Trasferimento Massivo di potere all’Unione Europea nel 2017, se non crolla prima

15 Commenti

unione europea totalitaria

L’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea, sostenuto dalla Regina Elisabetta e dal partito conservatore, non è dovuto tanto alla questione dell’immigrazione e al razzismo come vogliono far sembrare i media, ma a profonde questioni economiche e politiche

Dal 1 ° aprile 2017 al consiglio dell’Unione Europea sarà applicata obbligatoriamente la regola della ‘doppia maggioranza’  o ‘ voto a maggioranza qualificata’ (VMQ) ovvero d’ora in poi una minoranza di blocco può essere costituito da almeno quattro Stati membri che rappresentino almeno il 35% della popolazione dell’UE. Il Consiglio adotta una decisione quando è approvata da almeno il 55% dei membri del Consiglio composto di almeno 15 Stati membri che comprendono almeno il 65% della popolazione dell’Unione europea.

Inoltre col Trattato di Lisbona del 1 novembre 2014 gli Stati Membri hanno perso il controllo sulla loro politica ed economia che è passata in mano al controllo centralizzato dell’Unione Europea. E’ stato questo il motivo per cui due anni fa sono state raccolte le firme tra i britannici per indire un referendum sull’uscita del Regno Unito.

Ecco come nel 2009 (e credo che quasi nessuno di noi sapesse cosa stesse per succedere a quel tempo) Paolo Barnard commenta a riguardo:

“Pensate: stiamo tutti per diventare cittadini di un enorme Paese che non è l’Italia, governati da gente non direttamente eletta da noi, sotto leggi pensate da misteriosi burocrati a noi sconosciuti, secondo principi sociali, politici ed economici che non abbiamo scelto, e veniamo privati nella sostanza di tutto ciò che conoscevamo come patria, parlamento, nazionalità, autodeterminazione, e molto altro ancora. E’ il Trattato di Lisbona, vi sta accadendo sotto al naso, qualcuno vi ha detto nulla? […] fra poco una maggioranza politica che non sa neppure cosa significa la parola calzino potrebbe trovarsi a decidere come noi italiani ci curiamo, se avremo le pensioni, cosa insegneremo a scuola, come invecchieremo, o se dobbiamo entrare in guerra, e così per tutto il resto della nostra vita.”

Il fatto è che solo dal 1 aprile del 2017, ovvero fra meno di un anno, il Trattato di Lisbona diventerà ancora più autoritario con il nuovo sistema di maggioranza. Ecco come commenta nell’ottobre del 2014 Gerard Batten, Membro del Parlamento Europeo per il Regno Unito:

“Ciò [l’applicazione del trattato di lisbona con il nuovo sistema di legiferazione] significa che il governo britannico [o di qualsiasi altra nazione] non ha più il controllo su quarantaquattro settori della politica che interessano ogni ambito della vita del popolo britannico. Un elenco completo dei poteri ceduti li riporto nella tabella sottostante:

1. Cooperazione amministrativa unanimità VMQ
2. Armamenti , norme in materia unanimità VMQ
3. Asilo politico VMQ VMQ
4. Controlli alle frontiere unanimità VMQ
5.Regolamento Iniziative dei Cittadini unanimità VMQ
6. Protezione Civile unanimità VMQ
7. Comitato  delle regioni unanimità VMQ
8. Politica comune della difesa unanimità VMQ
9. Crimine iniziative di prevenzione unanimità VMQ
10. Criminal Justice Cooperazione unanimità VMQ
11. Diritto penale unanimità VMQ
12. Cultura unanimità VMQ
13. diplomatica e consolare Protezione unanimità VMQ
14. economico e sociale europeo VMQ VMQ
15. Emergenza Internazionale Aid unanimità VMQ
16. Energia unanimità VMQ
17. Budget unanimità UE VMQ
18. Eurojust unanimità VMQ
19. Banca centrale europea unanimità VMQ
20. Corte di giustizia europea unanimità VMQ
21. Europol unanimità VMQ
22. Eurozona esterno Rappresentazione unanimità VMQ
23. Esteri, Alto rappresentante Elezioni N / A VMQ
24. Affari Esteri, l’iniziativa dell’Alto rappresentante unanimità VMQ
25. La libertà di circolazione dei lavoratori unanimità VMQ
26. La libertà di creare un business unanimità VMQ
27. Libertà, Sicurezza e Giustizia – Cooperazione e valutazione unanimità VMQ
28. Finanziamento della politica estera comune e la politica di sicurezza unanimità VMQ
29. Interesse Generale Servizi economici unanimità VMQ
30. Aiuto umanitario unanimità VMQ
31. Immigrazione VMQ VMQ
32. Proprietà Intellettuale unanimità VMQ
33. Organizzazione del Consiglio dell’Unanimità UE VMQ
34. Cooperazione di polizia unanimità VMQ
35. Il presidente del Consiglio europeo elezioni N/A VMQ
36. Risposta alle catastrofi naturali e il terrorismo N/A VMQ
37. Lavoro Autonomo diritti di Unanimità VMQ
38. Sicurezza sociale VMQ VMQ
39. Spazio unanimità VMQ
40. Sport unanimità VMQ
41. Fondo Strutturale & di Coesione unanimità VMQ
42. Turismo unanimità VMQ
43. Trasporti unanimità VMQ
44. Ritiro di uno Stato membro da UE N/A VMQ

Mentre la stampa internazionale cerca un qualche modo per rilanciare la costruzione europea – sempre senza la Russia e ora senza il Regno Unito – Thierry Meyssan, politico francese, è convinto che nulla ormai potrà più impedire il collasso del sistema dell’Unione Europea. Vorrei concludere con le sue parole:

“Nessuno sembra capire le conseguenze della decisione britannica di lasciare l’Unione europea. I commentatori si sono focalizzati sugli elementi di una campagna assurda: da un lato gli avversari di un’immigrazione senza controlli e dall’altra gli jettatori che minacciavano il Regno Unito dei peggiori tormenti. Ora, la posta in gioco di questa decisione non ha alcun rapporto con questi temi. Il divario tra la realtà e il discorso politico-mediatico illustra la malattia di cui soffrono le élites occidentali: la loro incompetenza.

Contrariamente a quanto spiega la stampa europea, la separazione dei britannici dalla UE non si farà affatto lentamente, perché l’Unione europea crollerà più velocemente rispetto al tempo necessario alle trattative burocratiche per la loro uscita.
Quel che abbiamo è un cambiamento d’epoca.

Euroschiavi - Dalla Truffa alla Tragedia
Signoraggio, debito pubblico, banche centrali. Nuova Edizione ampliata e aggiornata.
Liberarsi dalla Dittatura Europea
Quando i cittadini conosceranno i veri scopi dell’unione e i metodi utilizzati per raggiungerli, questa Europa si scioglierà come neve al sole
Voto medio su 3 recensioni: Da non perdere
La Matrix Europea
Organizzazioni elitarie hanno dichiarato guerra ai popoli e alle democrazie. L’Unione Europea è il loro quartier generale. L’Euro la loro arma. Il piano di conquista degli uomini del Bildeberg in Italia.
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

15 Commenti su questo post

  1. Mario Guerra says:

    Credo invece che sia giusto e che solo così si potrà realizzare il sogno degli Stati Uniti d’Europa: cedendo sovranità alle istituzioni comunitarie, certamente preferibili ai piccoli politici nazionali e al loro clientelismo. Dovremmo però abolire la Commissione Europea, composta dai presidenti del consiglio dei singoli stati che pilotano un po’ troppo faccende e scambi nell’ombra, e cedere tutti i poteri al Parlamento Europeo. Allora sì, sorgerà una bella Europa di cui essere fieri.

    • Beppe says:

      capra ignorante come la maggior parte del popolo italiano . Spero che al più presto i massoni internazionali ti ficchino un bel microchip nel cervello, tanto spazio ce né in abbondanza, e ti controllino anche quante volte vai a cagare o a fanculo. Grazie a Dio gli Svizzeri non sono cosi mentecatti come gli italiani. Infatti sono un grande e ricco paese. Povera Italia.

      • Mario Guerra says:

        Traspare dal suo post quanto le sue valutazioni siano principalmente di tipo economico, sono quelli come lei il problema.

  2. Alma Pagleri Alma Pagleri says:

    Non ci rendiamo conto dell’effettiva e drammatica situazione proprio perchè siamo all’oscuro di quanto contenuto nei trattati e non abbiamo la capacità di comprenderli e interpretarli. Una forma di “elegante” e moderno schiavismo.

    • Lipok says:

      Vero. Siamo all’oscuro di tutto. Le manovre pensate ai vertici vengono poi tradotte alla base, senza che la base stessa ne capisca la strategia, anzi, spesso senza neanche la consapevolezza che ci sia una strategia.

      Non si può fare niente per due grandi motivi.
      Il primo, abbastanza ovvio, è che l’uomo comune non ha né le conoscenze, né i dati disponibili per comprendere alcuna strategia politica.
      Il secondo, ben conosciuto da storici e sociologi, è che per governare grandi masse di gente è necessaria una dittatura, soft o hard, travestita da democrazia, ma sempre dittatura effettiva.
      Vedi USA, Russia, Cina, India, e ora anche Europa…

      • tiziana perricone says:

        Non è vero che si è all’oscuro di tutto, la verità si manifesta comunque. Basta farsi un giro su internet nei siti di controinformazione per saperlo, ci vuole solo un pò d’intelligenza ! E abbiamo la capacità di comprendere!!!
        Non è vero che non si può fare niente, basta boicottare il sistema di sfruttamento delle risorse della Terra, degli animali e degli esseri umani a partire da ogni singolo individuo. Con il proprio comportamento e con la propria azione. Cambiare vita!
        Se tutti lo facessimo, non ci sarebbero più governi nè politiche, ma solo consapevolezza.
        Per quanto mi riguarda, ho scelto di essere vegana proprio per questi motivi, oltre che alla compassione per tutti gli esseri senzienti, e nessun asservimento potrà mai schiavizzarmi! Perchè sono “consapevole” anche spiritualmente.

  3. MyvE says:

    Cosa significa unanimità VMQ???? non ci capisco niente. vado a leggere sul loro sito, perchè non ne sapevo proprio niente http://www.consilium.europa.eu/uedocs/cms_data/docs/pressdata/it/ec/111625.pdf

  4. Samuel says:

    Purtroppo siamo tutti incoscienti davanti al significato di unione europea e globalizazzione.

    Purtroppo la maggiorparte delle persone non capisce che ormai e ora di unire non solo l’europa ma il mondo in una comunita unica.

    Perche e vero ci stanno privando di molte cose, ma dal mio punto di vista ci sono paesi che hanno meno di noi e quindi in un unione di persone e giusto bilanciare il denaro e le risorse.

    Quante persone sono ancora analfabete o vivoni nella miseria in paesi distanti da noi .

    E se per migliorare il destino del intera umanita dovremo fare un sacrificio io ne sono consapevole e lo acetto.

    Bisogna tenere duro ancora un po perche dopo che saranno fatte le riforme e ci sara una stabilita fra i vari paesi sara il momenti in cui i sogni si realizzeranno.

    Con questo non dico che non bisogna lottare per i prorpi diritti anzi.

    • NOD says:

      Samuel, non fare l’ingenuo. I tuoi bei valori e ideali non esistono in chi governa questo pianeta. Quindi, se pure si arrivasse dove tu indichi, esisterebbe sempre la fame e la povertà, perché così alcuni vogliono che il mondo giri.

  5. Luigi Lunati Luigi Lunati says:

    Usciamo ebasta

  6. ada barbieri says:

    A parte i nobii principi su cui si basa il trattato di Lisbona e che vengono formalmente messi in pratica senza dubbio, dobbiamo iniziare a lucidare le armi

  7. NOD says:

    Sarà che l’elite globalista di potere, ha puntato con l’uscita dell’Inghilterra dall’euro, a posizionare un altro importante mattone verso la costruzione del Nuovo Ordine Mondiale? …Un’altra chiave di lettura per la comprensione dell’uscita dell’Inghilterra dall’euro:

    cercate su Google “Dalla padella UE alla brace globale” e troverete l’articolo a firma di Murizio Blondet a cui mi riferisco. Qui non ho potuto inserire il link.

    Questi muovono la storia come vogliono; e noi crediamo che sia mossa da un referendum popolare. Per me, se il referendum popolare non fosse stato utile al progetto madre (Nuovo Ordine Mondiale), neanche sarebbe stato possibile indirlo in Inghilterra, dove la politica (per la grandissima parte, altrimenti sei fuori…) è l’esecutrice di ordini superiori.
    Il fatto è che il progetto madre, passa inevitabilmente per la fase di distruzione politica dell’Europa.

    Buona lettura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline