multivitaminico naturale-min

Multivitaminico naturale: anche se segui una dieta sana, potresti comunque non avere vitamine e minerali essenziali a sufficienza. Scopriamo le diverse ragioni e come evitare le carenze nutrizionali.

Puoi mangiare una quantità sufficiente di cibo e forse più del necessario. Probabilmente consumi la tua dose di frutta e verdura. Ma c’è una buona possibilità che non stai assumendo abbastanza nutrienti.

Sembra un pò estremo? Bene, secondo uno studio che ha analizzato 4 diete alimentari comuni, anche le persone che mangiano cinque porzioni giornaliere di frutta e verdura potrebbero non avere abbastanza vitamine per una salute ottimale. La maggior parte delle persone, ad esempio, non riesce a ottenere livelli adeguati di folati, vitamina D e vitamina E dalle diete raccomandate.

Un altro studio ha scoperto che su 20 individui, inclusi atleti e persone sedentarie, tutti avevano almeno due o più carenze nutrizionali, tra le più diffuse ci sono iodio, vitamina D, zinco, calcio e vitamina E.

Si stima infatti ad esempio che:

  • Il 40% della popolazione è carente di vitamina B12
  • L’80% della popolazione è carente di omega 3
  • Il 50% della popolazione è carente di vitamina D
  • Il 50% della popolazione e il 70% degli anziani è carente di magnesio
  • Gran parte della popolazione è carente di iodio (la percentuale varia da nazione a nazione), specialmente donne in gravidanza con ripercussioni sulla salute cognitiva del nascituro; e l’Italia è una nazione dove, secondo gli studi, storicamente si è sempre sofferto di carenza di iodio

Perché le carenze nutrizionali sono così diffuse

Perché succede? In primo luogo, come e dove è stato coltivato il cibo influenza il suo contenuto nutrizionale. Gli studi dimostrano infatti che la qualità nutrizionale degli alimenti è diminuita notevolmente nel corso degli anni a causa delle pratiche agricole moderne intensive che hanno impoverito i terreni di nutrienti.

Come discusso nel mio report Frutta e verdura hanno l’80% in meno di vitamine e minerali rispetto a 30 anni fa praticamente gli scienziati hanno concluso che si dovrebbero mangiare oggi otto arance per ricavare la stessa quantità di vitamina A che i nostri nonni avrebbero ottenuto da una sola arancia. Minerali e vitamine sono dimuniti notevolmente in frutta e verdura.

Inoltre è stato dimostrato che se sei anziano o hai problemi digestivi o prendi determinati farmaci o bevi caffè o tè, probabilmente assorbirai meno nutrienti dal cibo. Il fatto che la maggior parte della popolazione ha un sistema digerente compromesso, ad esempio non produce adegutato acido cloridrico, l’intestino è infiammato, ci sono troppi batteri patogeni nel microbiota, il pancreas rilascia pochi enzimi, favoriscono questa carenza ancora di più.

Consumare cibi a base di zucchero e latte si vedrà sottrarre i propri nutrienti. Ad esempio per digerire il calcio del latte viene tolto il magnesio dalle nostre cellule, e per digerire lo zucchero vengono sottratti minerali dalle ossa e dall’organismo come afferma questo report.

Ovviamente chi ha una dieta a base di cibi spazzatura, confezionati, ricchi di farine, zuccheri e conservanti non sta neanche provando a mettere un minimo di nutrienti essenziali nella dieta :D.

Compensare le carenze nutrizionali per prevenire condizioni anche gravi

Perché è importante essere consapevoli di queste carenze ed agire per evitarle? Perché anche carenze minori di vitamine e minerali critici possono avere effetti dannosi. E’ stato dimostrato infatti che nel corso del tempo possono

  • danneggiare il tuo DNA e favorire ogni malattia
  • accelerare l’invecchiamento
  • aumentare il rischio di sovrappeso
  • aumentare il rischio di cancro

In particolare gli scienziati affermano:

«Le assunzioni dietetiche inadeguate di vitamine e minerali sono molto diffuse, molto probabilmente a causa dell’eccessivo consumo di cibi raffinati ricchi di energia, poveri di micronutrienti e raffinati. Assunzioni inadeguate possono provocare disturbi metabolici cronici, incluso il decadimento mitocondriale. Le carenze in molti micronutrienti causano danni al DNA, come le rotture dei cromosomi, nelle cellule umane in coltura o in vivo. Alcune di queste carenze causano anche il decadimento mitocondriale con perdita di ossidante e invecchiamento cellulare e sono associate a malattie ad esordio tardivo come il cancro. […] Un integratore multivitaminico-minerale è un modo economico per garantire l’assunzione della quantità dietetica raccomandata di micronutrienti per tutta la vita.»

Inoltre se guardiamo ai sintomi e agli effetti di carenza di ciascun nutriente che abbiamo maggior rischio di non avere a sufficienza, ci accorgiamo come davvero molte condizioni possono essere prevenute e trattate con un adeguato apporto nutrizionale.

Giusto per fare alcuni esempi:

  • Carenza della vista, anemia, pressione bassa. Può essere carenza di vitamina B12
  • Disturbi al cervello, al sistema nervoso e cardiovascolare. Può essere carenza di Omega 3
  • Osteoporosi, pressione alta, depressione. Può essere carenza di vitamina D
  • Dolori mestruali, stanchezza, ansia. Può essere carenza di magnesio

Curare il proprio sistema digerente e scegliere prodotti genuini biologici è indicato per massimizzare l’assorbimento dei nutrienti, e come affermano gli scienziati, possiamo aiutarci con un integratore multivitaminico.

Il problema dei comuni multivitaminici

La maggior parte dei multivitaminici in commercio non sono molto utili per ovviare a questa carenza perché contengono minerali e vitamine a scarso assorbimento e sono pieni di additivi e coloranti artificiali.

1. Minerali e vitamine (con scarso assorbimento). 

  • Fumarato ferroso – Questo integratore di ferro è spesso causa di stitichezza che provoca una crescita eccessiva di flora nociva. Di conseguenza, potrebbero verificarsi problemi gastrointestinali, un sistema immunitario compromesso, e problemi con l’assorbimento dei nutrienti. Questa è una conseguenza ovviamente negativa per un multivitaminico.
  • DL-alfa-tocoferolo – Si tratta di una forma sintetica di un supplemento di vitamina E. I ricercatori della Oregon State University hanno scoperto che il corpo espelle questa forma artificiale tre volte più velocemente rispetto al naturale. Quindi, il vantaggio diminuisce di tre volte.
  • Nichel solfato e stagno – Sarebbero utili in caso di deficit di nichel o di stagno. Se non fosse che nessuno ha questo problema. Anche se fosse, quando i minerali sono legati ad un solfato, questo diminuisce la loro capacità di assorbimento.
  • Talco – E’ un minerale costituito principalmente da magnesio, silicio e ossigeno. Tuttavia, il talco può contenere amianto, una sostanza nota per causare tumori.

2. Riempitivi e leganti.

  • Amido di mais pregelatinizzato – E’ puramente un legante senza benefici. Ed è probabile che sia composto da mais geneticamente modificato il quale crea una serie di reazioni avverse, soprattutto per coloro che sono sensibili ad esso.
  • BHT – il Butilidrossianisolo è un conservante che la scienza ha scoperto essere tossico per il fegato, la tiroide, i polmoni, i reni, e può influenzare la coagulazione del sangue. Può anche promuovere tumori.
  • Gelatina – Questo multivitaminico è ufficialmente inadatto per vegetariani e vegani.
  • Olio di Palma idrogenato – Il processo di idrogenazione di qualsiasi olio rende l’olio rancido, trasformandolo in un promotore di radicali liberi che favorisce il cancro e malattie cardiache.
  • Benzoato di sodio – Questo è un conservante abusato che ha dimostrato di causare tossicità agli organi.
  • Silicato di alluminio sodico– Questo additivo alimentare comune per i suoi effetti anti-incrostazione può causare il deterioramento degli organi. Ciò contribuisce alle proprietà negative del sale da tavola.

3. I coloranti artificiali. Sì, c’è anche del colorante alimentare nel multivitaminico, e questo deriva dal catrame di carbone, una tossina riproduttiva. Gli studi hanno scoperto che causa tumore surrenale negli animali da laboratorio.

Come scegliere un buon multivitaminico

Un integratore multivitaminico e minerale dovrebbe essere sicuramente senza additivi e coloranti artificiali e abbia ingredienti di origine naturale e ad alto assorbimento e biodisponibilità.

Un ottimo marchio che rispetta queste caratteristiche, e confermato da tantissime recensioni positive, è VegVit infatti:

  • Contiene ben 26 vitamine e minerali (tra cui vitamine A, B, C, D, K2 mk7, Q10, acido folico, ferro, iodio, zinco)
  • I minerali sono in forma chelata così da avere una biodisponibilità potenziata
  • Con complesso superfood per massimizzare l’assorbimento
  • Adatto anche a vegetariani e vegani (i nutrienti non sono di origine animale)
  • Senza additivi e coloranti dannosi
  • Senza glutine
  • No OGM
  • Prezzo conveniente per l’assunzione prolungata nel tempo (una confezione è per 3 mesi di assunzione)

Vegvit può essere acquistato online cliccando qui sotto.

multivitaminico acquista

Multivitaminico consigliato. Clicca qui o sull’immagine per andare al prodotto

Il fatto che i minerali sia in forma chelata è importantissimo. Infatti citando questo studio scientifico:

«È ormai generalmente riconosciuto che i minerali chelati sono più biodisponibili dei corrispondenti sali o ossidi inorganici e, nonostante il loro prezzo più elevato, il loro uso appare oggi come utile o addirittura necessario in alcuni casi.»

La chelazione dei minerali provoca un migliore assorbimento dei nutrienti nell’intestino prevenendo una perdita al deflusso o l’escrezione dei nutrienti attraverso urine e feci. Nel campo della nutrizione sono stati somministrati in passato unicamente come integratori e sotto forma d’ossidi o sali inorganici, in quanto stabili, facilmente miscelabili negli alimenti e di costo relativamente basso. Tuttavia negli ultimi anni è cresciuto notevolmente l’interesse per le forme cosiddette organiche o chelate dei minerali data la loro maggiore biodisponibilità e assorbimento dal corpo, e quindi riduzione dell’escrezione e maggiori effetti terapeutici.

Nell’immagine qui sotto puoi vedere la composizione nutrizionale.

valori nutrizionali multivitaminico-min

Modo d’uso

Una confezione di VegVit contiene 90 compresse. La dose è 1 compressa al giorno. Si raccomanda di assumere VegVit ai pasti o con un po’ di cibo per migliorarne l’assorbimento.
VegVit è raccomandato da Vegetology anche per bambini di età pari o superiore agli 11 anni semplicemente perché la formula è molto ricca di nutrienti pensati principalmente per individui di età superiore a questa. Anche le compresse possono essere difficili da ingerire per i bambini. Se si sta pensando di somministrare VegVit a bambini di età inferiore a 11 anni, si consiglia di chiedere consiglio al pediatra.

1 Confezione di VegVit contiene 90 compresse ovvero 3 mesi di fornitura.

Nota

Se stai facendo o devi fare una terapia con Vitamina D o Omega 3 o magnesio, che di solito richiede alti dosaggi, ti consiglio di associare questi integratori a VegVit così da avere una dose adeguata di minerali e vitamine essenziali per la salute e al tempo stesso fare una terapia ad alte dosi di specifici micronutrienti.

Testimonianze

Le recensioni di seguito sono di persone che usano il multivitaminico Vegvit da noi consigliato e hanno lasciato una testimonianza online al prodotto acquistato.

“È la seconda volta che acquisto questo multivitaminico. lo prendo a colazione insieme ai probiotici e agli omega-3 vegani della stessa ditta e mi mantiene attiva per la gran parte della giornata. veramente super”

“Ottimo e completo integratore per mantenere in equilibrio le carenze dell’alimentazione. Per tre mesi di assunzione il rapporto con altre marche è imbattibile.”

“Ottimo prodotto e con uno spettro di vitamine e sali davvero completo. Super consigliata l’assunzione quotidiana”

“E’ già la seconda volta che lo acquisto per mia figlia. Ottimo per le diete carenti nell’apporto vitaminico. Consigliatissimo”

“E’ da più di un anno che prendo questo multivitaminico, soprattutto nella stagione invernale dove voglio avere le difese al massimo. Devo dire che il rapporto qualità-prezzo è ottimo e poi la semplicità di prendere tutti questi micronutrienti in una sola pastiglia, spettacolare. Mi trovo molto bene. Consiglio di prenderla a stomaco pieno o con del cibo se siete delicati di stomaco. Lo consiglio!!!”

“Il miglior multivitaminico in commercio, la composizione di ogni vitamina e minerale è quella maggiormente assimilabile dall’organismo. Prezzo contenuto, cosa volete di più?”

multivitaminico acquista

Multivitaminico consigliato. Clicca qui o sull’immagine per andare al prodotto

Riproduzione vietata. Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Termini e Condizioni