Olio di semi di canapa

L’olio di semi di canapa, originario dell’Asia Centrale è proverbialmente noto per le molteplici proprietà nutrizionali che contribuiscono a renderlo il coadiuvante perfetto nel garantire il benessere non solo dell’organismo, ma anche di pelle e capelli.

Per la pelle

Utilizzato principalmente nei prodotti cosmetici di fascia alta, l’olio di canapa è usato in balsami per labbra, lozioni e saponi. L’olio di semi di canapa penetra gli strati interni della pelle e promuove una crescita sana della cellula – la ricetta per la pelle liscia e morbida. Ricco di acidi grassi Omega3 e Omega6, vitamine e minerali, rappresenta un efficace rimedio naturale se impiegato come idratante e anti-età, applicato sulla pelle secca, asfittica e disidratata. Dispone inoltre di spiccate proprietà lenitive, antibatteriche e antinfiammatorie. L’olio di semi di canapa presenta altresì un notevole potere assorbente: questo significa che penetra facilmente negli strati cutanei superficiali senza tuttavia lasciare la pelle unta.

Infatti, i ricercatori che studiano il trattamento della dermatite atopica o l’eczema, una condizione cutanea che provoca infiammazione e pelle secca, hanno dimostrato che i sintomi dei pazienti sono molto migliorati con l’uso dell’olio dell’olio di canapa. Poiché l’olio di semi di canapa è anche un grande aiuto per i disturbi della pelle, come la psoriasi e l’eczema, è consigliabile mangiare almeno un paio di cucchiai di semi di canapa ogni giorno per massimizzare anche questi benefici. È anche possibile comprare una crema per la pelle che combina olio di semi di canapa, burro di karité e oli essenziali.

Per i capelli

Date le relative caratteristiche si rivela pertanto un olio vegetale particolarmente utile anche per la bellezza dei capelli date le proprietà nutrienti e ristrutturanti, specie se la chioma appare particolarmente secca, sfibrata e danneggiata. Per poter beneficiare al meglio delle innumerevoli virtù cosmetiche che lo caratterizzano, è sempre consigliato acquistare un olio di semi di canapa puro, ottenuto mediante la spremitura a freddo dei semi, e che non abbia subito alcun processo di raffinazione che ne pregiudichi le qualità. Tale olio generalmente presenta un sentore particolarmente marcato e caratteristico e appare di colore verde grigio piuttosto scuro. In commercio, per uso prevalentemente cosmetico, è facile reperire olio di semi di canapa sativa al contrario raffinato, di colore chiaro e quasi inodore, da scartare poiché privato dei relativi preziosi nutrienti.

Olio di semi di canapa proprietà cosmetiche

L’olio di semi di canapa vanta un elevato contenuto di acidi grassi essenziali e di vitamina E, tra i più potenti elementi antiossidanti presenti in natura. La vitamina B1 e B2 in esso contenute, contribuiscono a conferire a tale olio di origine vegetale un’elevata azione idratante, indicata per rendere la pelle morbida e levigata, risultando di rapido assorbimento. Grazie alla sua particolare composizione appare inoltre indicato anche per impacchi e maschere da applicare sui capelli secchi e sfibrati, dove svolge una spiccata azione rivitalizzante, promuovendo la salute, la bellezza e la luminosità della chioma.

Olio di canapa benefici per pelle e capelli

Ecco in dettaglio tutti i benefici che l’olio di semi di canapa, utilizzato in cosmesi, è in grado di apportare alla pelle così come ai capelli:

  • Antiossidante sulla pelle – Grazie alla massiccia presenza di vitamine, sali minerali e acidi grassi risulta estremamente utile nel ridurre rughe e segni del tempo, questo grazie ad un’azione rigenerante e antiossidante sui tessuti, specie se applicato sulla pelle la sera dopo la doccia e prima di coricarsi.
  • Ristrutturante per capelli aridi e crespi – L’olio di semi di canapa costituisce un efficace ristrutturante se applicato su capelli secchi, aridi e crespi. I principi attivi in esso contenuti penetrano in profondità nella fibra capillare, conferendo morbidezza e luminosità. È consigliato in questo caso effettuare veri e propri impacchi mixando olio di canapa ad altri oli vegetali quali l’olio di cocco, l’olio di oliva e l’olio di lino. In alternativa, potete utilizzarlo puro, applicandolo solo sulle punte per ridurre e prevenire la formazione di doppie punte.
  • Idratante e nutriente – Le sostanze funzionali attive contenute nell’olio di canapa apportano innumerevoli benefici a carico di pelle e capelli, specie se entrambi gli annessi, manifestano chiari segnali di disidratazione profonda. Rilevante è la presenza di vitamine del gruppo B, A, C e PP e minerali quali il magnesio e il ferro. Tale olio risulta per questo adatto a ripristinare l’equilibrio idro-lipidico svolgendo un’azione prettamente restitutiva. Può essere diluito direttamente all’interno di creme per il viso o per il corpo e maschere ristrutturanti per capelli o impacchi già pronti per accentuarne ulteriormente gli effetti benefici.
  • Lenitivo e antinfiammatorio sulla pelle – L’olio di canapa svolge un’azione benefica contro particolari patologie cutanee, quali dermatiti, acne, eczemi, psoriasi, prurito. Dispone infatti di un elevato potere antibatterico risultando utile anche in presenza di eventuali micosi. In questo caso è consigliato diluire l’olio di semi di canapa miscelandolo a gel di aloe vera, aggiungendo oli essenziali di tea tree per potenziarne l’azione antibatterica. Al fine di beneficiare dell’azione lenitiva e restitutiva è possibile diluire l’olio a preparati specifici a base di aloe, calendula, iperico ecc.
  • Antiforfora – Le proprietà antibatteriche dell’olio di semi di canapa risultano efficaci anche in presenza di forfora su cute e capelli. Occorre in questo caso applicarlo localmente sulla zona interessata praticando per qualche minuto un delicato massaggio. Risultati significativi si ottengono ripetendo regolarmente il trattamento.
balsamo olio di canapa-min

Clicca qui o sull’immagine per andare al prodotto

Come utilizzare l’olio di canapa su pelle e capelli

L’olio di semi canapa vede il suo utilizzo più semplice se applicato in purezza su pelle e capelli, i quali potranno rapidamente beneficiare delle caratteristiche funzionalità idratanti, lenitive e nutrienti date dagli innumerevoli nutrienti in esso contenuti. In questo caso è semplicemente necessario applicare l’olio sulla pelle con un delicato massaggio in modo tale da riattivare la microcircolazione. Se si desidera un effetto spiccatamente antietà, è consigliato miscelare inoltre qualche goccia di olio di rosa mosqueta utilizzando tale preparato su viso, collo e décolleté, avendo cura di evitare il contorno occhi.

  • Come mix di oli vegetali – In questo caso è possibile fruire dell’azione sinergica di molteplici oli vegetali preparando una specifica miscela in funzione del risultato che si desidera ottenere sulla pelle. Per un’azione antirughe occorre unire 10 ml di olio di canapa, 10 ml di olio di rosa mosqueta e 10 ml di olio di germe di grano mentre per un’azione lenitiva è necessario miscelare insieme 10 ml di olio di canapa, 10 ml di oleolito di calendula e 10 ml di olio di iperico, aggiungendo eventualmente anche l’essenza di lavanda officinale lenitiva. Sui capelli occorre invece unire 5 ml olio di semi di canapa a 5 ml di olio di lino e a 10 ml di olio di mandorle dolci ripartendo il tutto su cute e lunghezze e lasciando agire almeno un’ora prima di procedere al risciacquo. Il risultato sarà una chioma morbida, luminosa e idratata a lungo.
  • Diluito nelle creme, gel e pomate – Rappresenta senza dubbio una tra le modalità di utilizzo più efficace poiché la presenza di un’emulsione cremosa tende a favorire ulteriormente l’assorbimento dell’olio, permettendo di penetrare negli strati cutanei più profondi. È pertanto possibile aggiungere qualche goccia di olio di semi di canapa puro all’interno crema da notte antirughe abituale o in alternativa in una maschera idratante per il viso per un’azione specifica antinfiammatoria e nutriente.
  • Diluito nelle maschere e impacchi per capelli – Anche in questo caso, l’olio di canapa può essere facilmente diluito integrandolo a maschere o impacchi per capelli già pronti. Nello specifico occorre integrare in 30 ml di maschera per i capelli, 5 ml di olio. Per capelli grassi può essere utile aggiungere anche qualche goccia di olio essenziale di bergamotto mentre sulla cute sensibile è indicato l’olio essenziale di lavanda. Sui capelli secchi può invece essere aggiunto olio essenziale di rosmarino. Cinque gocce sono sufficienti per ogni trattamento, dove ovviamente resta fondamentale rispettare il protocollo d’applicazione previsto per i prodotti convenzionali. 

Controindicazioni olio di canapa puro

L’olio di semi di canapa naturale in genere non presenta alcun tipo di controindicazione, tuttavia in presenza di specifiche patologie a carico della pelle o eventuali allergie, è sempre opportuno consultare il proprio dermatologo di fiducia prima di procedere all’applicazione. Tuttavia occorre prestare attenzione ad alcune avvertenze che ne garantiscano l’integrità: trattandosi di un olio particolarmente delicato che tende ad irrancidirsi e deteriorarsi rapidamente, è opportuno che sia conservato sempre all’interno di una bottiglia in vetro scuro e preferibilmente in frigorifero. Una volta aperta confezione è opportuno utilizzarlo sempre entro i 2 mesi successivi.

Testimonianze

Di seguito riporto alcune recensioni all’olio di canapa per uso esterno di persone che hanno utilizzato il prodotto che consiglio.

“Lo utilizzo per il contorno occhi e labbra e devo ammettere che noto la pelle più distesa senza che sia troppo unta (ne picchietto e distribuisco una quantità minima e lascio poi che la pelle se lo assorba). Non ha profumo (meno male!), ma l’odore secondo me non è sgradevole, anzi. Davvero consigliato!”

“Proprio così! La pelle del mio viso sembra soddisfatta. Lo uso tutte le sere sul viso inumidito dopo la detersione massaggiando delicatamente sino a quando si assorbe e il viso appare subito più tonico e contento.”

“Conoscevo già le proprietà del prodotto che mi era stato consigliato da un’amica . Lo utilizzo tutte le sere , applicandolo sulla pelle del viso e del collo , come base , prima della crema abituale, e lo trovo insuperabile”

“Ho provato finalmente l’olio di canapa per levigare le mie prime rughe da 50enne… molto soddisfatta perché lascia una buona sensazione senza,appesantire, come molti oli fanno. Considerando il fatto che è un prodotto naturale ho voluto provarlo soprattutto per la zona intorno agli occhi senza aver problemi di alcuna reazione negativa. Ottimo”

olio di canapa capelli acquista-min

shampoo olio di canapa

Riproduzione vietata. Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Termini e Condizioni