tecniche mente immunità

di Valentina D’Onofrio

In questi giorni siamo bombardati piu’ che mai da  informazioni che da oriente e occidente hanno raggiunto la nostra penisola, tutti sapranno benissimo di cosa sto parlando. Molti di noi stanno continuando una vita regolare ed un lavoro regolare, altri in alcune zone d’Italia sono costretti a continuare il loro lavoro da a casa. Come reagire a tutti questi avvenimenti nel modo giusto? Non si puo’ reagire in modo passivo ma bisogna decisamente dare una svolta alle nostre giornate e filtrare le informazioni benefiche e quelle che non lo sono. Proteggerci significa non solo proteggere il nostro corpo ma cominciare a farlo dalla nostra mente.

Cosa fare per prenderci cura di noi stessi in questo momento particolarmente delicato?  Tenere cura del nostro sistema immunitario quotidianamente di sicuro potra’ esserci d’aiuto e migliorare le nostre condizioni di salute generali.

Non fumare, avere una dieta salutare e ricca di vegetali e frutta, dormire a sufficienza, evitare  infezioni lavando accuratamente le nostre mani e mantenere il nostro peso corporeo in norma ci può aiutare a stare bene, ed è la risposta della scienza su come rafforzare il nostro sistema immunitario.

Sarebbe sufficiente compiere queste azioni in modo accurato per aiutare il nostro corpo. Ma non siamo fatti solo dal corpo e percio’ appare rilevante ridurre lo stress e l’ansia dalle nostre vite per migliorare ulteriormente l’equilibrio dentro e fuori di noi stessi.

In questo senso esistono molti modi benefici per occuparci di noi stessi.

Fare musica puo’ essere uno di questi, uno studio di Johns Hopkins [1] svolto su alcuni jazzisti dimostra che proprio mentre questi ultimi stavano improvvisando risulto’ esserci una decrescita di attività nell’area della corteccia prefrontale dorsolaterale. Questa zona e’ solitamente di auto censura ed inibizione, ovvero la zona che entra in gioco durante “un’intervista di lavoro, o un esame, in cui dobbiamo pensare alle parole da utilizzare, e’ la nostra “critica interiore” che ci rende giudicanti rispetto a noi stessi. Il suo affievolirsi  lascia contemporaneamente spazio ad una crescita di attività nella corteccia prefrontale mediale che, al contrario, e’ la sede dell’ auto espressione. Essa e’ in grado di renderci aperti a nuove possibilità’ e al mostrare queste ultime al mondo.

Cosa imparare da questi studi e’ che per rilasciare stress e migliorare il nostro benessere generale bisogna favorire tutte quelle azioni che ci consentono di entrare in uno stato di flusso, ovvero che ci lasciano abbandonare le nostre “inibizioni” per l’appunto.  Ed e’ proprio cio’ che hanno fatto quei musicisti che si sono abbandonati all’ispirazione musicale semplicemente chiudendo i loro occhi ed entrando in contatto profondo con il loro intuito.

Ma l’idea di poter essere in qualche modo creativi sembra per molti di noi un lontano miraggio. La verità e’ che non bisogna ricercare “la creatività” in se, perchè quello che ci renderà tali e’ semplicemente entrare in stati di flow “flusso”, questo permetterà a noi stessi di sperimentare benessere, non solo in quei precisi momenti ma anche nei giorni successivi. Affinché vivere in questo stato divenga uno stato costante   e non solo un evento che accade incidentalmente.

Ma cosa possiamo fare creativamente ma soprattutto praticamente per entrare in uno stato di benessere? Ecco una breve lista di esempi, tra cui puoi selezionare i quelli che ti entusiasmano maggiormente o che forse non svolgi ancora, che potrai  segnare sulla tua agenda o trascrive in un luogo facilmente visibile.

In ogni caso, ognuno si rilassa a modo proprio perciò trovare ciò che soddisfa il tuo cuore e’ la soluzione più efficace.

10 Metodi Naturali per potenziare il sistema immunitario

  1. Dormire, il risposo è senz’altro la migliore arma contro lo stress, riposare le ore sufficienti è decisamente imprescindibile, ma ricordarsi di bilanciare con attività che ci facciano sentire energici e’ altrettanto importante. Ricorda di completare il test sul sonno per testare se il tuo è un sonno davvero efficace!
  2. Sorridere, puo’ sembrare forse scontato ma e’ probabilmente uno degli esercizi più benefici per rilasciare stress e per dare alla propria vita un colore diverso.
  3. Respirare consapevolmente, tornare al nostro respiro e’ il modo più semplice per tornare a noi stessi. Nei momenti di maggiore tensione può essere molto pratico adoperare una tecnica di respirazione yogica  4 x 4, in cui l’inspiro e l’espiro saranno entrambi da quattro secondi. Solitamente, l’espirazione sara’ invece leggermente più lunga dell’ inspiro. Esistono moltissime pratiche di respirazione, ma anche il semplice fatto di portare l’attenzione al nostro flusso naturale e’ un potente atto di consapevolezza e di pacificazione con noi stessi.
  4. Praticare Yoga  In molti oggi sanno dell’efficacia dello yoga, ma se non l’hai ancora provato o non hai ancora trovato la pratica giusta per te, ti invito a sperimentare nuovamente perchè  certamente non ti deluderà. Molte delle nostre tensioni fisiche si accumulano nella zona del collo e delle spalle e talvolta della pancia e delle anche, quindi puoi adoperarti per rilassare ed allungare queste zone prima di iniziare la tua pratica, qualsiasi essa sia.
  5. Meditare i nostri lettori sapranno bene del nostro grande  interesse verso la pratica meditativa e se qualcuno di voi ha avuto modo di provare una delle meditazioni che periodicamente proponiamo ne avra’ sperimentata l’assoluta efficacia.Tanti studi, com’è sostenuto anche in questo articolo [2], parlano dei benefici di questa  pratica millenaria soprattutto se e’ attuata costantemente. Se non hai mai provato la  meditazione prima d’ora, ti bastera’ avere un momento libero da distrazioni, trovare una posizione comoda e l’intento di rilassarti ed entrare in ascolto con te stesso. In seguito concentrarti su di un mantra, che potra’ essere semplicemente la sillaba “om” o un suono che a te piace, da ripetere a voce o mentalmente e con mente presente osserva che effetto produce. Prova a prestare anche attenzione al tuo respiro respirando con il diaframma, questo ti aiuterà’ a rilassarti e rimanere concentrato.
  6. Danzare,  non ti e’ mai capitato di farlo nella tua stanza quando non c’è  nessuno? Non ci sono regole prestabilite ma solamente lasciare che il tuo corpo si sciolga liberamente nello spazio. Puo’ anche essere un’attivita’ da fare con bambini o persone amate per divertirsi tutti insieme. Ritrovarsi assieme alla propria fisicità corporea nello spazio e’ un esercizio magnifico per il nostro benessere globale.
  7. Respirare aria fresca, passeggiare in un parco o sulla spiaggia, magari godendo della compagnia del tuo cane o semplicemente facendoti accompagnare dal rumore dei tuoi passi rientra fra gli strumenti utili a migliorare la qualita’ delle nostre giornate. Entrare in contatto con il rumore della natura e il suono del mare e’ cio’ che di piu’ benefico esista, tornando nei luoghi che ci appartengono  ci ritroveremo senza sforzo.
  8. Andare ad un concerto all’aperto, godendo non solo del beneficio della musica che ti piace ma anche della possibilità  di divertirti muovendoti  puo’ essere un ulteriore esempio da mettere in pratica. La socialità  e lo stare con persone che amiamo ci fa dimenticare dei troppi pensieri che affollano le nostre giornate e ci fa godere dei momenti di gioia e leggerezza.
  9. Leggere, per gli appassionati puo’ essere un metodo molto efficace per rilassarsi e staccare dalla realtà  circostante. Romanzi, riviste, hai solo l’imbarazzo della scelta! Ricorda che imparare qualcosa di nuovo ogni giorno e’ un modo per rinnovare la propria mente ed essere sempre focalizzati sul presente.
  10. Infine, crediamo importante lasciare un ultimo tassello vuoto, che tu possa riempirlo con quello che ami, con ciò che ti fa stare bene. Se non sai cosa possa essere, ricorda che c’è  sempre tempo per conoscere chi siamo e cosa amiamo. L’importante, e’ semplicemente imparare a dedicare, ogni giorno, un po’ del nostro tempo a noi stessi.

Forse non e’ questa la migliore arma per accrescere non sono le nostre difese immunitarie ma in generale difenderci contro il malessere e le emozioni negative che talvolta sembrano dominarci? Tutto questo ci renderà esseri umani migliori, maggiormente in grado di essere un’influenza positiva nella societa’, senza piu’ lasciarci influenzare  negativamente da essa a nostra volta.

“Lavorare duramente per qualcosa di cui non ci importa è  chiamato stress. Lavorare duramente per qualcosa che amiamo e’ chiamata passione” – Simon Sinek

Valentina D’Onofrio

Riferimenti Scientifici

[1] This is Your Brain on Jazz: Researchers Use MRI to Study Spontaneity, Creativity. Hopkins medicine

[2]  Exercising to relax. Harvard University 

Riproduzione vietata. Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Termini e Condizioni