I migliori e i peggiori Integratori di Magnesio. Ecco quale è meglio per te

14 Commenti

magnesio-supremo

Si stima che quasi l’80 per cento della popolazione occidentale è carente di magnesio, un minerale essenziale per il nostro organismo coinvolto in innumerevoli reazioni biochimiche e necessario per avere salute, energia e relax.

Le ragione di questa carenza è duplice:

  • Mangiamo sempre meno frutta e verdura e più alimenti trasformati come latticini, farine e zuccheri che oltre a non contenere magnesio lo sottraggono dal corpo nel processo digestivo;
  • Il suolo si è impoverito pesantemente di magnesio a causa della coltivazione intensiva e l’utilizzo di pesticidi. Di conseguenza, molta frutta e verdura che erano una volta ricchi di magnesio ora lo contengono non più in quantità adeguate. La presenza dell’alluminio nei terreni dovuto all’inquinamento atmosferico inoltre acidifica il suolo e impedisce alle piante di assorbire i nutrienti dal terreno.

I benefici del magnesio sono molti:

  • Riduce lo stress
  • Rilassa il sistema nervoso
  • Elimina i dolori mestruali
  • Dona energia fisica e mentale
  • Rafforza ossa e denti
  • Risolve la stitichezza
  • Previene le malattie cardiovascolari
  • Migliora la digestione
  • Migliora l’assimilazione dei nutrienti
  • Rilassa i muscoli
  • Regola il pH
  • Regola la pressione in chi soffre di ipertensione
  • Favorisce il peso forma
  • Favorisce il sonno riposante e combatte l’insonnia

Per questo motivo, un numero crescente di persone si rivolgono agli integratori di magnesio per aumentare la loro assunzione di questo nutriente essenziale. Tuttavia, poiché il magnesio deve essere associato ad un’altra sostanza prima di poter essere adeguatamente assorbito, gli integratori di magnesio sono disponibili in diverse forme che forniscono diversi benefici per la salute a seconda del componente organico usato nei laboratori per rendere il magnesio assorbibile. E’ importante notare che il magnesio contenuto nei multivitaminici non è sufficiente a colmare la carenza di magnesio.

Ecco da vicino le migliori e le peggiori forme di magnesio sul mercato oggi.

I migliori integratori di magnesio

Cloruro di magnesio – Anche se il cloruro di magnesio contiene solo circa il 12 per cento di magnesio elementare, ha un impressionante tasso di assorbimento ed è la migliore forma di magnesio per la disintossicazione di cellule e tessuti. Inoltre, il cloruro (da non confondere con il cloro che è un gas tossico) aiuta la funzione renale e può migliorare un metabolismo lento. E’ il migliore dal punto di vista qualità/prezzo. L’unico difetto è il sapore amarissimo ma per fortuna esistono le capsule!

Citrato di magnesio – Il magnesio citrato è l’integratore di magnesio più popolare, probabilmente perché ha un ottimo sapore (si trova anche in diversi gusti), non ha un costo eccessivo ed è di facile assorbimento. Poiché l’acido citrico è un lassativo, il magnesio citrato è incredibilmente efficace nei casi di stitichezza e depurazione intestinale. E’ un’ottima scelta per gli individui con problemi rettali o del colon, ma non è adatto per chi ha problemi di diarrea. Il Magnesio Supremo® di Natural Point è un carbonato di magnesio in forma citrata: quando viene disciolto in acqua diventa magnesio citrato e a contatto con i succhi gastrici dello stomaco si trasforma in cloruro di magnesio.

Magnesio taurato – Il magnesio taurato è la migliore forma di magnesio per le persone con problemi cardiovascolari, poiché è noto per prevenire aritmie e proteggere il cuore dai danni causati dagli attacchi di cuore. Il magnesio taurato è facilmente assorbito (magnesio e taurina stabilizzano le membrane cellulari insieme), e non ha proprietà lassative.

Magnesio malato – Il malato di magnesio è una scelta fantastica per chi soffre di stanchezza, dal momento che l’acido malico – un acido della frutta naturalmente presente nella maggior parte delle cellule del corpo – è una componente essenziale di enzimi che svolgono un ruolo chiave nella sintesi di ATP e produzione di energia. Inoltre grazi all’acido malico, il magnesio malato è un potente disintossicante dai metalli pesanti. Alcuni hanno riportato che questo magnesio è ottimo per l’insonnia e la sindrome delle gambe senza riposo.

Magnesio glicinato – Il magnesio glicinato (magnesio legato con glicina, un aminoacido non essenziale) è una delle forme più biodisponibili e assorbibili di magnesio, e anche con la meno probabilità di indurre diarrea. È l’opzione più sicura per correggere una carenza a lungo termine.

Magnesio Pidolato – Il magnesio pidolato (magnesio legato con acido piroglutammico) è forma molto assimilabile e facilmente digeribile di magnesio. E’ stato osservato che questo tipo di magnesio è ottimo per la dismenorrea, l’emicrania e migliorare la flora batterica intestinale. Inoltre agisce a livello del sistema nervoso centrale esercitando un’azione stimolante sull’attenzione e sulla memoria. Aumenta anche la sintesi di glutatione, una delle sostanze più antiossidanti ed anticancro prodotte dal nostro  corpo.

Carbonato di magnesio – Il carbonato di magnesio è un altra popolare forma biodisponibile di magnesio che si trasforma in realtà in cloruro di magnesio quando si mescola con l’acido cloridrico nello stomaco. E ‘una buona scelta per le persone che soffrono di indigestione e reflusso acido, in quanto contiene proprietà antiacide.

Magnesio Chelato – E’ quello più costoso e secondo alcuni è quello che ha funzionato meglio per ridurre emicrania, ansia e vertigini.

Le peggiori forme di magnesio

Ossido di magnesio – L’ossido di magnesio è la forma più comune magnesio venduto in farmacia, ma è non-chelato e possiede un tasso di assorbimento scarso rispetto a quelli sopra elencati.

Magnesio solfato di sodio – Il solfato di magnesio, chiamato anche sale di Epsom, è un aiuto fantastico costipazione e come sali da aggiungere nella vasca da bagno, ma è una fonte non sicura di magnesio nella dieta, in quanto un’overdose è facile e può creare dei problemi.

Magnesio glutammato e aspartato – Evitare completamente queste due forme di magnesio. L’acido glutammico e acido aspartico sono componenti del pericoloso dolcificante artificiale aspartame, ed entrambi diventano neurotossiche quando legate ad altri aminoacidi.

Se vuoi scoprire perché integrare magnesio è così importante vedi Ecco perché quasi tutti siamo carenti di Magnesio – Come capirlo e cosa fare e Ecco perché il magnesio è il più potente minerale ad azione rilassante che esista e Hai uno di questi problemi? Il Magnesio fa al tuo caso!.

Magnesio Supremo Limone
Per combattere stanchezza e stress

Voto medio su 21 recensioni: Da non perdere

Magnesio Cloruro - Polvere Solubile
Integratore alimentare a base di cloruro di magnesio

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

14 Commenti su questo post

  1. veramente interessante …

  2. Di solito sono tutti uguali.

  3. io questo qua da almeno 12 anni.

  4. mara says:

    IL MAGNESIO SUPREMO NON è MAGNESIO CITRATO… E’ carbonato e diventa in misura non quantificabile citrato nello stomaco… forse… Il BIOKMAG sì è Magnesio citrato ed è il miglior sale in assoluto perchè inibitore della calcolosi renale ma soprattutto xchè in grado di tamponare stati di acidosi anche gravi che come si Sto arrivando! riguardano il 90%della popolazione. Essendo un sale alcalino i suoi benefici vanno anche a carico della muscolatura poichè l’esercizio fisico produce acidi, l’alimentazione produce acidi e cio’ causerebbe una ridotta sintesi proteica e un maggior catabolismo muscolare. Ecco che tamponare con un citrato porta a benefici sistemici cui gli altri sali non possono avvicinarsi.
    Il cloruro di magnesio acidifica l’organismo quindi lo eliminerei in partenza…valido solo come lassativo poichè non viene assorbito.
    Il carbonato (magnesio supremo) dà difficoltà digestive a molta gente proprio perchè tampona gli acidi gastrici.. utile quindi solamente in chi avverte un eccesso di acidità (non acidosi) gastrica.
    Consiglio la lettura di ACIDOSI LA SINDROME DEL SECOLO, ebook .

  5. E il glicerofosfato? manca anche Il pidolato utilissimo al sistema nervoso..

  6. Quindi per me il malato! Per la mia alta percentuale di arsenico.

  7. Roberto Montaldo va integrato anche il sale in zucca !

  8. ipoparatiroidismo!

  9. Chris says:

    Salve, visto che nei negozzi nessuno conosce il malato qualcuno conosce un sito affidabile dove acquistare. Grazie

  10. pino puscio says:

    MA IL MAGNESIO NON SI TROVA IN VERDURE CRUDE E NON MANIPOLATE X NON DISTRUGGERE IL CORREO MINERAL.VIT.ENZ. ECC. SINERGICO
    E DA CONSUMARE ALL’ISTANTE X EVITARE L’OSSIDAZIONE? GRAZIE.

  11. Carmen says:

    Ciao Riccardo, ciao ragazzi! Mi domandavo se fosse possibile preparare l’olio di magnesio con uno dei suddetti prodotti? Per esempio: 1/4 di tazza di m. Malato 1/4 di tazza di m. Pidolato 1/2 tazza di acqua a basso residuo fisso( o distillata) cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline