Dott. Montanari: “Trovati Metalli Pesanti nel vaccino Anti-Meningite”

2 Commenti

gatti-montanari

Il Dott. Stefano Montanari, direttore scientifico del laboratorio Nanodiagnostics di Modena, fa ricerche e pubblicazioni nel campo delle nanopatologie (tutto ciò che è causato da nanoparticelle inquinanti) da molti anni.

Il tema vaccini è un argomento molto scottante di recente soprattutto perché sempre più genitori scelgono di non vaccinare i propri figli sia perché sono in aumento i casi di effetti collaterali dei vaccini e gli studi che evidenziano la connessione con l’autismo, disturbi dell’apprendimento, disordini intestinali ed immunitari a vita. Le istituzioni non aiutano dato che sembrano non rispondere alle richieste dei medici che chiedono chiarezza sul contenuto di questi vaccini e soprattutto sull’età migliore per realizzarli, ma anzi obbligano i bambini che vanno a scuola a vaccinarsi, creando così ancora più confusione e conflitto nei genitori che vogliono fare la scelta migliore per l’amore dei loro figli.

In questo caos dove centinaia di miliardi di fatturato delle big pharma si intrecciano con le politiche dei governi e le linee guida alimentari, qualche giorno fa il ricercatore indipendente Stefano Montanari se ne esce con questo breve e conciso articolo sul suo blog in cui afferma chiaramente:

Grazie agli ascoltatori di Radio Studio 54 di Firenze abbiamo analizzato un altro vaccino. Questa volta si trattava del Menveo, un anti-meningite A, C, W135 e Y.

Con buona pace dei luminari che ci rassicurano facendoci dormire sonni tranquilli, anche il campione analizzato ha mostrato la presenza evidente di particelle inquinanti. In particolare, e tra le altre, si trattava di frammenti di ferro-cromo-silicio-zolfo, alluminio-silicio, zolfo-bario-silicio, ferro-calcio-silicio-alluminio, alluminio-rame.

Restiamo in attesa di dimostrazione scientifica che iniettare materiale di quel genere sia benefico per l’organismo o, quanto meno, sia innocuo.

Il titolo dell’articolo è “E così fanno 29 vaccini”, dato che in totale sono 29 i vaccini analizzati dal dottore nel corso degli ultimi anni con all’interno particelle inquinanti di metalli pesanti. Puoi approfondire cosa contengono gli altri vaccini che per quanto mi risulta non sono stati ritirati in commercio e anzi non c’è stato nessun seguito a questa inquietante scoperta, in questo articolo Tutti i Vaccini analizzati risultano contaminati da Particelle Inorganiche e Metalli Pesanti.

L’argomento è molto importante e quelli che ci rimettono sono i bambini alla fine, i genitori cercano risposta nei medici di base ma non sono informati su tutti gli studi scientifici e ricerche recenti, che per approfondire rimando ai libri consigliati a fine articolo. E la cosa sorprendente è che se gli viene chiesto di prendersi la responsabilità delle possibili conseguenze del vaccino si rifiutano categoricamente. Per approfondire sui metalli pesanti vedi anche Come e perché disintossicarsi dai Metalli Pesanti.

La Sindrome Influenzale in Bambini e Adulti
Inefficacia e danni delle vaccinazioni – Prevenzione e cura con rimedi naturali e omeopatici

Voto medio su 3 recensioni: Buono

Vaccini: Sì o No?
#scienzaevaccini – In esclusiva per la prima volta le analisi e le foto di laboratorio con il microscopio elettronico delle sostanze presenti nei vaccini

Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere

Bambini Super Vaccinati
Saperne di più per una scelta responsabile
Vaccini e Bambini - La Prova Evidente del Danno
Gli effetti dei metalli pesanti sulla salute dei più piccoli

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

2 Commenti su questo post

  1. Tutti i vaccini contengono metalli pesanti. In passato anche mercurio (vedasi Gardasil). Vengono messi ufficialmente come “adiuvanti” ; peccato però che siano sostanze neurotossiche e non smaltite dall’organismo. Sopratutto , per un neonato, le dosi inoculate sono davvero elevatissime.
    Occorre fortuna ed incoscienza.

  2. valter ottello says:

    in tutti i vaccini ci son tracce di met. pes. …. servono x stabilizzare gli ELEMENTI ATTIVI ….. ke altrimenti verrebbero attaccati dagli ANTICORPI … ed esplulsi ….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline