Stevia: l'unico dolcificante naturale che pulisce i denti

6 Commenti

stevia1

Sin dall’antichità le popolazioni autoctone Guarani utilizzano questa pianta sia per le sue proprietà curative che per quelle dolcificanti. La Stevia ha una funzione ipoglicemica, antifungina , antibatterica ed ipotensiva; per secoli è stata utilizzata per apportare energia, per regolare il livello del glucosio nel sangue, per ridurre il desiderio di dolci, per attenuare l’appetito, per migliorare la digestione, per distendere ed ammorbidire la pelle anche con maschere facciali, per prevenire infezioni gengivali e carie dentarie. Diminuisce inoltre i rischi cardiovascolari (arteriosclerosi), aumenta le difese antiossidanti e protegge la parete vascolare e venosa, regolarizzando la pressione arteriosa.

POTERE DOLCIFICANTE

Le foglie contengono Glucosidi che ne determinano la capacità dolcificante; a loro volta i glucosidi sono formati da Steviosidi e Rebaudiosidi.

E’ ai Glucosidi che la Stevia deve il suo straordinario potere dolcificante fino a 300 volte superiore allo zucchero. Quindi l’impiego migliore della Stevia è in cucina, in sostituzione dello zucchero, del miele e di altri dolcificanti non solo perché garantisce un gusto eccezionale, ma anche per le sue proprietà salutari.

LA STEVIA IN CUCINA

Grazie alla Stevia è possibile preparare alimenti e bevande dal sapore dolcissimo – come se contenessero il classico zucchero o miele – ma in modo del tutto sano, senza “controindicazioni”. La Stevia, infatti, è completamente senza calorie ( il corpo umano non metabolizza i glucosidi, per cui l’organismo non assorbe calorie dalla pianta ), possiede una buona solubilità, non provoca danni ai denti e non altera il livello di zuccheri nel sangue. Inoltre, la sua origine naturale garantisce l’assenza di elementi artificiali dannosi per l’organismo presenti nei più comuni dolcificanti.

La Stevia è quindi il complemento ideale per la preparazione di dolci anche per chi soffre di diabete, per chi segue una dieta ipocalorica e in generale per tutti coloro che vogliono limitare il consumo di zucchero.

RICCA DI ELEMENTI

Dalle analisi chimiche risulta che le foglie contengono anche, oltre ai glucosidi (Stevioside, Rebaudioside ed un Dulcoside) che ne determinano le proprietà dolcificanti, proteine, fibre, carboidrati, ferro, fosforo, calcio, sodio, potassio, magnesio, zinco, rutin (un flavonoide), vitamina A e C ed un olio che contiene a sua volta 53 elementi.

DOLCIFICANTE UNICO

Il gusto della Stevia è unico: le foglie fresche insieme al loro dolce sapore hanno un leggero quanto piacevole retrogusto di liquirizia.

Le foglie secche e la polvere derivata sono 20/30 volte più dolci dello zucchero mentre l’estratto in polvere 2/300 volte più dolce dello zucchero.

100% NATURALE

Gli esseri umani non dovrebbero utilizzare nulla di artificiale nella loro alimentazione: la Stevia offre una alternativa sana, del tutto naturale, a questi prodotti di sintesi.

MIGLIORA LA DIGESTIONE E ALLONTANA LE DIPENDENZE

Altri benefici nell’impiego della Stevia nella dieta giornaliera sono il miglioramento della digestione e delle funzioni gastrointestinali, nonché la riduzione nel desiderio del tabacco e delle bevande alcoliche.

ABBASSA LA GLICEMIA

La ricerca scientifica ha indicato che la Stevia regola effettivamente il livello di zucchero nel sangue. Fin dall’introduzione in U.S.A. numerose persone hanno rilevato come , assumendo 20/30 gocce di concentrato di Stevia per ogni pasto, il loro livello di glucosio nel sangue scendesse a valori normali entro breve tempo.

FORNISCE ENERGIA

Anche l’azione tonica della Stevia è importante per i soggetti ipoglicemici poiché aumenta i livelli di energia e attività mentale.

PREVIENE LA CARIE

Tre test condotti dal gruppo di ricerca scientifica della Purdue University hanno dimostrato che lo Stevioside inibisce considerevolmente lo sviluppo della placca, cosicché Stevia aiuta di fatto a prevenire la carie riducendola di almeno il 20%.
Inibisce inoltre la crescita e la riproduzione di alcuni batteri ed organismi infettivi inclusi i batteri causa di carie dentarie e malattie gengivali se utilizzata come additivo delle paste dentifricie.

Questo può spiegare perché gli utilizzatori di Stevia manifestino anche una più bassa incidenza di raffreddori ed influenze utilizzando la Stevia come collutorio.

CURA DELLA PELLE

Il sacchetto contenente le foglie di Stevia può essere utilizzato come impacco, dopo l’impiego dolcificante, per distendere la pelle intorno agli occhi riducendo così le rughe e donando una piacevole sensazione di freschezza.
Il liquido derivante dalla foglia di Stevia o dal suo concentrato offre notevoli benefici se usato regolarmente per la cura della pelle.
Quando viene applicato come una maschera facciale ammorbidisce e distende la pelle , riduce la consistenza delle rughe o ne ritarda la formazione ed aiuta a guarire vari difetti della pelle incluso l’acne.
L’uso della STEVIA per problemi di pelle o di capelli deve limitarsi ad estratti acquosi ed evitare accuratamente gli estratti idroalcolici o liquidi derivati dalla soluzione di Stevioside in polvere.

CONCLUSIONE

Basta fare qualche piccola ricerca per scoprire quanto invece è dannoso lo zucchero raffinato e quanto sia diffuso in quasi tutti i prodotti confezionati. Lo zucchero di canna integrale e il miele inducono la carie dentaria e devono essere assunti in piccole quantità per non causare un picco glicemico essendo infatti costituiti da zuccheri semplici entrano subito in circolazione senza bisogno di essere metabolizzati. La Stevia è un miracolo dell’amazzionia che risolve questi inconvenienti apportando anche ulteriori benefici.

DOVE ACQUISTARE

Nei negozi cominciano a comparire gli estratti di stevia dentro a dei composti chimici volendo dare un’aria di naturalezza a qualcosa che invece non lo è. Ci sono però in commercio dei prodotti 100% stevia e ci sono anche le piantine e i semi che potete piantare per avere la vostra produzione di dolcificante naturale. Potete usarla fresca o essiccare le foglie e sbriciolarle finemente.

Stevia
L’alternativa naturale allo zucchero

Voto medio su 5 recensioni: Buono

Foglie di Stevia Essicate
Materia prima per la produzione di prodotti per l’igiene dentale

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

Polvere di Stevia Scura
Il dolcificante naturale per eccellenza!

Voto medio su 3 recensioni: Sufficiente

Stesweet - Stevia - 250 Compresse
Stevia è un sostituto naturale dello zucchero

Voto medio su 21 recensioni: Buono

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

6 Commenti su questo post

  1. In base alla mia esperienza è un prodotto che il nostro corpo rifiuta, non è da consigliare l’assunzione

  2. Sono 8 anni che uso la Stevia , mi trovo benissimo ne basta pochissima x dolcificare . Inoltre ha tantissime proprieta’ curative . 🙂 La consiglio a tutti ..!! 😉

  3. Fernando says:

    Sai dove potrei acquistare le compresse dolcificanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline