pulire polmoni

I polmoni sono un favoloso organo indispensabile per la nostra salute ma è continuamente attaccato dal fumo, dall’inquinamento dell’aria, dagli effetti di una alimentazione errata e da una vita sedentaria che non permette una completa ossigenazione.

Di seguito ci sono dei consigli da applicare in 3 giorni per avviare un profondo processo di pulizia polmonare. Chi ha disturbi polmonari è bene che non segua queste indicazioni in autonomia. Affidarsi sempre ad uno specialista.

Preparazione alla pulizia dei polmoni

Prima di tutto eliminare i latticini e gli zuccheri raffinati prima di iniziare la pulizia (e anche dopo) per almeno una settimana e bere 2 litri di acqua calda durante la giornata.

  • I latticini possono interferire con il processo di disintossicazione, in quanto vengono assimilati molto lentamente dal corpo e producono muco nell’organismo.
  • Gli zuccheri favoriscono l’infiammazione e la conseguente produzione di muco, ostacolando così il processo di purificazione dei polmoni.
  • L’acqua calda favorisce lo scioglimento e il drenaggio delle tossine.

Consumare spezie riscaldanti che favoriscono lo scioglimento del muco:

Possono essere consumate come spezie nel cibo, in cottura o a freddo, oppure usate nella preparazione di tisane e infusi da bere durante la giornata.

Seguire queste raccomandazioni alimentari una settimana prima e una settimana dopo la pulizia dei polmoni. Ovviamente più a lungo meglio è dato che sono consigli che favoriscono uno stile di vita sano e non restrittivi.

Purificazione dei polmoni

1) Ripulire l’intestino. La salute dei polmoni è strettamente connessa a quella dell’intestino, e d’altro la medicina cinese lo afferma da millenni. Liberare il vostro intestino dalle tossine faciliterà la pulizia dei polmoni. I polmoni non devono essere sovraccarichi di lavoro per via di qualsiasi ostruzione in qualsiasi parte del corpo durante la fase di pulizia. I sali di epsom, 1 o 2 cucchiaini al mattino, sono molto utili a liberare l’intestino.

2) Diversi principi attivi naturali presenti nello zenzero, come gingerolo, paradoli e shogaol, hanno proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antitumorali ben documentate. La natura antinfiammatoria dello zenzero significa che aiuta a sciogliere il muco e migliorare la circolazione del sangue nel corpo. Puoi usare lo zenzero in cucina, nei soffritti e nelle zuppe, oppure grattugiarlo crudo sulle insalate o preparare la tisana allo zenzero. La miscela di zenzero miele e limone è molto utile anche a questo scopo.

3) Fai colazione con un succo di carote (300ml) e spinaci (200ml) mescolati insieme. Questo succo è consigliato da Norman Walker, esperto di succhi terapeutici, per la pulizia nei polmoni.

4) Bere 500ml di succo di pompelmo o di succo d’ananas per merenda. Questi succhi contengono degli antiossidanti naturali che lavorano sulle tossine e dei principi attivi che sciolgono il muco.

5) Bere 500ml di puro succo di carota tra la colazione e il pranzo. Il succo di carota aiuterà ad alcalinizzare il vostro sangue che durante la pulizia tenderebbe ad acidificarsi per il rilascio delle scorie acide.

6) Molte erbe hanno proprietà che supportano la salute dei polmoni. Origano, buccia d’arancia, eucalipto, menta piperita, pulmonaria, radice di osha, chaparral e lobelia possono essere utilizzati nel tè, nelle ricette o come integratori a base di erbe. La Weleda ha messo a punto uno sciroppo con alcune erbe specifiche per la depurazione delle vie aree chiamato Melato di Licheni.

melato di licheni polmoni acquista

7) 500ml di succo di mirtillo rosso prima di andare a dormire. Aiuta a combattere i batteri che si trovano nei polmoni che possono essere causa di infezioni. In alternativa vanno bene frutti di bosco, more e mirtillo nero.

8) Fate esercizio fisico aerobico almeno 1 ora ogni giorno per stimolare la respirazione ed attivare tutta la capacità polmonare. Se sei un anziano va bene una camminata veloce. Camminare promuove la buona salute dei polmoni. Quando camminate, focalizzatevi su una respirazione lenta e piena. Vi calma

9) Un bagno caldo di 20 minuti ogni giorno con l’aggiunta di una tazza e mezza di Sali di Epsom nell’acqua. E’ importante in quanto permette al corpo di liberarsi della tossine attraverso la pelle e la sudorazione.

10) Fate un suffumigi mettendo in acqua calda da 5 a 10 gocce di olio essenziale di eucalipto, e respirate con un asciugamano sulla testa fino a quando l’acqua non si raffredda. Le proprietà dell’olio di eucalipto liberano i polmoni dal muco.

11) Assumere una tisana di fieno greco durante la giornata, che è uno dei più potenti rimedi naturali per sciogliere il muco nel corpo e disintossicare.

12)  Assumi un misurino al giorno di Aloe Vera che viene usata con successo per migliorare il funzionamento polmonare e stimolare l’autoguarigione del corpo.

13) Chi è fumatore o è stato fumatore, può presentare una carenza di vitamina C dato che l’organismo la consuma per neutralizzare i radicali liberi introdotti attraverso il fumo di sigaretta. Infatti è stato osservato che i fumatori hanno un fabbisogno di vitamina C 2-3 volte maggiore rispetto ai non fumatori. I danni dei radicali liberi in eccesso nei polmoni possono causare l’enfisema polmonare, una malattia che colpisce gli alveoli dei polmoni, provocandone la dilatazione e la perdita di funzionalità. Quindi integrare la vitamina C può essere utile per proteggere ed eliminare i radicali liberi. La migliore vitamina C naturale biodisponibile che non causa mal di pancia è la vitamina C liposomiale.

14) Chi è fumatore o vive in una città piena di smog può avere bisogno della zeolite. La zeolite è infatti specifica per eliminare piombo, cadmio ed altri metalli pesanti presenti nel fumo di sigaretta e nell’inquinamento atmosferico. Per osmosi, attira nel lume intestinale le tossine da tutto il corpo, inclusi i polmoni. Contrasta anche i radicali liberi, depura dai radionuclidi e acido lattico.

purificare polmoni fumo aloe vera

Questi consigli sono molto efficaci e profondi, quindi se credi di avere i polmoni molto sporchi ti consiglio di approcciarli gradualmente, inserendo ogni giorno un rimedio in più fino a poterli fare tutti insieme senza sforzare troppo l’organismo.

I polmoni nella medicina tradizionale cinese sono legati alle preoccupazioni e alla tristezza, quindi ripulendoli faremo anche una pulizia emotiva. Dall’altro lato scegliamo di non farci catturare da questi stati emotivi negativi così i nostri polmoni saranno più forti e potranno sostenere meglio la pulizia.

I polmoni sono un organo autopulente ma se sono continuamente sotto attacco non hanno mai modo di ripulirsi. Se si vive in città, o si è fumatori o si è assunto dei farmaci per inalazione, è molto probabile che i nostri polmoni hanno bisogno di una mano. Come abbiamo visto ci sono molte cose che possiamo fare per aiutarli a funzionare al livello ottimale. Una pulizia polmonare può essere particolarmente utile per coloro che hanno una condizione di salute che causa difficoltà respiratorie, come asma, fibrosi cistica, allergie.

Prodotti consigliati:

Leggi anche

Come Purificare i Polmoni dal Fumo: 7 Rimedi Naturali

Riproduzione vietata. Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Termini e Condizioni