Tumore al cervello di un bambino scompare con l'olio di Cannabis

4 Commenti

bambino 8 mesi tumore cannabis

Era la fine del 2012 quando un padre ha scelto di provare a curare il tumore al cervello del proprio bimbo di 8 mesi tramite l’estratto di cannabis. Il medico che si è occupato del drammatico caso, spiega come la situazione inizialmente fosse molto difficile e complicata: con un tumore di notevoli dimensioni e posizionato nella zona centrale del cervello, le possibilità di sopravvivenza erano molto scarse.

Ed è William Courtney, il dottore che l’ha avuto in cura, ad aver raccontato all’Huffington Post come: “Ero scettico rispetto a questo trattamento fino a 5 o 6 anni fa. Ma dopo due mesi di somministrazione al bambino (tramite il ciuccio, due volte al giorno e aumentando nel tempo il dosaggio) di un estratto particolarmente ricco di cannabidiolo (CBD), il tumore si era talmente ridotto che i pediatri specialisti in oncologia gli diedero il permesso di continuare a non effettuare le terapie tradizionali”.

Il dottore ha continuato a spiegare come il tumore “dopo 2 mesi era decisamente ridotto, dopo 4 fosse quasi scomparso e dopo 8 era stata ripristinata la normale struttura del cervello”.

Il successo secondo il dottore è della terapia con estratto di cannabis che: “Ha permesso al bambino di non subire i danni a lungo termine di alte dosi di chemioterapia o radiazioni. Ora il bimbo è stato soprannominato come “miracle baby”, ma credo che questo sia il primo approccio da seguire per tutti i bambini prima di sottoporli a qualsiasi tipo di cura che possa avere tremendi effetti a lungo termine”.

I cannabinoidi possono prevenire il cancro, ridurre gli attacchi di cuore del 66% e il diabete insulino-dipendente del 58%. Il Dr. Courtney consiglia di bere circa 150-200 ml di succo di foglie e fiori crudi da una pianta di canapa, 5 mg di cannabidiolo (CBD) per kg di peso corporeo, una insalata di germogli di semi di canapa e 50 mg di THC assunto in 5 dosi giornaliere.

Sono sempre di più gli studi scientifici che dimostrano come sia il THC, componente psicoattivo della cannabis, sia il CBD, sono in grado di uccidere le cellule tumorali senza causare nessun effetto collaterale significativo per il nostro organismo.  Rick Simpson, famoso attivista che dopo aver sperimentato su sé stesso i benefici dell’estratto di cannabis nei confronti del cancro si dedica affinché sempre più persone possano avere accesso a questa cura.

Puoi acquistare l’olio di cannabis ricco di CBD terapeutico qui.

Canapa - Olio vegetale puro
100% Olio vegetale biologico puro

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

Per approfondire

[catlist name=cannabis]

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

4 Commenti su questo post

  1. Che ne dite. Vogliamo considerarlo un miracolo o la meravigliosa cura a base di droghe???

  2. Marco says:

    L’olio di Rick Simpson è legalmente acquistabile in Italia tramite ricetta medica, su Farmagalenica. it ci sono tutte le spiegazioni; che poi venga usato nella “speranza” che curi il cancro o come eccezionale supporto per chemio e dolori poco importa, è comunque realizzabile in alti contenuti di CBD o di THC.

    • Dioni says:

      La ricetta medica viene data solo in presenza di particolari patologie?

      • Marco says:

        Se a carico SSN (in quelle POCHISSIME regioni in cui è mutuabile) si.
        A pagamento, può essere prescritta per QUALSIASI patologia per la quale esista un minimo di letteratura scientifica accreditata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline