probiotici integratori

Gli integratori probiotici sono costituiti da microorganismi vivi appartenenti a specifici ceppi di batteri in grado di colonizzare positivamente l’intestino. Esistono quindi diversi tipi di probiotici in commercio che si differenziano per il tipo di ceppi batterici inclusi e per il loro quantitativo.

I probiotici non sono un’invenzione moderna ma sono stati assunti dall’essere umano per millenni attraverso cibi probiotici naturali preparati in modo particolare. Sono il supporto numero uno del sistema immunitario dato che proprio l’intestino è la sede di ben il 70% della nostra immunità. Inoltre la flora batterica influenza anche il livello di energia fisica, mentale e il nostro equilibrio emozionale. Incidono ad esempio su peso corporeo, energia, nutrizione, umore e capacità di apprendimento.

Alcuni ceppi sono più indicati per rafforzare il sistema immunitario, oppure per l’equilibrio psicologico ed altri ancora per migliorare la digestione. In generale tutti agiscono positivamente sul microbiota ma dipende un po’ dalla situazione personale quelli di cui si può avere maggior bisogno immediato.

I probiotici hanno un ruolo fondamentale nella nostra salute e non controllano solo l’intestino e la digestione, ma hanno un ruolo nello stress, nelle difese contro virus e batteri, nell’assimilazione di vitamine, nell’infiammazione, nelle intolleranze alimentari e nel nostro umore. Avere insufficienti probiotici all’interno della flora batterica significa non essere in salute ottimale e quindi predisposizione alla malattia.

E’ noto che assumere i probiotici, comunemente chiamati anche fermenti lattici, è di particolare importanza dopo un ciclo di antibiotici, poiché questi farmaci uccidono sia i batteri patogeni che quelli buoni. Quando i batteri sani vengono uccisi, i batteri nocivi prosperano, causando spesso problemi nel breve e lungo termine, specialmente dopo diversi cicli di antibiotici.

Funzioni dei diversi ceppi di batteri probiotici

Recenti studi scientifici hanno analizzato la composizione del microbiota permettendo di riconoscere le differenza tra i vari ceppi batterici.

I lattobacilli, ad esempio, vivono nel nostro sistema digestivo, urinario, nei genitali e possono essere trovati in alcuni cibi fermentati come yogurt e kefir. I bifidobatteri vivono normalmente nell’intestino, specialmente nel colon, e vengono nutriti da cibi prebiotici come l’inulina contenuta negli asparagi e nel topinambur.

Queste sono due grandi famiglie di probiotici, ma ogni ceppo specifico svolge una determinata funzione all’interno dell’organismo.
probiotici sbo terreno

Proprietà dei Lattobacilli

1. Lactobacillus Acidophilus. Miglior probiotico per: acne, salute vaginale, diarrea/stitichezza

Questo è uno dei probiotici più ampiamente riconosciuti poiché già dagli anni ’20 è noto per il trattamento della stitichezza e della diarrea. Questi microbi sopravvivono al passaggio dello stomaco e sono in grado di colonizzare nell’intestino. Ci sono diverse ricerche che mostrano l’utilità del ceppo L. Acidophilus nel trattamento delle infezioni vaginali. Altri studi sugli esseri umani dimostrano che è in grado di ridurre i problemi associati all’intolleranza al lattosio e persino di ridurre il rischio di cancro del colon. Una serie di casi clinici ha seguito 300 pazienti che hanno assunto una miscela probiotica di L. acidophilus e L. Bulgaricus. Hanno documentato che l’80% dei pazienti con acne aveva ottenuto un miglioramento clinico, specialmente nei casi dell’acne infiammatoria. Successivamente, uno studio italiano condotto su 40 pazienti ha riscontrato che l’integrazione di L. Acidophilus e B. Bifidum rispetto agli antibiotici ha prodotto risultati clinici superiori oltre a una migliore tolleranza e soddisfazione.

2. Lactobacillus Rhamnosus. Miglior probiotico per: eczema

E’ particolarmente utile assumerlo quando si è in viaggio e dopo un ciclo di antibiotici, dato che il ceppo L. Rhamnosus si è dimostrato utile nel trattamento specifico della diarrea associata a questi casi. Un altro studio ha scoperto che questo ceppo è anche utile nell’eczema. I bambini di donne che hanno assunto questo probiotico durante il parto avevano la metà delle probabilità di sviluppare eczema atopico all’età di 4 anni rispetto agli altri bambini.

3. Lactobacillus Plantarum. Miglior probiotico per: infiammazione, umore

Nel tratto gastrointestinale, il ceppo L. Plantarum può aiutare a regolare l’immunità e controllare la risposta infiammatoria nell’intestino. Questo è molto importante dato che molte patologie sono di questo tipo come le allergie e intolleranze alimentari, permeabilità intestinale, colite, colon irritabile, ecc. Uno studio in doppio cieco controllato con placebo di 4 settimane ha concluso che il ceppo L. Plantarum fornisce un efficace sollievo dai sintomi, in particolare di dolore addominale e gonfiore, in pazienti con sindrome dell’intestino irritabile. Ma non finisce qui dato che questo probiotico può offrire anche degli effetti psicologici. Il Lactobacillus plantarum ha dimostrato di aumentare la dopamina e la serotonina e di diminuire i comportamenti di depressione in uno studio sui topi.

4. Lactobacillus Casei. Miglior probiotico per: supporto gastrointestinale, funzione cerebrale

Uno studio ha osservato che l’assunzione del ceppo L. Casei riduce significativamente l’incidenza di diarrea. Questo probiotico sembra essere ottimo per alleviare l’ansia. Uno studio pilota randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo ha dimostrato che un’integrazione con 24 miliardi UFC del ceppo L. Casei Shirota, nei pazienti con sindrome di stanchezza cronica, ha portato a un aumento dei probiotici Lactobacillus e Bifidobacterium, oltre a una significativa diminuzione dei sintomi di ansia e depressione.

5. Lactobacillus helveticus. Miglior probiotico per: depressione, ansia e difficoltà di apprendimento

In uno studio il ceppo L. helveticus stato confrontato con un farmaco di uso comune (citalopram) nei ratti con depressione, ansia e disfunzioni cognitive a causa dello stress cronico. I risultati hanno mostrato che il probiotico ha funzionato meglio del citalopram nel ridurre l’ansia indotta da stress, depressione e disfunzioni cognitive. Ha abbassato il cortisolo e riportato i livelli di serotonina e di altri neurotrasmettitori cerebrali alla normalità. Un altro studio ha mostrato ad esempio, che il L. helveticus combinato con il L. rhamnosus ha normalizzato i comportamenti simili all’ansia e le carenze di apprendimento e di memoria nei ratti immuno-deficienti con disfunzioni dell’asse HPA.
probiotici donna

Proprietà dei Bifidobatteri

Una review intitolata “Bifidobacterium as Probiotic Agents – Physiological Effects and Clinical Benefits” afferma che l’irregolarità batterica della flora intestinale influenza la creazione di cellule tumorali producendo enzimi che trasformano le cellule normali in cancerogeni attivi. I batteri nocivi nel colon promuovono la produzione del tumore e la trasformazione del tumore nell’intestino. L’evidenza clinica suggerisce che i ceppi dei Bifidobatteri proteggono dalla crescita e la trasformazione di cellule sane in cellule cancerose.

1. Bifidobacterium Lactis. Miglior probiotico per: immunità

Uno studio ha preso in considerazione due gruppi: uno ha assunto il ceppo B. Lactis e l’altro un placebo per 6 settimane. Alla fine del periodo, i ricercatori hanno misurato i livelli di anticorpi e riscontrato aumenti maggiori nel gruppo B. Lactis rispetto ai partecipanti al placebo, concludendo che questo probiotico può aiutare a migliorare la funzione immunitaria.

2. Bifidobacterium Longum. Miglior probiotico per: costipazione, funzione cerebrale

B. Longum è uno dei primi tipi di batteri a colonizzare i nostri corpi alla nascita. Questi importanti microrganismi fermentano gli zuccheri in acido lattico, contribuendo a stabilizzare l’acidità del tratto gastrointestinale e inibire la crescita di batteri nocivi. Uno studio su adulti inclini alla stitichezza ha mostrato che assumere di B. Longum per 2 settimane migliora la peristalsi intestinale. Il B. Longum è anche uno dei ceppi psicobiotici fondamentale per l’asse intestino-cervello. Uno studio dell’University College Cork ha trovato che l’integrazione con B. Longum ha causato un calo dei livelli di stress e un miglioramento della memoria.

3. Bifidobacterium Bifidum. Miglior probiotico per: vitamine B, K, intolleranze alimentari, infezioni

Il B. Bifidum si trova principalmente nel colon ed è fondamentale per numerose funzioni. Innanzitutto permette la sintesi delle vitamine del complesso B e della vitamina K nell’intestino, fondamentali per la salute cardiovascolare e la produzione di energia. Quindi avere abbastanza B. Bifidum protegge il corpo dagli effetti dannosi che le carenze di questi nutrienti vitali possono comportare. Questo probiotico è poi utile per prevenire le intolleranze alimentari dato che favorisce la digestione e previene la produzione di istamina. I ricercatori hanno scoperto che il B. Bifidum aiuta anche a regolare la risposta immunitaria innata, la prima linea di difesa del corpo contro le infezioni, prevenendo la proliferazione nell’intestino di agenti patogeni. La ricerca clinica ha trovato che supporta una significativa riduzione della sindrome dell’intestino irritabile, un miglioramento della qualità della vita e aiuta ad alleviare la colite ulcerosa, una malattia cronica infiammatoria intestinale.

4. Bifidobacterium Breve. Miglior probiotico per: problemi digestivi, invecchiamento, stress

Uno studio ha rilevato che B. Breve è efficace nell’aumentare la frequenza delle feci nei bambini con costipazione funzionale. Questi ricercatori hanno anche trovato un effetto positivo sulla consistenza delle feci e sul sollievo dal dolore addominale, rendendo B. breve un’aggiunta promettente per alleviare i problemi digestivi come la stitichezza. Un altro studio ha osservato il B. Breve potrebbe essere usato per prevenire il fotoinvecchiamento indotto dai raggi UV. Questa capacità di mitigare gli effetti nocivi dell’esposizione ai raggi UV del sole è un’ottima notizia per mantenere la pelle elastica, idratata e dall’aspetto più giovane sebbene ci si esponga al sole. Alcuni studi e ricerche hanno infine dimostrato che l’assunzione di B. Longum e B. Breve riduce l’ansia e migliora le prestazioni nei test cognitivi nei topi.

5. Bifidobacterium Infantis. Miglior probiotico per: bambini, donne in gravidanza, intestino irritabile

E’ chiamato così perché sembra essere uno dei primi ceppi che si trasferisce dal latte materno all’intestino del neonato. Insieme al B. Bifidum è probabilmente il ceppo probiotico più essenziale per la salute gastrointestinale dei bambini nella fase di formazione della flora batterica, dalla nascita fino ai 6 anni di vita. Il B. Infantis aiuta a trattare la diarrea infantile e prevenire la formazione dei calcoli renali (riducendo l’ossalato di calcio). Nelle donne, il B. Infantis colonizza la vagina rendendoli così consigliabili in gravidanza per favorire un sano microbiota nel neonato, ridurre la morte tra i neonati di bassissimo peso e aumentare l’immunità alla nascita. Secondo uno studio infine il B. infantis può essere utile a coloro che soffrono dei sintomi della sindrome dell’intestino irritabile, compreso gonfiore, gas, diarrea, costipazione, e disturbi addominali.

Ci sono molti altri ceppi di probiotici utili non menzionati, in questa sede abbiamo voluto analizzare quelli tra i più diffusi e studiati.
probiotici uomo

Riconoscere gli integratori di probiotici

Ecco alcune considerazioni da tenere a mente nell’acquisto di un integratore di probiotici:

  1. Molti integratori di probiotici in commercio non arrivano nell’intestino perché i batteri vengono distrutti dagli acidi dello stomaco. L’ideale è che non abbiano bisogno di essere refrigerati e che il produttore garantisca la sopravvivenza dei probiotici nell’intestino.
  2. Osserva la data di scadenza sulla confezione. La data di scadenza indicata su un integratore probiotico è la promessa del produttore che i batteri presenti nel prodotto rimarranno attivi e potenti, ai livelli specificati sull’etichetta, fino a tale data. Di solito la data di scadenza si basa su dati di test sulla stabilità e sulla formulazione, il che significa che un’azienda presta attenzione a tali aspetti.
  3. La confezione deve poter proteggere i probiotici dall’esposizione a troppa luce, calore e umidità. Fa attenzione quindi che la confezione garantisca che questi elementi abbiano un impatto minimo. Le bottiglie spesse e opache con sacchetti disidratanti sono da preferire, ma ci sono anche i blister che funzionano bene.
  4. Alcuni integratori contengono troppi pochi batteri per capsula e quindi non hanno un effetto importante. L’ideale è che contengano almeno 5 ceppi batterici10 miliardi UFC per porzione.
  5. L’ideale è che i probiotici contengano anche all’interno dei prebiotici per favorire l’attecchimento dei nuovi ceppi. In assenza, è importante assumere i probiotici durante i pasti magari prendendosi la cura di includere cibi prebiotici (come l’inulina) così da favorire l’effetto dell’integratore.
  6. Devono contenere i ceppi probiotici che ci interessano per il miglioramento del nostro benessere. Secondo alcuni ricercatori l’ideale è che contengano almeno 5 diversi ceppi per un’azione simbiotica efficace.

Per questi motivi è chiaro che è necessario scegliere accuratamente quale integratore assumere per avere dei benefici reali e non buttare al vento i propri soldi.

Probiotici SBO

I probiotici SBO (Soil Based Organisms) sono probiotici naturalmente presenti nel terreno e in frutta e verdura cresciuti in terreni ricchi e incontaminati, come accade nelle zone selvatiche. I nostri antenati hanno costituito buona parte del loro microbiota grazie al contatto costante con la terra priva di pesticidi ed erbicidi moderni, e il consumo di frutta e verdura che non erano trattate con antiparassitari, pesticidi e fitofarmaci. La terra e i suoi prodotti sono infatti pieni di microrganismi simbiotici che entrando nel nostro organismo lo colonizzano favorendone la salute.

Studi su popolazioni tribali hanno infatti scoperto che hanno il 50% di specie batteriche in più nell’intestino rispetto a noi occidentali, letteralmente lasciando di stucco gli scienziati. Secondo i ricercatori la mancanza di biodiversità nel microbiota può essere una causa di tante malattie moderne infiammatorie, degenerative e oncologiche. Le popolazioni tribali hanno tutti questi probiotici in più perché vivono a contatto con la terra incontaminata e consumano frutta e verdura sulla cui superficie risiedono miliardi di microrganismi simbiotici.

La differenza tra gli altri ceppi probiotici e i probiotici a base di terreno SBO è che questi:

  • Sono naturalmente resistenti agli acidi gastrici
  • Sono stabili nel tempo
  • Hanno un guscio naturale che li protegge permettendogli di arrivare fino alla parte finale dell’intestino dove proliferano. Come per un seme, le temperature calde e l’umidità ne stimolano la germinazione.
  • Offrono benefici a lungo termine anche dopo che se ne è interrotto l’uso

I moderni integratori di probiotici SBO vengono prodotti in ambienti sicuri e controllati, che assicurano la produzione dei ceppi più benefici. Questo linkato di seguito è un ottimo probiotico SBO che consiglio:

probiotici sbo terreno

Probiotici del Dr. Perlmutter

Il Dr. David Perlmutter MD., è un medico neurologo americano, uno dei più grandi esperti di microbiota, ha pubblicato studi su autorevoli riviste scientifiche ed è autore di best-seller che l’hanno reso una figura di riferimento nella medicina funzionale negli Stati Uniti. Ha fondato e dirige il Perlmutter Health Center dove applica queste conoscenze ai suoi pazienti.

L’azienda Garden of Life ha quindi contattato il Dr. Perlmutter per chiedergli di formulare degli integratori di probiotici avanzati specifici per il benessere della donna e dell’uomo. Il frutto di questa collaborazione sono i Dr. Formulated Probiotics che in Italia sono distribuiti da Vegamega. Di seguito fornisco i link con le indicazioni dettagliate sui probiotici per donna e per uomo.

probiotici donna

probiotici uomo

Questi 3 probiotici menzionati sono tra quelli migliori in commercio come formulazione e quindi hanno un alto valore terapeutico, ovvero:

Testimonianze

Ecco di seguito alcune testimonianze tratte da Amazon.com su questi 3 integratori probiotici:

Questi sono uno dei migliori probiotici disponibili. Sono un depurativo intestinale molto potente e un supporto immunitario e digestivo. Posso prometterti che lavorano come previsto e sopravvivono intatti fino al tuo intestino, a differenza di molti altri marchi.

Assolutamente favolosi. Un integratore fondamentale nel mio armadietto.

Li assumo da circa due anni ma con costanza ogni giorno da circa 5 mesi. Hanno apportato un enorme miglioramento alla mia salute intestinale e mi sento generalmente molto meglio quando li assumo. Sono costosi ma penso che valgano bene i soldi e continuerò a prenderli.

Incredibile cambiamento dal primo giorno in cui li ho iniziati. Ho avuto problemi intestinali per anni e ho fatto di tutto per guarire il mio intestino e stavo cercando un nuovo probiotico professionale per continuare il mio percorso verso una salute e una digestione migliori. Vorrei consigliare di iniziare con dosi basse per poi aumentare gradualmente. Mi aiutano ad essere più regolare in bagno e mi hanno sgonfiato molto.  Ho usato diversi probiotici e pochissimi hanno avuto l’effetto che questi hanno.

Sicuramente il migliore che ho provato. Senza entrare troppo nei dettagli mi hanno dato i movimenti più normali in anni. Altamente raccomandato!

Sono stata alle prese con candida e permeabilità intestinale per oltre un anno. Niente mi ha aiutato come questo prodotto. Lo consiglio vivamente a chiunque sia stanco di vedere cibo non digerito nelle loro feci.

Alcuni probiotici funzionano meglio di altri. Ho provato circa 6 diversi, e questo funziona al meglio per me! Lo prendo una volta ogni mattina, e ho meno gas e meno indigestione. Ha un prezzo ragionevole. Sono molto contento di questo prodotto!

Ho sofferto per problemi digestivi per alcuni anni e periodici sviluppi di intestino irritabile. Dopo un mese con questo probiotico (ne avevo già provato altri prima), ero molto, molto meglio e ora non ho avuto problemi da 9 mesi. Questo probiotico mi ha cambiato la mia vita!

Questo è un eccellente probiotico. Riduce la tensione e l’ansia aumentando la concentrazione, senza alcun inconveniente. L’ho preso per circa un anno e continua a funzionare bene.

Ho un figlio autistico e questi probiotici sono stati di grande aiuto!

Sono stata così fortunata ad aver trovato questo prodotto. Funziona meglio delle mie medicine per la depressione.

Ho acquistato questo per rafforzare il mio sistema immunitario e per aiutare con i problemi vaginali. Dopo la gravidanza ho avuto infezioni da candida anche se ho mangiato sano e fatto esercizio. Inoltre, dopo aver avuto rapporti sessuali con mio marito, avevo frequenti infezioni da candida. Ho deciso di acquistare questo probiotico per vedere se sarebbe stato di aiuto. Sono attualmente alla mia prima bottiglia e sono felice di notare che non ho avuto alcuna infezione da candida durante l’utilizzo. Ho anche notato che mi ha fatto urinare di più e alleviato la stitichezza. Mi sta aiutando anche a tagliare le voglie che avevo per snack salati e dolci e cibi fritti. Non ho avuto alcuna voglia da quando uso assumo questi probiotici. Nel complesso mi sento meglio ogni giorno. Inoltre, non ho avuto reazioni negative dopo l’uso. Ritengo che sono positivi e li comprerò di nuovo.

Questo integratore probiotico mi sta aiutando molto a sbarazzarmi del fungo sull’unghia del piede, e anche il mio ginocchio destro ha smesso di farmi male. Terrò sempre una scorta di questo probiotico a portata di mano.

Avevo letto il libro del Dr David Perlmutters: Brain Maker: The Power of Gut Microbes, e mi è piaciuto molto. La scienza aveva senso. Un anno dopo, volevo perdere peso. Avevo il 21% di grasso corporeo e volevo scendere un pò… per farla breve, non importa quello che ho facevo, il grasso non si staccava. Mi sono ricordata del libro del dottor Perlmutter e ho deciso di andare a caccia di alcuni probiotici. Ho visto questo molto ben recensito e perdipiù che era stato formulato da Perlmutter stesso! L’ho preso solo per 20 giorni. La ragione? Stavo perdendo peso troppo velocemente! Ho perso 4 libbre che mi hanno portato al 19% di grasso corporeo. Potrei continuare a prenderlo ma ho deciso che probabilmente è buono avere il 19% di grasso corporeo in me LOL. Questa roba funziona davvero. Abbiamo ciambelle venerdì in ufficio. Da quando assumo questi probiotici, guardo alle ciambelle e a ogni cibo spazzatura con disinteresse. Il mio istinto mi sta dicendo che non vuole più zuccheri raffinati. Stupefacente!

Per chi ha necessità diverse e vuole optare per soluzioni più morbide con meno ceppi e meno CFU per porzione, e avere un costo inferiore, può scegliere tra i seguenti:

probiotici terranova
probiotici health
probiotici ekolife

Immagine di copertina: Kateryna Kon/Shutterstock.com

Riproduzione vietata. Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Termini e Condizioni