Ripulisci e depura l'intestino, la bocca e l'organismo con la Zeolite

5 Commenti

zeolite disintossicazione

Lo sviluppo industriale negli ultimi 200 anni ha prodotto una enorme quantità di sostanze inquinanti che sono penetrate nel nostro cibo e nel nostro ambiente. Il costante contatto, ingestione, e inalazione di queste particelle dannose ha avuto come effetto un aumento dei tassi di cancro come mai testimoniato dalle generazioni precedenti. Il numero dei casi di cancro è in costante aumento.

La zeolite è un minerale speciale che combatte il cancro naturalmente per due motivi:

1) E’ un potente disintossicante in grado di assorbire ed espellere metalli pesanti, pesticidi, radicali liberi, tossine digestive e ioni radioattivi dal tratto intestinale e quindi da tutto il corpo. Questa azione purifica il nostro sistema linfatico e gli organi interni, aumentando così la forza del nostro sistema immunitario e rimuovendo le cause dei disturbi. E’ infatti noto che queste sostanze inquinanti, soprattutto nella forma di nanoparticelle, possono causare malattie neuro-degenerative, autoimmuni e gravi disturbi mentali e digestivi.

2) Un altro motivo secondo gli scienziati è che le particelle di zeolite possono attivare il gene P21 nelle cellule cancerose. Questo gene, una volta attivato, agisce come un soppressore del tumore e ferma la crescita di queste cellule.

3) La presenza delle tossine nel corpo crea un ambiente acido in cui le cellule sane non riescono a sopravvivere mentre le cellule cancerose, funghi e batteri invece proliferano e si producono anche molti radicali liberi responsabili dell’invecchiamento e di danni al DNA. La zeolite grazie alla sua struttura microporosa costituita da migliaia di piccoli canali in grado di legare una grandissima quantità di tossine ripulisce e grazie ai numerosi minerali che la compongono riesce a ripristinare i livelli di pH ovvero un ambiente leggermente basico in cui la malattia non può crescere.

Esistono diverse ricerche scientifiche che dimostrano l’effetto anticancro e antiossidante della zeolite clinoptiololite micronizzata. Per approfondire potete consultare direttamente il sito della National Institutes of Health National Center for Biotechnology Information e cercare “clinoptilolite”.

Il Dr. Howard Peiper, naturopata che usa la zeolite da anni su di sé e i suoi pazienti, riporta tre casi di guarigione da cancro grazie alla zeolite clinoptilolite attivata.

Inoltre ci sono diversi studi applicati a topi e cani affetti da una varietà di tipi di tumore, in cui somministrando la zeolite si è osservato un netto miglioramento dello stato di salute generale, il prolungamento della durata della vita, e riduzione della dimensione dei tumori.

Nel mio articolo precedente, 10 Ragioni per Disintossicarsi con la Zeolite Clinoptilolite Attivata, ho spiegato come la particolare struttura e composizione della zeolite ha degli effetti ad ampio spettro sul nostro corpo aumentando l’energia fisica e mentale, e risultando molto utile per sportivi (migliora le prestazioni riducendo l’acido lattico) e anziani (riduce l’invecchiamento e favorisce la pulizia dell’organismo) e a tutti coloro che vogliono depurare il loro corpo da farmaci, vaccini e additivi chimici presenti nel cibo industriale, frutta e verdura.

Da almeno tre anni consiglio la zeolite e l’ho usata per fare numerosi cicli di pulizia. In questo periodo di tempo ho ricevuto diverse testimonianze di come molte persone hanno avuto dei netti miglioramenti: anziani che non riuscivano a camminare da soli e poi invece riescono addirittura a fare le scale facilmente, disturbi digestivi che scompaiono, allergie e problemi alla pelle che guariscono, ecc.

Per consigli sulle modalità d’uso potete consultare questo articolo in cui spiego come usare l’ottima zeolite della Zeolite MED® dell’azienda tedesca Zeolith-Bentonit-Versand. Quest’azienda fornisce le analisi chimiche del proprio prodotto che è sicura ed efficace, rispetto invece a quelle analizzate da Mike Adams dove pone il problema della sicurezza della provenienza della zeolite.

Quest’azienda ha anche fatto uscire proprio in questi giorni il primo dentifricio a base di zeolite al mondo. Questo dentifricio permette di ripulire la bocca, inibire la crescita dei batteri, impedire allo sporco di attaccarsi ai denti, sfiamma le gengive e disintossica l’organismo. Infatti, poiché la nostra bocca è in equilibrio osmotico con la mucosa interna, rimuovendo le tossine dalla bocca comporta una diminuzione delle tossine in tutto il corpo.

Chi ha provato la zeolite ha sperimentato dei benefici, quindi il mio consiglio è di provarla, soprattutto perché la disintossicazione dell’organismo è la chiave della guarigione.

Dentifricio Zeolite 75ml Zeolite Polvere Zeolite Capsule Zeolite Polvere Ultrafina

zeolite versand

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

5 Commenti su questo post

  1. francesco says:

    scusa Riccardo ma non avevi pubblicato un’altro articolo che contradiva l’efficacità della Zeolite ?

    • Dioni says:

      Ciao Francesco, nell’articolo avevo discusso della purezza della zeolite, cosa che ho anche menzionato in questo articolo.

  2. Stefano says:

    Scusa dioni ma qualche tempo fa era uscito un avvertimento di presenza di alluminio nell’analisi sulla zeolite con pericolo di tossicità ! Adesso cosa è cambiato ?
    Grazie.

    • Dioni says:

      Ciao Stefano è che non tutte le zeoliti sono uguali, ci sono quelle più pure e meno pure e i benefici ci sono se la zeolite è di qualità, come i numerosi studi scientifici dimostrano.

  3. Stefano says:

    Ecco qui l’articolo in questione:
    http://www.dionidream.com/zeolite-tossica/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline