La procrastinazione. Come rimandare e temporeggiare influenzano la nostra vita e come possiamo porvi rimedio

Nessun Commento

procrastinazione

“Nasciamo una sola volta, due non è concesso;

tu, che non sei padrone del tuo domani, rinvii l’occasione di oggi;

così la vita se ne va nell’attesa, e ciascuno di noi giunge alla morte senza pace.”

EPICURO

Che cosa significa procrastinare

Il saggio Epicuro in tre righe riassume il significato di procrastinare, ovvero “l’arte” del rimandare, rinviare, temporeggiare, posticipare le cose da fare.

Chi non ha mai detto “Lo faccio domani…”, “La dieta la inizio lunedì!”, “Mi piacerebbe creare qualcosa di mio, ma…”?

C’è sempre un ma, o una scusa oppure ancora qualcosa di meglio da fare nell’immediato che ci dia un piacere istantaneo; al posto di un lungo lavoro che costa fatica, ma che ci darà un beneficio nel lungo termine.

Procrastinare in Psicologia

La procrastinazione in Psicologia è definita come un comportamento che porta a ritardare volontariamente un’azione o un dovere, che comporta in futuro prevedibili conseguenze negative, per un piacere di breve durata, bensì istantaneo.

Può capitare a chiunque di rimandare i propri impegni, tuttavia esistono delle persone che tendono a posticipare i loro compiti costantemente e quasi in tutti gli ambiti della loro vita. In questo caso abbiamo a che fare con dei procrastinatori cronici, che non si rendono conto che, dando sempre priorità al piacere momentaneo, sacrificano il loro futuro e i loro sogni.

Loading...

Le conseguenze del rimandare nelle diverse sfere della vita

Possiamo semplificare la vita in tre macro aree:

  1. PERSONALE
  2. RELAZIONALE
  3. LAVORATIVA

Ogni persona ha degli obbiettivi nella propria vita, più o meno difficili da raggiungere. Possono riguardare la sfera personale, ovvero quella più intima di sé; oppure quella relazionale, in quanto noi come esseri umani siamo per prima cosa degli esseri sociali ed abbiamo un bisogno costante di relazioni interpersonali. Infine ci sono anche gli obbiettivi della sfera lavorativa.

  1. SFERA PERSONALE

“La dieta la inizio lunedì!”

La sovrabbondanza di cibo e la vita sedentaria tipica dell’occidentale medio lo porta nel corso della vita ad essere in sovrappeso e di conseguenza a non piacersi.

Dunque, di logica, se si vuole un corpo sano e bello, la prima cosa da fare sarebbe mettersi a dieta e fare movimento.

Ma è mercoledì! Ed ecco che scende in campo la pigrizia ed il desiderio di un piacere immediato, quindi si prende in mano il telefono e si ordina subito una pizza aspettando il lunedì…

  1. SFERA RELAZIONALE

“Dai, potremmo organizzare una serata insieme!”

Quante volte, tra amici che non si vedono da qualche tempo, si sente pronunciare questa frase?  Chi non l’ha mai detta?

Complice il freddo d’inverno, si sta meglio a casa sotto le coperte. Oppure la stanchezza, il lavoro, le ferie. Poi però passano i mesi e talvolta anche gli anni e non ci si incontra più!

  1. SFERA LAVORATIVA

“Lo faccio domani!”

Fin da piccoli abbiamo usato questa frase, magari perché preferivamo giocare anziché fare i compiti o studiare. Mentre da grandi la utilizziamo per rimandare il lavoro al giorno dopo o alla settimana seguente.

Purtroppo a volte rimandiamo anche progetti importanti nella nostra vita e facendo in questo modo, rimandiamo anche i nostri obbiettivi e i nostri sogni.

Perché procrastiniamo e come possiamo migliorare

Sono tre essenzialmente le ragione per le quali rimandiamo o temporeggiamo:

  1. PERFEZIONISMO
  2. TIMORE DI FALLIRE
  3. STRESS DA PRESTAZIONE

Analizziamo punto per punto e cerchiamo di trovare una soluzione che ci porti a procrastinare di meno.

  1. PERFEZIONISMO

Essere una persona precisa ed accurata può in questo caso giocare a sfavore. Infatti il bisogno di portare a compimento un dovere in maniera perfetta, provoca delle insicurezze. In quanto ci si sente sempre non abbastanza pronti o preparati per quel compito.

Soluzione: la perfezione non esiste, siamo esseri imperfetti e pertanto realizziamo cose imperfette. Dobbiamo ricordarci che non possiamo avere il controllo su tutto e che quindi non tutto va come vorremmo. L’unica cosa che possiamo fare è iniziare a fare quello che desideriamo e accettarlo per quello che sarà.

  1. TIMORE DI FALLIRE

Tutti hanno un sogno nel cassetto, ma pochi provano veramente a realizzarlo. Questo perché hanno paura di fallire e per questo motivo non ci provano neanche. In questo caso la procrastinazione può durare anche tutta la vita e causare un grande rimorso e un’immensa tristezza.

Soluzione: è forte la paura di essere giudicato nel momento in cui si tira fuori dal cassetto il proprio sogno, ma questo è l’unico modo per essere felici e per vivere una vita senza rimorsi. E ricorda, la paura dell’insuccesso è sempre stata la prima vera causa di ogni fallimento!

  1. STRESS DA PRESTAZIONE

Una persona che ha ottenuto in passato grandi successi, talvolta può maturare un vero e proprio timore del successo o meglio detto stress da prestazione. Questo perché in quella persona sono riposte grandi aspettative che la portano a vivere momenti di forte stress e ansia. Conducendola alla procrastinazione per la paura di deludere chi crede in lei.

Soluzione: quando le persone riescono ad influenzare così tanto il nostro umore, allora vuol dire hanno troppo potere su di noi. Innanzitutto bisogna modificare questi rapporti disfunzionali e poi lavorare sulla propria autostima. In questo modo saremo più ottimisti e smetteremo di temporeggiare. E poi, anche se falliremo, non è la fine del mondo!

E la pigrizia?

Non dimentichiamoci dei pigri!

Tante volte la vera causa della procrastinazione è proprio la pigrizia. Molti per pigrizia rinunciano ad un grande successo, frutto del duro lavoro, per il mero piacere istantaneo, finito il quale rimangono tristi e con l’amaro in bocca!

Per questo è bene sempre tenere a mente che “Il lavoro nobilita l’uomo”

Daniela Zanellati


Daniela ZanellatiDaniela Zanellati, laureata in Economia Aziendale e precedentemente diplomata al Liceo Linguistico, dove ha scoperto la passione per la filosofia che l’ha condotta negli anni ad una profonda ricerca introspettiva. Dare amore e rispetto ad ogni essere vivente ed alla natura è essenziale per lei. Per questo motivo è vegetariana da alcuni anni e cerca di aiutare il maggior numero di persone a vivere una vita serena ed a trovare loro stesse diffondendo pensieri ed informazioni utili al loro corpo, ma sopratutto alla loro anima.

Nutri il tuo benessere

Entrando a far parte della nostra newsletter sarai tra i primi a conoscere le ultime notizie, eventi e pubblicazioni.

(E' gratis!)

 

No SPAM! Non condivideremo la tua email con terze parti.

Grazie!

Iscrizione effettuata con successo

Riproduzione vietata senza il consenso scritto dell'autore.

Disclaimer: Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo
Staff

Autore

Staff

Vuoi entrare a far parte dello staff di Dionidream e diffondere informazioni importanti per il benessere di ciascuno di noi e del Pianeta? clicca qui

Loading...
Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nutri il tuo benessere

Ricevi la nostra newsletter periodica. E' GRATIS!

La tua privacy è al sicuro con noi.

Prenditi cura del tuo benessere

Inserisci la tua mail per ricevere i migliori contenuti su:

✓ Rimedi naturali                    

✓ Terapie innovative               

✓ Crescita personale              

E' GRATIS!

Rimani in contatto con Dionidream

✓ I migliori integratori

✓ Recensioni libri

✓ Date degli eventi

Sent!

Please check your e-mail and download FREE BETA version.

 

SHARE IT