MUOS: Prevista sospensione dei lavori, ma i lavori continuano

Nessun Commento

 

Palermo 11 gennaio: Crocetta: “Nel giro di qualche giorno provvedimento di sospensione dei lavori. No a forzature di stampo autoritario”

Il Presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta el’assessore al Territorio e Ambiente Mariella Lo Bello esprimono tutto il loro rammarico rispetto agli incidenti avvenuti stanotte, causati dall’azione di accelerazione di trasporto all’interno dell’area militare di Niscemi di diverse attrezzature.

Il governo regionale trova veramente singolare che si sia accelerata improvvisamente la procedura per il completamento del Muos, in una fase in cui sta acquisendo la documentazione necessaria alla sospensione dei lavori, in conformità alla mozione votata dall’Ars e alla necessità di introdurre nel territorio una strumentazione adeguata al controllo delle emissioni per proteggere la popolazione.

“I siciliani sappiano – afferma il governatore – che il governo siciliano non farà alcuno sconto sulla salute dei cittadini e, nel giro di qualche giorno, il provvedimento di sospensione dei lavori e della messa in mora dell’esercizio dell’ impianto Muos sarà emanato, per cui a nulla servono forzature di stampo autoritario per imporre alla Sicilia strumenti che potrebbero essere collocati in aree più idonee, dove non ci siano rischi per la salute dei cittadini”.

“Esistono alcuni vizi: l’impatto sanitario è stato studiato da una società di ingegneria.

Poi, manca lo studio per verificare l’impatto delle onde elettromagnetiche sui voli, visto che lì vicino presto ci sarà un aeroporto attivo, quello di Comiso – ha detto il presidente Crocetta in conferenza stampa -.

Finché la Marina Usa non ci presenterà questa documentazione, i lavori sono sospesi.

E siamo anche stati benevoli: avremmo potuto revocare le autorizzazioni, ma abbiamo voluto evitare lunghi contenziosi”.

L’interesse strategico nazionale è superato da quello della salute dei cittadini, garantito anche dalla Costituzione. Per questo, la Marina Usa dovrà anche finanziare l’installazione di una stazione di monitoraggio delle onde elettromagnetiche”.

Il Presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta

A quasi una settimana di distanza nulla è cambiato come afferma il Giornale di Sicilia qui

Fonti

https://www.facebook.com/notes/astrid-v-anselmi/muos-e-sicilia

http://www.gds.it

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline