Prova a dormire con un pezzo di cipolla nelle orecchie. Ecco cosa fa

18 Commenti

orecchio cipolla

Molti rimedi tradizionali antichi di guarigione includono la cipolla. Da sempre ad essa è stato riconosciuto un effetto medicinale in grado di curare tantissimi disturbi, dall’influenza alla febbre, dalla pulizia del sangue ai calcoli renali. Ecco come usarla.

Ci sono più di 5000 studi scientifici sulla banca dati medico-scientifica MEDLINE che mostrano come la cipolla contiene dei composti solforosi unici in grado di avere un vasto effetto sull’organismo umano, incluso abbassare il rischio di cancro.

La composizione biochimica delle cipolle ha il potere di guarire molte malattie. Molti studi scientifici pubblicati mostrano come i principi attivi della cipolla sono altamente protettivi per i nervi, il sistema cardiovascolare, migliorano la funzione immunitaria, uccidono funghi e batteri, promuovono il corretto funzionamento ormonale e contrastano la crescita di molti tipi di tumori.

E ‘ottima nel ridurre il colesterolo, inibisce l’indurimento delle arterie, migliora l’elasticità dei vasi sanguigni, e aiuta a mantenere la pressione sanguigna sana. Bilanciando i livelli di zucchero nel sangue è utile per contrastare l’obesità e il diabete.

LA QUERCETINA E IL POTERE ANTIOSSIDANTE DELLE CIPOLLE

Le cipolle sono ricche di un flavonoide chiamato quercetina. Famosa per il suo elevato potere antiossidante ed antinfiammatorio, la quercetina viene inserita in molti integratori con lo scopo di contrastare l’invecchiamento (antiaging ed antiossidante) e l’insorgere di patologie come l’artrite, allergie, aterosclerosi, Alzheimer, psoriasi (antinfiammatorio). La quercetina è utile anche per disintossicare il corpo essendo in grado di favorire l’ossidazione e l’espulsione delle tossine.

La più alta concentrazione di quercetina nella cipolla può essere trovata nella parte del bulbo più vicino alla centro, il cuore della cipolla, e nei suoi anelli più esterni vicino alla buccia esterna.

La cipolla a contatto con il corpo rilascia l’acido solforico (quello che ci fa piangere quando la tagliamo), un composto potente che entra nel circolo sanguigno purificando il sangue, sciogliendo le infiammazioni ed uccidendo germi e batteri nocivi.

ECCO 10 APPLICAZIONI DELLA CIPOLLA

1.  Raffreddamento

Frulla una cipolla intera e bevila al primo segno di un raffreddore, oppure puoi bollirla e berla nel tè allo zenzero e miele.

2. Febbre

Ecco una ricetta per abbassare la febbre: Trita alcune patate e cipolle, e insieme ad alcuni spicchi di aglio tritato e mettili in un paio di calzini. Indossali durante la notte. Puoi anche applicare un panno imbevuto di aceto di sidro di mele sulla fronte e osserverai come scenderà la temperatura nella prossima ora.

3. Tosse

Prendei una grossa cipolla, sbucciala e tagliala a metà su un piatto. Copri le superficie di entrambe le metà con mezzo cucchiaio di zucchero di canna. Lasciale riposare per un’ora e poi lo sciroppo che si sarà formato sul piatto. Fallo due volte al giorno. Lo zucchero di canna rende il succo di cipolla più appetibile. Analogamente è possibile fare un succo di miele e cipolla. Il miele servirà a lenire la tosse, e la cipolla ha potenti proprietà antibiotiche.

4. Mal d’orecchio

Se si soffre di mal d’orecchio o vuoi pulire le orecchie dal cerume basta mettere una cipolla nell’orecchio, ma non una cipolla intera, solo la sua parte più interna chiamato anche il cuore della cipolla. A causa delle sue potenti proprietà anti-infiammatorie, la cipolla allevierà il dolore. Permetterà anche di ammorbidire il cerume rendendo più facile da rimuovere. Applica la cipolla prima di andare a dormire e la mattina dopo ci si sentirà molto meglio.

5. Occhi

Se hai un’irritazione agli occhi, taglia una cipolla a pezzetti per far lacrimare gli occhi, questo farà uscire l’irritante dagli occhi e ucciderà batteri e germi. Non strofinare la cipolla sugli occhi.

6. Taglio

Se si ha un taglio improvviso, si può applicare una fetta di cipolla su di esso per prevenire l’infezione e per pulirlo. Successivamente metti una buccia di cipolla sopra il taglio per sigillarlo. La ferita sarà ripulita e l’emorragia si fermerà molto rapidamente. In caso di tagli più grandi metti un piccolo pezzo di garza o un nastro medico per mantenere la cipolla a contatto con la pelle, cambia la garza e la cipolla due volte al giorno.

7. Ferite

Si tratta di un rimedio naturale potente ed efficace che guarirà la ferita. Inoltre, è particolarmente utile perché evita cicatrici, in particolare nelle persone con la pelle scura.

8. Infezione

Ecco la ricetta di una pasta di cipolla per far uscire l’infezione: Fai bollire il latte e versarlo su una spessa fetta di pane bianco. Grattugia una cipolla sopra al pane e poi frulla o spappa bene tutto per formare una pasta. Usala sulla zona infetta (facendo attenzione che non sia troppo calda) per disinfettarla. Assicurati di stare fermo per consentire alla pasta di indurirsi e tirare l’infezione fuori dal corpo. Nota: non rompere la crosta, dopo alcune ore l’infezione inizia ad uscire il corpo. Pulire la ferita e ripetere la procedura due volte al giorno fino a quando l’infezione se n’è andata.

9. Bruciature

Basta tagliare la cipolla a metà e metterla sulla bruciatura. Lascia agire per 2 minuti. Si inizierà a sentire un sollievo dopo un minuto. Successivamente, monta alcuni albumi d’uovo e applicali sulla zona bruciata e lascia asciugare per formare una barriera protettiva. Copri il tutto con una garza pulita. Pulisci e sostituisci la benda quando necessario. La bruciatura è sarà guarita all’istante e non ci saranno cicatrici.

10. Punture di api e di altri insetti

Copri la zona interessata con una cipolla bianca grattugiata. La cipolla ha proprietà anti-infiammatorie e antistaminiche naturali che riducono il gonfiore e impediscono la reazione allergica.

Prova e fammi sapere nei commenti! Nell’antichità e fino a non molto tempo fa quando qualcuno si ammalava di influenza, veniva tagliata una cipolla a metà e veniva posizionata nella stanza del malato. La natura mi sembra sia l’unica cosa che funziona perfettamente, quindi usiamola!

Vedi anche

Prova a dormire con una fetta di cipolla nei calzini. Ecco cosa fa

I miracoli della cipolla

AGLIO – Antica ricetta tibetana – e molto di più

Ecco cosa succede se mangi aglio a stomaco vuoto

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

18 Commenti su questo post

  1. Ma è aglio non cipolla!

  2. Dionidream says:

    E’ il cuore della cipolla

  3. Con tutto il rispetto, non riuscirei a dormire con pezzi di cipolla nelle orecchie e tantomeno con pezzi di cipolla ,aglio etc nei calzini 🙂

  4. Dai….mi sembra assurdo

  5. Gia mi considera un troglodita.pensa dopo……

  6. Mah….sarà vero..?

  7. Io non sopporto neanche l’auricolare

  8. Io non sopporto neanche l’auricolare

  9. Io non sopporto neanche l’auricolare

  10. Io mi ci curo sempre i malanni di stagione.

  11. Sempre frutta e verdura.

  12. laura says:

    sin da quando mia figlia era piccolissima curavo il catarro e muco con cipolla che ben tagliata ed avvolta in un tulle la mettevo sul guanciale. funzionava, aiutava a sciogliere il muco.

  13. Anche mezza cipolla sul comodino quando si a influenzata raffreddore Migliora la situazione è un antibatterico eccezionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline