Vampiri energetici #2: come difendersi

5 Commenti

monkey(1)

Abbiamo già parlato in questo articolo di vampiri energetici e di come riconoscerli. Oggi vogliamo darvi qualche consiglio su come difendervi da queste persone che, consapevolmente o meno, rubano la vostra energia vitale.

Il migliore consiglio è sempre quello di evitarli ma vi forniamo qualche consiglio per minimizzare gli effetti negativi e, magari, salvarvi da una situazione davvero spiacevole.

1) Potenzia la tua consapevolezza generale: lo stai già facendo leggendo questo articolo. Bisogna essere al corrente della possibilità di avere intorno a noi delle persone che stanno usando la nostra energia, anche se sembrano carine e gentili, anche se fanno parte della nostra famiglia o del proprio posto di lavoro. Osserva il tuo atteggiamento e quello degli altri. Ti incoraggiano all’indipendenza o in qualche modo ti rendono dipendente da loro, ti scoraggiano, intimidano, minacciano o adulano troppo? Spesso questo tipo di approccio è mirato ad avere una tua risposta emotiva e, con essa, un po’ della tua attenzione ed energia!

Tieni bene a mente che non ci sono vittime. Ognuno è responsabile per se stesso o se stessa. In questo modo sarai più all’erta nei confronti di chi la pensa diversamente, o chi crede di essere speciale e pensa di potersi “nutrire” della tua energia.

2) Evita persone e situazioni malsane. È sempre sano evitare situazioni in cui il livello di energia è molto basso (persone, attività, luoghi). Crea un tuo spazio personale sano, puro e privato. Stai attento a chi entra e esce dalla tua casa, a chi permetti di farti visita e specialemente a chi permetti di stare per la notte. Fai attenzione alla avventure sessuali e evita il sesso dissoluto perché quasi sicuramente entreresti in contatto con dei vampiri energetici, che spesso assomigliano alle persone più interessanti, meravigliose e belle che tu possa mai immaginare.

3) Seguire una dieta bilanciata. Se il tuo stile di vita è sano anche le situazioni di vampirismo ti sembreranno sempre più incompatibili con la tua. Aiuterà molto anche a lavorare su alcuni traumi passati che spesso predispongono a relazioni in cui un partner vampirizza l’altro.
Avrai anche più energia per opporti o fuggire da una situazione vampirizzante. Molte persone restano incastrate in relazioni malsane perché sono stanche e il loro livello di consapevolezza, volontà e coraggio è ridotto a causa da un organismo indebolito e fiacco.

It will also help undo traumas of all kinds that often predispose one to getting into vampire-like relationships. Seguire una dieta bilanciata può aiutare molto anche nel caso in cui sei tu il vampiro.

5) Attenti alle persone di cui ti circondi, con chi entri in affati, le amicizie e specialmente le relazioni intime. Non ti fidare delle prime impressioni, cerca di conoscere a fondo le persone.
È fondamentale per non rimanere invischiati in relazioni con vampiri energetici.

6) Evita persone o luoghi che inducono un senso di paura, sessualità lasciva, o altre emozioni malsane. Spesso è difficile da fare, perché si è inconsapevoli di quello che ci accade, in qualche modo ci lasciamo vivere senza interrogarci troppo se quella persona o una determinata situazione è sana per noi. Ma con un po’ di riflessione, magari con l’aiuto della meditazione, la maggior parte delle persone riescono a percepire quando sono impaurite, eccitate sessualmente in maniera malsana, turbate, arrabbiate o fuori dal proprio centro.
Attenzione alle pratiche che permettono agli altri di mettere le mani sul vostro corpo, specie se siete in parte svestiti, in quel momento siete molto volubili e aperti a livello fisico ed emozionale, e facilmente si può lasciar andare parte della propria energia (massaggi, terapie corporee,ecc…)

Flirtare è vampirizzare l’altro, in qualche modo. Anche se credete di farlo solo per divertirvi. Spesso non ce ne accorgiamo nemmeno, quindi potete chiedere al vostro partner o a un amico fidato di fermarvi se si accorgono che state flirtando con qualcuno, anche se in maniera sottile.

7) Lavora sui traumi passati: spesso il vampiraggio psichico avviene a causa di traumi rimossi avvenuti nei primi anni di vita. Spesso è tutto a livello inconscio, quindi non credere di aver mai chiuso con i traumi. Tutti li abbiamo e prima vengono a galla, prima riusciamo a capire certi pattern ripetitivi che si presentano nella nostra vita. Anche in questo caso potete farvi aiutare dal partner o da un buon amico o amica per allertarvi se notano degli atteggiamento che potrebbero essere il risultato di traumi rimossi, anche se a prima vista non sono facilmente associabili.

8) Non dare mai agli altri la tua energia, i tuoi diritti e la tua libertà alla leggera. Sospetta di chi ti dice che devi sacrificare i tuoi diritti e la tua libertà per qualsiasi motivo. Spesso questo è un trabocchetto. Benjamin Franklin disse una volta “ coloro che rinunciano alla loro libertà per la sicurezza, finiranno senza liberta né sicurezza”.

Speriamo che questi consigli possano esservi stati utili. In qualche modo ognuno di noi è stato vampirizzato o si è trovato a vampirizzare qualcuno nel corso della vita. Forse sta accadendo proprio in questo momento con persone vicine a voi, nella vostra relazione, sul posto di lavoro.

Il Libro Completo dell'Autodifesa Psichica
Un programma esclusivo epr utilizzare la protezione della luce
contro sfortuna, incidenti, malesseri e nevrosi causati
da attacchi psichici e energie negative

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

Vampiri energetici
Come riconoscerli, come difendersi

Voto medio su 9 recensioni: Da non perdere

Vedi anche

[catlist name=crescita-personale]

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

5 Commenti su questo post

  1. Alto Elfo says:

    Bell’articolo 😉 grazie della condivisione

  2. Roberto says:

    Si, soprattutto il sesso (quando diventa una patologia – ed è facile che lo diventi quando si è in contatto con la persona “giusta”) è lo strumento principale con cui si viene azzannati e poi irrimediabilmente svuotati da queste persone. E come avviene nelle serie TV, una volta “infettati” ci si trasforma, a nostra volta, in vampire per chiunque si avvicini.

    Sarebbe facile fare dell’ironia: la verità è che, al contrario, non è un gioco ma un dramma (talvolta una tragedia) con conseguenze serie che vanno ben al di là di quanto si possa immaginare. Per l’appunto è questione di consapevolezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline