Ecco come liberare completamente l'intestino

1 Commento
acquista reishi ganoderma

colon liberare

Avere una evacuazione regolare è fondamentale per stare bene in salute. La quantità di energia che abbiamo a disposizione, la capacità di assorbire i nutrienti, il nostro stato emotivo dipendono tutti dalla nostra capacità di liberarci dei rifiuti.

Sempre più persone hanno problemi di emorroidi, stitichezza, gonfiore addominale, fermentazioni, appendicite ed anche attacchi cardiaci dovuti al fatto di non evacuare correttamente, e ci sono prove scientifiche che dimostrano che una causa sta proprio nel moderno water.

Se esaminano la nostra storia ed anche i risultati dei recenti studi ci convinceremo che è proprio così. Il gabinetto moderno ci ha richiesto di cambiare la posizione che usiamo per evacuare il nostro intestino, in modo innaturale rispetto al modo in cui l’uomo e suoi organi si sono formati nel corso dell’evoluzione.

I neonati istintivamente si accovacciano per defecare, e così fa la maggior parte della popolazione del mondo. Ma in qualche modo in Occidente ci si è convinti che stare seduti è più civile.

Seduto sul moderno water devi mettere le ginocchia a un angolo di 90 gradi rispetto all’ addome. Tuttavia, la posizione naturale usata da millenni è con le ginocchia molto più vicine al busto, e tale posizione cambia effettivamente le relazioni spaziali dei vostri organi intestinali e la muscolatura, ottimizzando le forze coinvolte nella defecazione.

squatty potty

Infatti nella posizione seduta il muscolo puborettale del colon, che serve per controllare la fuoriuscita degli escrementi (continenza), è contratto e quindi alcuni rifiuti non vengono espulsi, infatti la posizione che assumiamo tutti i giorni sul WC rilassa solo parzialmente il muscolo puborettale e dobbiamo sforzarci molto di più per spremerle fuori (causando emorroidi negli anni). Lo sforzo supplementare ha anche  alcuni effetti biologici indesiderati, tra cui una temporanea interruzione del flusso cardiaco.

Invece nella posizione accovacciata, che è quella naturale per la fisiologia del nostro intestino, il muscolo puborettale è rilassato, l’intestino è dritto e libero di espellere completamente le feci.

“La posizione accovacciata è fin dalle origini dell’uomo la più naturale… il muscolo intestinale si raddrizza e l’evacuazione avviene senza problemi! Chi l’ha detto? Alcuni ricercatori giapponesi che hanno somministrato a un gruppo di volontari sostanze luminose. Risultato numero 1: quando siamo accovacciati il lume intestinale si raddrizza per bene e fila tutto liscio…; risultato numero 2: esistono persone molto buone e disponibili che si lasciano somministrare sostanze luminose per poi sottoporsi a radiografia mentre fanno la cacca! Due cose degne di nota!”  Dott.ssa Giulia Enders, autrice del bestseller L’Intestino Felice

muscolo puborettale

Lo squatting (defecazione accovacciata) è il modo in cui i nostri antenati andavano in bagno fino alla metà del 19 ° secolo. Il “progresso” della società occidentale può essere in parte la colpa per più alti tassi di malattie del colon e pelviche, come descritto da un rapporto nel Israel Journal of Medical Science:

“La prevalenza delle malattie intestinali (emorroidi, appendicite, polipi, colite ulcerosa, sindrome dell’intestino irritabile, diverticolite e il cancro del colon) sono simili nei bianchi del Sud Africa e nelle popolazioni dei paesi occidentali prosperi. Tra i sudafricani neri con uno stile di vita tradizionale, queste malattie sono molto rare o quasi sconosciute”.

Secondo il Dr. Jonathan Isbit di Nature’s Platform:

“Per motivi di sicurezza, la natura ha deliberatamente creato un’ostacolo all’evacuazione che può essere rimosso solo da accovacciati. In qualsiasi altra posizione, le impostazioni predefinite del colon mettono il freno alla fuoriuscita. Questo è il motivo per cui la posizione seduta convenzionale priva il colon di sostegno dalle cosce e lascia il retto soffocato dal muscolo puborettale. Questi ostacoli rendono difficile ed incompleta l’eliminazione. E’ come cercare di guidare una macchina senza rilasciare il freno a mano.

Un’evacuazione incompleta cronica, combinata con la disidratazione, permette ai rifiuti di incrostarti alla parete del colon. Il passaggio diventa sempre più ristretto e le cellule iniziano a soffocare. L’esposizione prolungata a tossine spesso innescano mutazioni maligne. “

BENEFICI DELLO SQUATTING

  • Rende l’eliminazione veloce, più facile e più completa. Questo aiuta a prevenire la “stasi fecale”, un fattore primario nel tumore del colon, appendicite e infiammazione del colon.
  • Protegge i nervi che controllano la prostata, della vescica e l’utero impedendogli di danneggiarsi con lo sforzo.
  • Sigilla saldamente la valvola ileocecale, tra il colon e l’intestino tenue; in posizione seduta convenzionale, questa valvola è supportata e le feci possono risalire anziché uscire, contaminando il tenue.
  • Rilassa il muscolo puborettale che soffoca normalmente il retto al fine di mantenere la continenza.
  • Utilizza le cosce per sostenere il colon senza sforzare altro. Lo sforzare cronico sul water può causare ernie, diverticolosi, e prolasso degli organi pelvici.
  • Un trattamento altamente efficace, non invasivo per le emorroidi, come dimostrato dalla ricerca clinica pubblicata.
  • Per le donne incinte evita la pressione sull’utero.

Da qualche anno data la necessità di voler assumere questa posizione in casa senza cambiare la struttura del proprio bagno è in commercio lo Squatty Potty, che si adatta al water permettendo di assumere la posizione accovacciata. Fino a poco tempo fa bisognava ordinarlo dall’estero mentre ora è disponibile anche in Italia cliccando qui.

Squatty Potty ®
Panchetto ergonomico
“Ecco 18 cm” per l’evacuazione delle feci
L'intestino Felice
I segreti dell’organo meno conosciuto del nostro corpo

Per approfondire sull’importanza del colon libero vedi

Il nostro tempio sacro è il Colon e l’hanno usurpato

Colon e Sistema Immunitario. Ecco dove risiede la nostra forza

COME E PERCHE’ RIPULIRE L’INTESTINO CAMBIERA’ LA TUA VITA

5 EFFICACI RIMEDI PER DISINTOSSICARE L’INTESTINO

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

Commento su questo post

  1. Giuseppe says:

    OK e’ meglio ritornate al turco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline