aceto di mele argento sinusite

La sinusite e il naso costantemente tappato possono essere trattati in modo naturale con aceto di mele e argento colloidale che sfiammano e rimuovono funghi, batteri favorendo la fuoriuscita del muco e la liberazione delle vie nasali. 

Uno studio della Mayo Clinic ha osservato un gruppo di 210 pazienti con sinusite cronica. Campioni di muco dalla cavità nasale di ciascuno di questi pazienti sono stati prelevati e studiati. Si è riscontrato che il 96% dei pazienti avevano la candida nel loro muco. Infatti la candida, un fungo che si diffonde nel corpo sotto particolari condizioni, è la principale causa di infiammazione nel corpo (e quindi di produzione di muco) tanto che addirittura se protratta nel tempo può causare il cancro come ha dimostrato uno studio pubblicato su Critical Reviews in Microbiology.

Sinusite. Perché la candida è così diffusa?

La ragione è la dieta ed in particolare

  • zucchero e dolcificanti (bianco, di canna, sciroppo di glucosio, fruttosio, ecc)
  • cibi a base di farine bianche (pane, pizza, pasta, snacks, ecc)

Come avrai notato questi sono i cibi più diffusi in assoluto e contenuti negli ingredienti di quasi tutti i prodotti industriali. Quindi non sorprendiamoci se quasi tutti hanno problemi di infiammazione ai seni nasali e naso tappato la maggior parte del tempo.

Come ripulire i seni nasali dal muco

  • Eliminare completamente dalla dieta i cibi responsabili della candida
  • Consumare integratori adatti a debellare la candida come descritto in I 20 sintomi della candida e come sconfiggerla definitivamente
  • Usare aceto di mele e argento colloidale

aceto di mele sinusite

Fase #1 – Trattamento con Aceto di Mele

L’aceto di mele biologico è un potente mucolitico che ha anche un azione disinfettante e depurativa. Si mette 1-2 cucchiai di aceto in un bicchiere d’acqua e si beve, per quattro volte al giorno, nell’arco di una settimana sarà drenato il muco nel seno paranasale. In alcuni casi con il solo utilizzo di questo metodo ha ottimi risultati! Per chi è spesso fuori casa o vuole agire ancora più facile può fare così: bere una soluzione, durante l’arco della giornata, ottenuta mescolando ½ tazza di aceto di mele in circa 2 litri di acqua, per una settimana.

Dopo una settimana di drenaggio con aceto di mele si assicurerà la fuoriuscita di grandi quantità di muco e questa terapia servirà affinché i seni paranasali siano meno ostruiti dal muco.

argento colloidale sinusite

Fase #2 – Trattamento con Argento Colloidale

In questa fase continuare a prendere l’aceto di mele come prima. L’argento colloidale è uno dei più potenti antibiotici naturali che esista, sembra infatti che nessun microbo o fungo riesce a sopravvivere a contatto con esso. Prendere una pipetta o siringa senza ago e succhiarci dentro una miscela fatta con mezza tazzina d’acqua e 10 gocce di argento colloidale (dose sufficiente per entrambe le narici): Spruzzare il contenuto nella narice, e volgere la testa all’indietro per non far uscire il liquido. Stare in questa posizione per due minuti e poi soffiarlo fuori. Ripetere l’operazione sull’altra narice. L’argento colloidale penetra nella mucosa disinfettandola completamente.  Si deve ripetere il trattamento due volte al giorno per una settimana.  Nemmeno le sinusiti più forti e vecchie di decenni possono resistere a questo trattamento.

Quando avrai messo in pratica questo trattamento di due settimane lascia la tua testimonianza! E’ molto probabile che già dopo pochi giorni noterai un enorme miglioramento!


Per scoprire altri usi di aceto di mele e argento colloidale leggi

Come l’aceto di mele può rigenerare la pelle da un eczema

Fai scomparire l’artrosi con l’Aceto di Mele!

Tutti gli usi dell’Argento Colloidale

Copyrighted.com Registered & Protected TGGY-R2EJ-FWG3-GMZC

Riproduzione vietata. Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Termini e Condizioni