vizioso di dipendenza dal sistema sanitario.

Giuseppe è un chirurgo ortopedico con vent’anni d’esperienza, di cui quindici in ospedale.

Lo sfogo nasce dall’aver visto morire un bambino di undici anni, affetto da linfoma non-Hogkin, in seguito a una terapia che prevedeva la chemio.

La letteratura internazionale parla di sopravvivenza dell’80% con i nuovi protocolli chemioterapici. Notizia molto confortante anche per me che vivevo per la prima volta da vicino questa esperienza.

L’equivoco nasce dal fatto che se il paziente muore dopo un mese per insufficienza renale o epatica, superinfezioni, ecc provocai chiaramente dalla chemio, per la statistica non è morto di linfoma!

La medicina di oggi vede il corpo umano come un sistema biochimico, dove a ogni causa segue una conseguenza (il sintomo). Il farmaco serve quindi ad eliminare il sintomo, senza tuttavia risalire alla causa.

Il concetto di salute non è la non-malattia, come ritiene la medicina ufficiale, ma è un perfetto equilibrio tra mente e corpo.

Dunque, il corpo rimane malato, ma la malattia si sposta altrove.

La chemioterapia, ad esempio, colpisce il DNA delle cellule che si dividono rapidamente, ovvero quelle cancerogene ma non solo! Anche quelle del nostro Sistema Immunitario si dividono velocemente, distruggendo così anche l’unica cosa che può salvarci la vita!

Inoltre la chemioterapia non può distruggere il 100% delle cellule cancerogene, ma dal 60% all’80%, il “resto” del lavoro è svolto dal nostro sistema immunitario.

Sapevate che secondo il Journal of the American Medical Association, le malattie iatrogene (le malattie dovute a terapie mediche) sono al terzo posto tra le cause di morte negli Stati Uniti ?! Più di 120.000 persone muoiono ogni anno a causa dei famosi Effetti Collaterali dei medicinali.

Ecco una spiegazione sugli effetti collaterali del ricercatore Bruce Lipton:

“Ogni sostanza che immettiamo nel nostro corpo interagisce con determinate proteine funzionali, le quali possono determinare le funzioni di organi o distretti completamente diversi tra loro. Se prendiamo ad esempio una pastiglia per il cuore, i suoi principi attivi possono interagire anche con il sistema nervoso centrale.”

Questo accade proprio perché la medicina ufficiale agisce a livello biochimico e non a livello biofisico.

Il dottore Giuseppe De Pace ha abbandonando la medicina ufficiale per poi testare su se stesso un approccio Olistico. E’ così guarito da alcune patologie croniche, semplicemente riequilibrando il proprio sistema energetico:

Sono stato operato un anno fa di lobectomia tiroidea per ipertiroidismo e condannato, come d’altronde è la regola, a prendere l’Eutirox a vita. Nonostante seguissi scrupolosamente le indicazioni datemi, continuavo a soffrire di dolori muscolari agli arti e di astenia. Ho deciso di cambiare completamente la mia alimentazione (eliminando la carne e gran parte delle proteine animali, immettendo sostanze essenziali e non raffinate, combinando bene gli alimenti), ho eliminato completamente l’Eutirox e gli altri medicinali, rivolgendomi alle sostanze naturali. Il risultato è stato la scomparsa dei dolori muscolari e la normalizzazione dei valori ematici non solo tiroidei.

Bruce Lipton, biologo cellulare conosciuto a livello mondiale che ha effettuato sperimentazioni pioneristiche nella Stanford University, afferma che la medicina ufficiale sembra guarire perché noi crediamo che funziona, è un atto di fede che cura, è effetto placebo.

“Sappiamo che tutta la guarigione è determinata, da un terzo fino a due terzi, dall’effetto placebo, e sappiamo che anche gran parte dei risultati della chirurgia sono determinati dall’effetto placebo. Perché sviluppiamo questi convincimenti, queste credenze, perché la nostra cultura, la nostra società ha dato tale potere alla medicina tradizionale? Perché da bambini, nel nostro sviluppo è insito il concetto del medico, in quanto quando il bambino ha la febbre gli si dice: “non ti ammalare altrimenti ti porto dal dottore”, questo sviluppa un convincimento nell’essere umano che dice: “il potere della guarigione non è mio, è stato dato all’autorità, al medico”. Ciò ci conduce alla battuta umoristica che viene dalla domanda: “perché il bambino che viene portato dal medico, appena entra nel suo studio guarisce, oppure già lungo il percorso per andare dal medico gli sono passati tutti i sintomi?” Perché basta l’effetto placebo, basta pensare che stai andando dal medico per guarire. Il potere della credenza è straordinario e nasce da questo ultimo concetto che abbiamo espresso, cioè dove noi abbiamo abdicato al potere, lo abbiamo dato all’autorità che ci rappresenta e ciò può produrre un effetto sia placebo che nocebo. Quando il medico ti dà la cosiddetta prognosi che devi morire, in effetti muori, perché l’autorità ha emesso una sentenza e non solo una diagnosi, questa è la prova dell’esistenza dell’effetto nocebo. Il medico si comporta così perché, lui dice, per questioni etiche non può dare false speranze, però in realtà il risultato è un effetto nocebo.”

Per approfondire

Come il pensiero influenza il DNA e ogni cellula

Dr. Soresi: Vi racconto come il PENSIERO può farvi ammalare o guarire

Guarire con la Nuova Medicina Integrata - Libro
€ 17
Il Cervello Anarchico - Libro

Voto medio su 1 recensioni: Buono

€ 14
Medicina Epigenetica
Felicità e salute attraverso la trasformazione consapevole del DNA

Voto medio su 5 recensioni: Da non perdere

€ 29.5
Supera i tuoi Geni - 3 DVD
I veri geni vanno oltre i propri limiti – 7 ore video con intervista esclusiva

Voto medio su 33 recensioni: Da non perdere

€ 24
La Mente è più Forte dei Geni - DVD
La nuova scienza che ci restituisce i nostri poteri – 4 ore di seminario formativo con intervista esclusiva

Voto medio su 42 recensioni: Da non perdere

€ 28.5001
Evoluzione Spontanea
Versione nuova
€ 20.5
La Biologia delle Credenze
Come il pensiero influenza il DNA e ogni cellula
€ 16.5

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

13 Commenti su questo post

  1. La medicina come le malattie è un’invenzione delle caste, per manipolare i popoli. ammesso che la scienza ufficiale avesse ragione, ma non è così, noi siamo il frutto dell’evoluzione e come tale i rimedi per curarci sono presenti in natura, invece “loro” ci curano con sostanze chimiche alterate e sicuramente non per farci guarire ma per mantenerci malati e succubi delle loro lobby farmaceutiche.

  2. Condivido il pensiero di Angelo Virgillito. Come seguace del pensiero di Herbert Shelton (Igiene Naturale), per qualsiasi problema di salute mi affido ad un medico più credibile, il dott. Digiuno.

  3. Ma ragazzi la medicina è un commercio un business e ogni azienda ha come obbiettivo primario il profitto e quindi il fatturato. Della nostra salute (non stupitevi) non frega un cazzo a nessuno!

  4. Sai quanta gente ha salvato questa stupida medicina come dite voi e io le ho viste queste vite non criticate solo perché è contrario al vostro pensiero

  5. ..Parliamo del chirurgo che ha fatto fare l’operazione in sala operatoria direttamente al tecnico venditore di bypass.. o più semplicemte dei nostri dottori della mutua che ti rimpinzano di nuovi farmaci solo perché è passato il rappresentante della casa farmaceutica il giorno prima…. La triste e drammatica verità è che sono rimasti proprio in pochi i Medici con la M maiuscula. Tutto il resto è diventato solo squallore. 🙁

  6. E’ vero, la medicina ha salvato tante persone, tutte quelle che dopo le cure allopatiche hanno intrapreso la strada olistica, la malattia è solo un punto di partenza per riprendere in mano la propria esistenza.

  7. É vero che ci sono dei forti interessi economici sulle cure tradizionali a livello di case farmaceutiche ma il businnes delle cure/terapie alternative? E chi se le può permettere?

    • Davide says:

      E’ vero che le terapie alternative costano, ma anche quelle convenzionali non sono mica gratis… sono gratis o quasi perché le passa la mutua (e quindi vengono pagate dalle tasse). Secondo me si può estendere la copertura della sanità pubblica a molte terapie alternative, se solo si vuole… i soldi non spesi in cortisone, tanto per fare un esempio, potrebbero andare all’osteopata (le cui terapie non sono neanche completamente deducibili attualmente… e invece andrebbero proprio rese gratuite o fortemente scontate come le terapie della medicina allopatica)

      • Davide says:

        Sono molte le scelte che possiamo fare per cambiare il sistema… dai farmaci che acquistiamo o meno (magari facendo diventare un po’ più povere le farmacia e un po’ più ricche le erboristerie 🙂 ), alla scelta del medico di base per esempio (questo mi ricorda che devo cambiare medico di base… visto che ho scoperto qua a Modena un medico di base che cura con l’omeopatia e altri rimedi naturali). Buona salute a tutti!

  8. Ma avete letto bene? Si guarisce -dice- perché si crede a quello che dice il medico; non si guarisce, anzi si muore! perché il medico dice che si deve morire. È un discorso delirante!

  9. Ma avete letto bene? Si guarisce -dice- perché si crede a quello che dice il medico; non si guarisce, anzi si muore! perché il medico dice che si deve morire. È un discorso delirante!

  10. Pensate alla penicillina Se Fleming non l’avesse scoperta a quest’ora si morirebbe per una polmonite !!!
    Pensate al dottor di bella e al suo metodo della somatostatina per curare il cancro non con la chemioterapia che fa solo ingrassare la USL
    Queste sono le vere scoperte che aiutano la salute dell’uomo

  11. ciro landi says:

    La parola magica e’ , a mio avviso , :discernimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline