oroscopo 2018 astrologia evolutiva

Questa è la prima parte dell’analisi astrologica evolutiva approfondita per l’oroscopo 2018. Viene trattato l’aspetto geopolitico ed economico globale analizzando i transiti, a cui seguiranno negli articoli successivi l’analisi specifica segno per segno e la descrizione di altre dinamiche. Buona lettura

Cominciamo con le prime riflessioni sul 2017. Prima vedremo la situazione Geopolitica, economica poi Animica. Partiamo da una brevissima considerazione del 2017 osservando come continua il lavorio di Plutone che porta a galla scandali e loscaggini, ma allo stesso tempo questo lavorio ha provocato smottamenti della crosta terrestre.

Saturno in Sagittario ha obbligato ad una chiara revisione del credo, rompendo la convinzione che determinate “regole” possano ancora funzionare. Ma per la presa di coscienza di sempre più persone che siamo ad un nuovo ciclo spirituale, c’è stato un’ulteriore chiusura da parte dei “fedelissimi”, con ovvi contrasti anche a livello sociale, perché chiaramente le nuove idee si riversano nei costumi.

Lo scontro tra credenze si vede soprattutto con l’ingresso di massa di Etnie portatrici di chiusura di credo, nelle zone che karmicamente hanno precedentemente depredato i Paesi i cui molti migranti oggi “impongono” in modo “imperativo” la loro arretrata visione del Mondo, scaricando sui discendenti degli “impositori imperativi” di allora la rabbia per la loro misera condizione. I nodi vengono al pettine… ad ogni azione corrisponde sempre (anche se a distanza di tempo) una reazione.  Come annunciai già nel 2015 i colpi di coda sarebbero stati pesanti, anche con cambi politici alla guida di Paesi importanti… evito commenti in merito. Non intendo esprimere giudizi di parte, sia chiaro, voglio solo rappresentare una fotografia di ciò che accade oggi nel Mondo “reale”.

Giove che in Bilancia ha continuato ad accusare una lunga quadratura con Plutone e opposizione ad Urano, ha mantenuto la fuoriuscita da Sceriffo di Nottingham in Robin Hood ai danni dei cittadini, portandoli ormai al limite della tensione dove o si trova una via d’uscita o la tensione potrebbe sfociare in Rivoluzione.

Fatte queste considerazioni cominciamo a vedere  la forbice di possibilità che si prospettano nel 2018. Vi ricordo che l’uomo ha il libero arbitrio e che i transiti mostrano le difficoltà alla quale ci troveremo di fronte, ma se scegliamo il meglio o il peggio per noi questo è in base alla nostra coscienza. Ecco che diventa veramente importantissimo aumentare il proprio stato di coscienza, e convincere più persone possibili ad aumentare il proprio. Solo così possiamo sperare che si scelga per la parte di evoluzione del transito e non di involuzione.

Partiamo ancora da Plutone, che è un transito veramente complesso e implica sempre tante considerazioni, facciamone alcune cercando di non banalizzarlo.

Mantenendo la sua posizione in Capricorno continua il suo lavorio per portare a galla la parte distorta dei Poteri Forti, continuano quindi scandali e riordini gerarchici per cercare di contrastare la perdita di credibilità, che da subito si accentuerà con l’ingresso di Saturno in Capricorno. Le poltrone ballano, nessuno si sente più al sicuro, nuove leve vedono aprirsi spazi di ingresso in posizioni inaccessibili cercando di assumere il comando di posizioni che  ormai, o vengono revisionate, o non possono più proseguire così.

In tutto questo lavorio c’è spazio anche per nuove forme di gestione più umana, che dovrebbe riportare a galla il senso di potere usato per beneficio della collettività, quindi un potere usato con responsabilità.

Anche forme di economia che scardina il superpotere di chi basa la propria predominanza sullo sfruttamento… parliamone… scoppiettante la posizione di Urano, che da Ariete si sposta in Toro.

Torniamo allo sfruttamento, Urano è il pianeta del cambiamento, ma anche delle grandi Rivoluzioni, anche della tendenza a scrollarsi di dosso l’oppressione con lo “scoppio”. Il Toro parla di territorio e di sicurezza (ovvero accumulo) e sappiamo bene di entrambe le situazioni come siamo messi. I governi devono provvedere in tempi veramente brevi a formulare risposte concrete ad entrambe le esigenze: La sicurezza e il ritorno alla tranquillità economica. Se non trovano entro la metà dell’anno risposte adeguate, la possibilità di scoppi incontrollabili è alta.

Viene in aiuto Giove, che alleggerisce molto la posizione di Plutone con il suo spostamento in Scorpione. Lo stesso Saturno potrebbe proprio rappresentare la saggezza di chi guida la Nave, perché non viene sovraccaricato da brutte opposizioni, come in altri momenti. Ecco che di necessità virtù, può essere che la Vacca troppo risucchiata debba essere curata per poterla sfruttare ancora, e che quindi per necessità, più che per vera comprensione, si arrivi a varare Leggi che permettono la ripresa economica e che quindi allenti la tensione. Spaventa sempre quell’Urano che potrebbe vanificare tutto con situazioni improvvise esterne…o che sembrano tali…tipo  altri disastri naturali…

Eh, amici, l’ecologia… ne vogliamo parlare??? L’anno 2018 rischia di essere la vera risposta che la Terra da allo stolto uomo.

E’ urgente, oserei dire pressante che tutti si predispongano da subito a modificare l’atteggiamento nei confronti della Natura che avrà comunque la voglia di farci ballare, ma almeno potremmo diminuirne un po’ gli effetti.

Questi transiti che visti così sembrano catastrofici, ci danno anche grandi possibilità. Vediamole assieme:

Il potere che è diventato dittatoriale può essere contrastato da una massa sempre più critica, il tandem Saturno-Plutone in Capricorno che trigonano Giove per buona parte dell’anno possono farci sperare in un cambiamento di atteggiamento se non fosse per altro, per riacquistare fiducia da parte della massa. Inoltre Urano così battagliero potrebbe anche farci sperare in una presa di posizione di chi dovrebbe fermare la massa in rivolta: le forze dell’ordine. La storia insegna che i grandi ribaltoni si sono avuti solo quando anche le forze dell’ordine si sono ribellate agli oppressori, perché oppresse anch’esse.  Lo scoppiettante e spodestante transito di Urano sul segno della stabilità può veramente far sperare in una ribellione efficace perché supportata da coloro che sono il braccio di chi sta al Potere.

Dal punto di vista dell’Economia ci saranno due possibilità: Leggi che permetteranno la ripresa, non solo a livello Nazionale, ma anche a livello Comunitario, Giove umanizza Plutone e Saturno , soprattutto il secondo potrebbe essere meno rigido, appunto, nelle regole e quindi dare respiro alle Nazioni.

Altro fattore è la possibilità di esprimere nuove idee che trovano finalmente forza e quindi la creazione di nuovi sistemi economici.

Urano destabilizzante, oltre a rappresentare un pericolo, può anche rappresentare la possibilità di varare piani urgenti di contenimento dell’inquinamento e quindi determinare un’inversione di marcia.

Tutto questo, come ho detto precedentemente, dipenderà dalle scelte dell’uomo e dal grado di consapevolezza che esso esprime. A tal proposito dedicherò un altro dettagliato articolo sul viaggio astrologico dell’Anima del Pianeta nell’Anno 2018. Io non amo essere buonista e poco obiettiva, sono un  essere nel Cammino della Presa di Coscienza e cerco di aiutare le persone a tradurre i segnali che il Cielo ci invia, ma non posso fingere che tutto il Mondo sia già risvegliato e pronto a cogliere i segnali. La verità è che la maggioranza delle persone non è ancora neanche cosciente del risveglio, perciò non posso pensare che le scelte collettive saranno prese con la Coscienza della Nuova Era. Questo non vuol dire che dobbiamo abbatterci o pensare che non ne usciremo mai, anzi, è sempre più urgente che ogni singolo risvegliato espanda il più possibile la Luce che riceve. Pensate solo a ciò che è successo negli ultimi 50 anni a livello di comunicazione globale. Internet è un grande mezzo che permette ancora spazi di libertà, dove per un bannato, nascono 10 nuovi punti di controinformazione. La strada è ancora lunga, ma la storia insegna che chi ci crede ce la fa. Chi avrebbe pensato che Nelson Mandela avrebbe traghettato il suo Paese fuori dalla dominazione straniera? Eppure ci è riuscito. Mantenete salda la rotta. Gli spazi per inserire nuove idee ci sono. Come ho detto quest’anno è un anno dove chi ha progetti di nuova economia o di nuova informazione può farli decollare. Quindi partite e agite entro maggio prima della retrogradazione di Giove.

Meglio che teniate conto anche delle vostre personali rivoluzioni, a tal proposito vi invito alla serata oroscopo segno per segno che verrà trasmessa LIVE sulla pagina Facebook Dionidream Martedì 19 Dicembre 2017 alle ore 21.00.

E non finisce qui. Ci sarà un’altra serata LIVE sempre sulla pagina Facebook di Dionidream Martedì 2 Gennaio 2018 alle ore 21.00 che tratterà “Il viaggio dell’Anima 2018 – Consigli di crescita spirituale segno per segno”.

oroscopo 2018

Riproduzione vietata. Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Termini e Condizioni