Togli il cerume e disinfetta le orecchie con aceto bianco e alcool etilico

Nessun Commento

cerume orecchie

Gli specialisti dell’American Academy of Otolaryngology suggeriscono questo rimedio per rimuovere le infezioni, uccidere batteri e funghi patogeni e far uscire il cerume in eccesso dalle orecchie.

Il consiglio è valido“, dice Renato Gaini, professore di Otorinolaringoiatria dell’ Università di Milano. “Entrambe queste sostanze hanno azione disinfettante contro i batteri e i funghi. L’ alcol, inoltre, possiede la proprietà di asciugare il condotto uditivo esterno.

Il cerume viene prodotto dalle orecchie come scudo dai batteri, ma quando è in eccesso può invece causare:

  • difficoltà uditive
  • mal di testa
  • vertigini
  • mal d’orecchie (diventando un covo di batteri)

La maggior parte delle persone usano i cotton-fioc che sono molto pericolosi e, anche se rimuovono il cerume in superficie, spingono i batteri verso la parte interna delle orecchie. L’eccesso di cerume viene eliminato in modo naturale masticando, parlando e facendosi il bagno.

Questa miscela a base di aceto bianco ed alcool etilico permette quindi di:

  • rimuovere funghi e batteri dal canale uditivo (ideale per chi va in piscina)
  • rimuovere il cerume in eccesso

Per la preparazione di questo rimedio è necessario:

  • Miscelare 1 parte di alcool e 1 parte di aceto.
  • Prendere 5 millilitri della miscela con un cucchiaino o con una siringa (senza ago) e versarla nell’orecchio inclinando la testa di lato.
  • Rimanere in questa posizione per 1 minuto.
  • Torna in posizione normale ed uscirà il cerume insieme al rimedio.
  • Può essere necessario ripetere la procedura diverse volte per una completa pulizia dell’orecchio.

Per chi volesse vedere la procedura c’è il seguente video in inglese del Dr. David Hill, pediatra americano.

Nota: Nel caso si avesse una perforazione del timpano, ogni liquido che entra nell’orecchio può essere pericoloso, ed è quindi necessario andare da uno specialista.

Un altro modo per pulire in profondità le orecchie con una singola applicazione sono i coni o candele.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline