Come rimuovere la ritenzione idrica, eccesso di sale e scorie nei reni con questa erba

2 Commenti

prezzemolo

Il prezzemolo è un’erba il cui succo è uno dei più potenti che ci siano. Era noto già nell’antichità tanto che i Greci lo utilizzavano per i suoi poteri terapeutici sui reni, vescica e il mal di denti, mentre gli Etruschi lo ritenevano una pianta magica e per questo lo usavano per realizzare degli unguenti miracolosi. Eppure non c’è troppa fantasia in tutto questo perché il prezzemolo può davvero fare miracoli per la nostra salute.

Oshawa, il padre della macrobiotica, ovvero la scienza di curarsi con il cibo, diceva spesso “una ciotola di prezzemolo crudo tritato non dovrebbe mai mancare sulla nostra tavola!”.

E lo stesso Norman Walker, padre del crudismo e dell’uso terapeutico dei succhi di frutta e verdura, diceva: “Il succo crudo di prezzemolo è uno dei più potenti che ci siano. E’ essenziale per il metabolismo dell’ossigeno e per mantenere la funzionalità delle ghiandole surrenali e della tiroide. I suoi elementi hanno la proporzione perfetta che ha un effetto curativo sui vasi sanguigni, capillari e arterie. E’ un alimento eccellente per il tratto genitourinario, è utile in caso di calcoli ai reni e vescica, nefrite e altri disturbi renali. Funziona anche con tutti i disturbi che riguardano gli occhi e i nervi ottici. Non ne va bevuto più di una tazzina al giorno miscelato con succo di carota, perché è davvero molto concentrato.

Per farti capire quanto è ricco il prezzemolo considera che un cucchiaio di foglie di prezzemolo tritate contiene la stessa quantità di vitamina C di un’arancia!

Gli anni passano e nostri reni filtrano il sangue, eliminando il sale, tossine e le eventuali sostanze indesiderate che entrano nel nostro corpo. Con il tempo, il sale si accumula stimolando la formazione dei calcoli renali che affaticano i reni e ne limitano le funzioni.

Il prezzemolo è uno dei più potenti rimedi naturali per ripulire i reni oltre ad offrire numerosi altri benefici.

Questo rimedio è particolarmente indicato per te in caso di

  • Pulizia e disintossicazione dei reni
  • Ritenzione idrica
  • Consumo di troppo sale
  • Dolori alla parte bassa della schiena
  • Problemi alla vescica
  • Dolori durante la minzione
  • Gonfiore
  • Stanchezza
  • Sapore metallico in bocca
  • Sentire freddo in qualsiasi periodo dell’anno

RICETTA 1

Inserisci nell’estrattore 30 grammi di prezzemolo e 1000 grammi di carota, bevi il succo due volte al giorno a stomaco vuoto.

RICETTA 2

Se non hai l’estrattore puoi mettere 30 grammi di prezzemolo nel frullatore con un bicchiere d’acqua e frullare il tutto.

RICETTA 3

Taglia il prezzemolo finemente e mettilo a bollire in 1 litro d’acqua per 10 minuti. Fai raffreddare e filtra in una bottiglia d’acqua di vetro. Conservalo in frigo e bevi 2 bicchiere al giorno per depurare i reni.

Secondo la medicina cinese, nei reni risiede la nostra essenza vitale e vitalità sessuale, e avere dei reni sani è associato ad una personalità forte e piena di vigore. Sfruttiamo quindi i benefici offerti dalla natura tramite questa meravigliosa erba che è il prezzemolo!

Prezzemolo Essiccato al Sole Bio
Aroma e il sapore delle erbe essiccate al sole sono
il patrimonio della cucina mediterranea

Voto medio su 8 recensioni: Buono

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

2 Commenti su questo post

  1. Franco says:

    Scusa Riccardo,

    a parte il fatto che sia fresco e non cotto, 200g non potrebbero essere un pò troppo?

    ranco

    • dioni says:

      Ciao Franco,
      Purtroppo non ci sono indicazioni mediche sulla quantità massima di prezzemolo tollerabile dal corpo.
      Essendo un disintossicante può dare sintomi spiacevoli anche a piccole dosi a seconda di quanto smuove nel corpo.
      Ho corretto la ricetta con la dose di 30 grammi che forse è più generale e meno invasiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline