Perché il cervello delle donne e degli uomini sono diversi

21 Commenti

cervello_donne_uomini

Irrimediabilmente diversi, ma complementari. Ne abbiamo esperienza quotidiana – in famiglia, al lavoro, a scuola – ma adesso lo certifica anche la scienza. I cervelli di uomo e donna sono “cablati” in modo differente, funzionano con connessioni neuronali proprie, che hanno poco a che spartire

A parlare è la ricerca dell’University of Pennsylvania: è una questione di emisferi. Il cervello è diviso in emisfero destro e sinistro. E mentre negli uomini le sinapsi, ovvero le connessioni fra neuroni avvengono tutte all’interno dello stesso emisfero, nelle donne i due emisferi “dialogano” molto spesso. Anzi, quasi tutte le connessioni neurali sono “interemisferali”.

LO STUDIO
Nello studio, condotto sul cervello di 949 persone fra gli 8 e i 22 anni, 521 donne e 428 uomini, si evidenzia come il funzionamento del cervello sia completamente diverso fra i due sessi. È una questione di emisferi. Il cervello è diviso in emisfero destro e sinistro. E mentre negli uomini le sinapsi, ovvero le connessioni fra neuroni avvengono tutte all’interno dello stesso emisfero, nelle donne i due emisferi “dialogano” molto spesso. Anzi, quasi tutte le connessioni neurali sono “interemisferali”.
Avviene l’opposto nel cervelletto, che poi è la zona che controlla il coordinamento motorio: qui gli uomini diventano “interemisferali” mentre le donne attivano connessioni solo fra emisfero ed emisfero.

IL SESTO SENSO
«L’intuizione è pensare senza pensare, è quello che la gente chiama sesto senso e le donne ce l’hanno più sviluppato degli uomini perché i loro due emisferi sono meglio connessi. E questi attributi sono importanti anche per rivestire il ruolo di madre», ha spiegato all’Independent di Londra Ragini Verma, autrice dello studio e professoressa del dipartimento di radiologia dell’università della Pennsylvania.
L’originalità della ricerca è indubbia: «Queste mappe ci mostrano differenze e complementarietà dell’architettura del cervello umano che ci aiuta a capire perché le donne eccellono in certi compiti e gli uomini in altri», ha continuato Verma. Le differenze nelle sinapsi sono indissolubilmente legate al sesso. Prima dei 13 anni, infatti, si notano appena. Ma appena inizia l’adolescenza, e gli ormoni sessuali prendono il sopravvento, cominciano a svilupparsi. Insieme ad altri caratteri sessuali secondari, come i peli sul viso per i maschi e il seno per le femmine.

IL CERVELLO DELL’UOMO PESA DI PIU’

Le donne hanno il cervello più piccolo e leggero. Non è un mistero. Gli scienziati lo hanno misurato: il cervello medio di una donna pesa 1,200 chilogrammi contro 1,350 kg di quello maschile. Eppure anche Albert Einstein aveva un cervello—piuma, e nessuno direbbe che funzionava meno bene perché aveva un volume minore. Ben aldilà di massa e volume, quello che conta sono le connessioni, o sinapsi, fra i neuroni.

E’ per questo che alcuni disturbi neurologici sono indissolubilmente legati al genere sessuale. Per esempio l’autismo colpisce cinque volte di più i maschi delle femmine. Secondo gli esperti sarebbe la manifestazione di un cervello maschile “estremo”, caratterizzato dall’incapacità di mostrare empatia verso gli altri e di socializzare e interagire con il prossimo.

CONCLUSIONE

Le donne sono brave nel multitasking, ovvero nel fare più cose insieme, sono più intuitive, dimostrano maggiore empatia. Mentre i maschi eccellono nelle attività motorie, dove si impiegano i muscoli, e sono più capaci ad analizzare lo spazio, a orientarsi e a capire.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

21 Commenti su questo post

  1. Gemma Aiza says:

    La meditazione aiuta a creare nuove connessioni fra emisferi…e a metterci in contatto con il “”sesto senso”

  2. Rugga Dipa says:

    Comprate il cervello delle donne dell Brizendine, almeno saprete il vero perché

  3. Rugga Dipa says:

    Comprate il cervello delle donne dell Brizendine, almeno saprete il vero perché

  4. Quanto siamo belli e infatti ci si completa <3

  5. Ho fatto questo esame 5 anni fa a Milano, ed infatti io che sono homo ho seri problemi perché mi hanno riscontrato un cervello prevalentemente da donna. Non sono gay, ma vi posso garantire che stare con me non é semplice…. Faccio 50 cose al secondo ma se mi guastano l’ordine interiore che ho sono cavoli amari. Infatti non é bello…. ad ogni genere la sua identità, siamo speciali ognuno per il ruolo che ricopriamo, non é bello essere entrambe le cose….

  6. Anonimo says:

    Questo articolo è come tutti gli articoli ‘scientisti’ ovvero miope a considerare la molteplicità in natura, la vita non si cerca di capirla in provetta.

  7. si parla di percentuali. sono statistiche fatte ovviamente di tante sfumature, che nel globale creano delle differenze più evidenti.

  8. Avevate dubbi ?????

  9. Andrea Costa says:

    Cosa intendi per ordine interiore?

  10. Andrea Costa says:

    Mamma che confusione!Comunque e’ chiaro che il pensiero maschile dovrebbe essere diverso da quello femminile,ma secondo me le capacita percettive o l’essere iperattivi non li contraddistingue,si tratta solo di sensibilita’ individuale per entrambe i sessi!

  11. Se per caso sto facendo delle cose, specie se sono + cose contemporaneamente e per caso, mi guastano una delle possibili scelte entro in blocco, in escandescenza…. TIPO che se voglio uno dei tre gusti per una torta e non la trovo deve essere così e basta….poi tra dire e fare c’è di mezzo il mare non è così semplice spiegate

  12. Perché le donne sono più intelligente

  13. Quello della mia ex è unico.

  14. eli says:

    infatti,tra uomo e donna non ci può essere comprensione,,siamo troppo diversi!

  15. Andrea Costa says:

    Infatti non ti ho ancora capito,e’ la prima volta che mi capita questa situazione,spiegamelo a parole tue se puoi,anche in privato se vuoi.

  16. In genere non riesco a finire mai niente se non va tutto esattamente come me lo aspetto. Poi cmnq anche questa frase é un po troppo generica. Di solito mi trovo meglio a discutere con le donne che con gli uomini. Mia moglie é la mia amante, la mia migliore amica, e la mia più grande complice. Qui chiudo la discussione….

  17. Andrea Costa says:

    Ora ho capito ma non si stava discutendo,si cercava di comprendere.saluti

  18. è il collegamento con la pineale ………….ma io mi licenzio ,le donne sono più vicine a DIo ………………….volete sapere il perchè ??????????????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline