Come fare lo sciroppo all’aglio che elimina virus, batteri ed infezioni dall’organismo

12 Commenti

sciroppo aglio

Se siamo stressati, il tempo cambia e abbiamo mangiato male, allora è facile durante la stagione fredda prendersi un raffreddore o l’influenza. Un sistema immunitario debole apre le porte a numerose infezioni e batteri che hanno modo di attecchire e proliferare.

Ricorre agli antibiotici che distruggono la nostra flora batterica e lasciano residui chimici nell’intestino dovrebbe essere l’ultima opzione da valutare, dato che esistono numerosi rimedi naturali che funzionano bene e agiscono sinergicamente con le difese dell’organismo senza causare effetti collaterali. Inoltre l’uso smodato di antibiotici ha portato alla creazione di virus sempre più resistenti ai farmaci.

In numerosi casi, i rimedi naturali hanno dimostrato avere effetti migliori rispetto ai farmaci per il fatto che spesso sono troppo forti oppure hanno effetti collaterali indesiderati che si manifestano creando ulteriori problemi.

Questo sciroppo è ideale in caso di

  • asma
  • tosse persistente
  • mal di gola
  • infezioni delle vie respiratorie
  • bronchiti croniche
  • difficoltà respiratorie

Inoltre contiene 3 ingredienti che possiamo avere facilmente in casa e che costano poco.

Miele: è dimostrato che funziona meglio di ogni altro farmaco contro la tosse. Gli utilizzi medicinali del miele si perdono nella notte dei tempo, e la prima trascrizione del suo uso risale ad oltre 4000 anni fa. Il miele è ricco di sostanze battericide ed antibiotiche naturali.

Aceto di Mele: l’aceto di mele, diversamente da quello di vino, non è un semplice condimento, ma molto molto di più. Sono infatti attribuite tantissime attività terapeutiche all’aceto di mele: utile per le allergie, per combattere l’artrite, l’asma, la bronchite, i calcoli, la psoriasi, per ridurre il colesterolo, l’ipertensione, lo stress. Ha un’azione disinfettante in grado di agire contro l’influenza e il mal di gola.

Aglio: è una vera e propria medicina presente in tantissime ricette curative fin dall’antichità. E’ un antibiotico naturale così potente che anche se viene diluito 100 mila volte è ancora in grado di uccidere batteri patogeni. Le sue proprietà sono davvero tante e per approfondire vedi Come ATTIVARE l’aglio per assorbirne le proprietà medicinali.

Ecco la ricetta dello sciroppo

Ingredienti

½ tazza di miele biologico
¼ di tazza di Aceto di mele biologico
Spicchi di un aglio intero

Preparazione

In primo luogo, schiacciare l’aglio e poi tritarlo. Poi, mescolare con tutti gli ingredienti, e conservare la miscela in un barattolo di vetro. Dovrebbe essere lasciato a riposo una notte per diventare omogeneo. La mattina dopo, filtra lo sciroppo e conservarlo in un luogo buio e fresco.

Uso

Se si utilizza questo rimedio per migliorare il sistema immunitario, si dovrebbe prendere regolarmente un cucchiaino di questo sciroppo ogni giorno. Se lo si utilizza al fine di trattare un certo problema di salute, si dovrebbe prendere un cucchiaio di sciroppo ogni due ore fino a sentire il miglioramento.

Benefici per la salute

Il miele (quello vero e non quello pastorizzato e allungato dei supermercati) è una ricca fonte di vitamine, minerali ed enzimi, e combatte con successo i radicali liberi poiché agisce come antiossidante. Inoltre, ha forti proprietà antinfiammatorie e antibatteriche che fornisce grande sollievo nel caso di raffreddore, tosse o mal di gola.

L’aceto di mele contiene potenti proprietà antivirali e antibatteriche, quindi potenzia il sistema immunitario e aiuta nella lotta contro i virus e batteri. L’aceto di mele è anche ricco di minerali, enzimi e batteri che migliorano la salute di tutto il corpo.

L’aglio è un altro rimedio naturale popolare, che è stato utilizzato per migliaia di anni nel caso di problemi respiratori. L’aglio ha potenti proprietà antivirali e antibatteriche e stimola il sistema immunitario.

Apple Cider Vinegar - Aceto di Sidro di Mele
da Agricoltura Biologica

Voto medio su 8 recensioni: Da non perdere

Aceto di Mele
Non pastorizzato

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

12 Commenti su questo post

  1. Secondo me eliminare i batteri equivale a distruggere anche quelli buoni

  2. Interessante…..:)

  3. Elimina anche i fidanzati.

  4. Patrizia says:

    Non viene indicata la quantità di aglio. Quanto ne occorre?

    • Patrizia says:

      Ops! Non avevo letto bene. Occorre una testa intera di aglio. Chiedo scusa.

    • dioni says:

      Ciao Patrizia, gli spicchi presenti in un bulbo d’aglio, quindi saranno una diecina in genere

  5. valter ottello says:

    con questo, hai la garanzia di sanificare tutto. salvo ke i virus e paravirus non sia con variante ..OGM … !!!! allora sei nei guai +++ profondi ………….. https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10202788234866592&set=g.266772141105&type=1&theater

  6. Rosa luisa says:

    grazie

  7. lorenza says:

    Non è specificato come conservare lo sciroppo…dove e per quanto tempo?

    • dioni says:

      Ciao Lorenza,
      Si conserva anche a temperatura ambiente per diversi mesi dato che tutti gli ingredienti non hanno problemi di scadenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline