Progetto Res Novae: esperimento di controllo mentale su larga scala in Italia?

Nessun Commento
Energy Box

Energy Box

Come riportato nel sito di Enel (vedi qui), nel comune di Bari e Cosenza parte il progetto Res Novae, (acronimo di Reti, Edifici, Strade, Nuovi Obiettivi Virtuosi per l’Ambiente e l’Energia) che sviluppandosi su un orizzonte temporale di circa due anni, rappresenterebbe un passo fondamentale verso la costruzione di un ambiente urbano sostenibile e a misura d’uomo per fare di Bari e Cosenza autentiche smart city.
Fin qui non ci sono notizie particolarmente eclatanti a parte l’uso e l’integrazione di tecnologie innovative in campo energetico e informatico, con lo scopo di sviluppare una rete elettrica intelligente con nuovi servizi ai cittadini e alle pubbliche amministrazioni.
Veniamo subito al dunque!
Come riportato in un altro articolo del sito Enel (vedi qui), questo sistema necessita di nuovo contatore elettrico denominato ‘Energy Box’ oltre che ad un ‘Building Energy Management System’, entrambi forniti in collaborazione con grandi imprese come IBM e General Electric.

Ma cosa è questo Energy Box?
Ricollegandoci ad una ricerca dello svedese Reinhard Ponty (http://fraktali.biz/) questo apparecchio potrebbe essere strettamente correlato al MUOS in Italia come lo è al LOIS in Svezia, oltre che ai particolati di bario rilasciati nell’atmosfera da aerei militari e civili, con il fenomeno più comunemente chiamato ‘scie chimiche’.
Le argomentazioni di tale ricerca, di cui potete trovare la traduzione nel link in fondo al l’articolo, lascerebbero pensare che come in Svezia stia partendo un test sperimentale per il controllo mentale su larga scala, oltre che alla mappatura completa in 3D del territorio, proprio come avviene per il progetto militare R.F.M.P. In questo caso potrebbero vedere anche l’interno di ogni abitazione.

Non ci sono informazioni di prima mano da parte di insiders o inchieste legali a riguardo, in ogni caso riteniamo pertinenti queste intuizioni o quanto meno degne di discussione e approfondimento.

Che ognuno tragga le sue conclusioni, buona lettura: https://www.dionidream.com/progetto-globale-meregio-dellibm-esperimento-di-controllo-mentale-su-larga-scala-in-svezia/

 

A presto,

Dharma Cristiano Botti – Dharma’s blog

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline