Scienziati – Il sistema immunitario arriva fino al cervello!

5 Commenti

Stravolge la concezione che durava da oltre un secolo. E’ una scoperta recente che mostra come la salute del nostro sistema immunitario e linfatico sia connessa con la nostra lucidità mentale e capacità cognitiva. Avere un sistema immunitario forte è quindi collegato non solo alla salute ma anche ad una migliore facoltà intellettuale. Ecco le conseguenze della scoperta.

Cambierà il modo di affrontare tutte le malattie neuro-degenerative ed ha sorpreso anche gli autori dello studio che hanno commentato: “Non credevo che ci fossero strutture del corpo di cui non fossimo a conoscenza. Pensavo che questo tipo di scoperte si fosse concluso a metà del secolo scorso”, ha detto Jonathan Kipnis, uno dei coordinatori della ricerca.

Un gruppo di ricercatori dell’Università della Virginia hanno pubblicato il loro studio su Nature qualche mese fa in cui mostrano come il cervello sia direttamente collegato al sistema immunitario tramite vasi linfatici che non si pensava esistessero. Sorprende come tali vasi possano essere sfuggiti al rilevamento, dato che il sistema linfatico era stato completamente mappato, ma la novità sta nella metodologia di rilevamento adottata dai ricercatori.

La descrizione del sistema linfatico prima (a sinistra) e dopo questa scoperta (Cortesia University of Virginia Health System)

La descrizione del sistema linfatico prima (a sinistra) e dopo questa scoperta (Cortesia University of Virginia Health System)

Patologie come autismo, Alzheimer o sclerosi multipla potrebbero trovare il loro codice in vasi forse sfuggiti al rilevamento di quando il sistema linfatico è stato mappato in tutto il corpo: ovvero, il cervello sarebbe direttamente collegato al sistema immunitario tramite dei vasi linfatici che in precedenza si pensava non ci fossero.

L’inaspettata presenza di questi vasi linfatici cambia il modo di affrontare numerose patologie cerebrali. Per esempio, nella sclerosi multipla si sviluppa un potente attacco immunitario contro i neuroni cerebrali, ma come ciò avvenga era poco chiaro. Ora che si è scoperto un collegamento (i vasi linfatici meningei) fra il cervello e il sistema immunitario, la situazione cambia.

E lo stesso vale per l’Alzheimer: i caratteristici accumuli di placche di proteine nel cervello potrebbero essere legati a una insufficiente rimozione delle proteine da parte dei vasi linfatici meningei, che con l’età diventano meno efficienti. Ma l’elenco della malattie neurologiche che potrebbero essere interessate dalle ricadute della scoperta, osservano i ricercatori, è molto più lungo.

Prevenire è meglio che curare. Quindi è importante mantenere il sistema immunitario e linfatico forti e funzionanti per evitare che insorgano problemi gravi. Le malattie neuro-degenerative sono in forte aumento ed è dovuto alla presenza di tossine nel cibo e nell’ambiente che si accumulano nei vasi linfatici intasandoli ed ostacolando quindi la funzione immunitaria difensiva del corpo.

La PNEI, ovvero psico-neuro-immuno-endocrinologia, è una scienza avanguardista che ha enormi risultati positivi basandosi sul corretto collegamento che esiste il nostro sistema ormonale, il cervello e il sistema immunitario.

Nei miei precedenti articoli ho dedicato molta attenzione a queste tematiche che fanno parte della medicina naturale che ha accompagnato l’uomo dalla sua comparsa sul pianeta. Le erbe, il digiuno, il ciclo circadiano, alimenti sani (non industriali) e nella giusta quantità e combinazione hanno fatto parte della conoscenza di ogni terapia di guarigione di ogni cultura e tutte mirano a togliere la causa della malattia ed innescare il ritorno alla salute, lavorando proprio su quella potente forza dentro di noi che la scienza chiama Sistema Immunitario.

E’ questo il motivo per cui malattie definite incurabili guariscono miracolosamente o magari invece si muore per delle banalità. La verità è che ogni malattia è incurabile se il nostro sistema immunitario non si attiva. E per questo la medicina quantistica cerca di attivare proprio questa forza di guarigione per ripristinare la salute.

La Via per una Sessualità Spirituale
Principi teologici per una rivoluzione sessule nella chiesa Cattolica

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

5 Commenti su questo post

  1. Vedi la Medicina della Nuova Era…

  2. Vedi la Medicina della Nuova Era…

  3. patrizia says:

    e vero grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline