Stone Balancing – La tecnica millenaria per stare in equilibrio

4 Commenti

stone balancing Michael Grab

E’ una disciplina praticamente sconosciuta ma è affonda le sue radici nella nella storia millenaria dell’umanità e fu usata da sempre come tecnica di meditazione Zen. Lo “stone balancing” e’ una disciplina mentale rivolta a porre in equilibrio pietre e massi di varie forme senza alcun supporto ulteriore a quello delle stesse forze di gravita’. Il risultato è così incredibile che se si guardano le foto sembrerà che sia stata usata una colla o qualche supporto esterno.

E’ essenzialmente un viatico per la meditazione, l’aumento della sensibilità mentale e la percezione dello scambio di energia tra il soggetto e la pietra da porre in equilibrio. Il tempo di esecuzione non è prevedibile, l’energia che scorre dal soggetto alla pietra diventa via via più evidente, l’effetto rilassante per la psiche si acquisisce grazie anche al luogo dove solitamente si esercita: mare, fiumi, ovunque vi sia acqua in movimento e silenzio.

Il processo di ricerca dell’equilibrio tra gli oggetti permette di liberare la mente e il corpo dai pensieri, per fondersi e concentrarsi con i punti di equilibrio dell’opera che si sta componendo: l’armonia e il bilanciamento esteriori non sono altro che il riflesso di un equilibrio interiore raggiunto.

pietre_equilibrio_1

La prima operazione è di selezione delle pietre da utilizzare: sono solitamente sferiche o cilindriche.  Almeno inizialmente devono avere un punto, che sara’ quello di appoggio in equilibrio, leggermente piano. E’ più facile equilibrare rocce medie e gradi piuttosto che sassi piccoli perché questi ultimi risentono troppo dei movimenti della mano e degli agenti naturali.

pietre_equilibrio_4

Le pietre vanno testate nella mano dominante così da percepire se già in sé la pietra ha potenzialità di equilibrio corretto. E’ importante dedicare tempo alla selezione e ai test per includere o escludere le pietre prima di iniziare il vero e proprio “balancing”. Nelle prime prove e’ importante partire con forme semplici per poi passare nel tempo a forme complesse come quelle delle foto di seguito.

pietre_equilibrio_2

E’ sorprendente l’energia positiva, rigenerante e rilassante che alcuni risultati portano a chi realizza un’opera di balancing. Fermati a lungo ad osservarla, da più angolazioni, condividi la gioia e il momento estetico con qualcuno o se sei solo, ricordati di fotografarlo. L’equilibrio potrà durare da qualche secondo a diversi giorni, ed è proprio questa impermanenza un altro grande insegnamento dello stone balancing: non puoi trattenere nulla nella vita, tutto cambia in continuazione, nulla ti appartiene davvero.

Loading...

Michael Grab, autore delle straordinarie opere d’arte che avete visto in foto, è un fotografo che negli anni si è appassionato dello stone balancing: potete seguire il suo progetto Gravity Glue e guardate il video che dimostra la straordinaria abilità.

Nutri il tuo benessere

Entrando a far parte della nostra newsletter sarai tra i primi a conoscere le ultime notizie, eventi e pubblicazioni.

(E' gratis!)

 

No SPAM! Non condivideremo la tua email con terze parti.

Grazie!

Iscrizione effettuata con successo

Riproduzione vietata senza il consenso scritto dell'autore.

Disclaimer: Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, è un ricercatore nel campo del benessere bioenergetico e della crescita personale. Laureato con il massimo dei voti in ingegneria, si occupa di naturopatia, geobiologia e sviluppo del potenziale umano attraverso il risveglio dell’energia vitale e della coscienza.

Loading...
Leggi anche

4 Commenti su questo post

  1. Paola Tibald says:

    Interessante…..

  2. Alma Pagleri says:

    Affascinante e bellissimi i luoghi!

  3. luigi says:

    mi chiamo luigi chiesa, balancer da due anni ed organizzatore di SBAM – meeting di stone balance (così su Facebook), prima edizione a maggio di quest’anno. vorrei invitare alla prossima manifestazione (che sarà il 28 e 29 maggio 2016) tutte le persone che sono interessate, sia per vedere alcuni tra i migliori balancers italiani all’opera e sia per iniziare con loro a muovere le ‘prime pietre’, a venire a Marina di Massa l’anno prossimo. lo stone balance è per natura una meditazione prevalentemente solitaria ed è perciò raro ‘vedere’ dal vivo questo genere di cose. info sulla pagina a mio nome. buona meditazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nutri il tuo benessere

Ricevi la nostra newsletter periodica. E' GRATIS!

La tua privacy è al sicuro con noi.

Prenditi cura del tuo benessere

Inserisci la tua mail per ricevere i migliori contenuti su:

✓ Rimedi naturali                    

✓ Terapie innovative               

✓ Crescita personale              

E' GRATIS!

Rimani in contatto con Dionidream

✓ I migliori integratori

✓ Recensioni libri

✓ Date degli eventi

Sent!

Please check your e-mail and download FREE BETA version.

 

SHARE IT