I benefici dello Zenzero per stomaco e digestione

4 Commenti

tisana zenzero stomaco

Sarà un caso che lo zenzero è ottimo per curare lo stomaco, far sparire diarrea e nausea ed ha la forma che assomiglia proprio allo stomaco? Secondo l’antichissima dottrina della Segnatura lo zenzero assomigliando allo stomaco è ideale per trattarne i disturbi.

Alcune ricerche hanno evidenziato le sue proprietà antitumorali e antiossidanti, ma oltre a proteggere contro i tumori del colon retto, lo zenzero migliora situazioni di sofferenza dovute a dispepsia, colite, meteorismo e flatulenza, contribuendo a riequilibrare la flora batterica.

Consumare una tazza di tisana calda di zenzero dopo mangiato è utile per

  • combattere la fame nervosa
  • stimola la digestione
  • smaltisce i grassi
  • scioglie le tossine
  • risolvere blocchi intestinali e indigestioni
  • svolge un’azione benefica contro infezioni
  • allontana nausea e vomito

Già nella medicina tradizionale cinese è stato utilizzato lo zenzero per oltre 2.000 anni per calmare lo stomaco e curare la nausea, ed è risaputo che è utile per prevenire e combattere i fastidi di uno stomaco sottosopra durante il viaggio in auto, nave e aereo. 

Chiunque abbia consumato lo zenzero quando ha mal di stomaco conosce il profondo effetto curativo dello zenzero. Infatti il gingerolo, l’ingrediente responsabile del sapore pungente dello zenzero, è elencato nel database USDA delle sostanze fitochimiche come avente la capacità di prevenire e curare la nausea e vomito.

Addirittura, per comprendere quanto lo zenzero è buono per lo stomaco, c’è uno studio pubblicato sul Journal of Medical Association of Thailand che ha dimostrato come lo zenzero è altrettanto efficace del farmaco per allontanare nausea e vomito dalle donne in gravidanza con l’aggiunta che non ha gli effetti collaterali del farmaco.

Lo zenzero è anche un ottimo carminativo, che significa che aiuta ad eliminare i gas dal tratto intestinale. Chi ha l’ernia iatale ha enormi benefici dall’assunzione di un paio di tisane di zenzero al giorno.

Per queste sue proprietà sullo stomaco è ideale da assumere dopo i pasti, per sbloccare lo stomaco da un’indigestione e per chi soffre di intolleranze alimentari.

La Dott.ssa Robin Miller afferma, riguardo i benefici dello zenzero per lo stomaco, che in un recente studio condotto su pazienti sottoposti a chemioterapia ha dimostrato che quando lo zenzero è stato assunto in una dose da un mezzo ad un grammo al giorno 4 giorni prima della chemioterapia, la nausea era significativamente ridotta durante la chemioterapia rispetto al placebo. Come ho spiegato nell’articolo Studio Scientifico: lo Zenzero è 10.000x più efficace della Chemioterapia lo zenzero contiene delle sostanze in grado di uccidere le cellule tumorali.

Lo zenzero proviene da un fusto sotterraneo annodato chiamato rizoma. Può essere utilizzato sia fresco o essiccato. Ci sono molte preparazioni che possono essere fatte come una tintura, capsule, tè o estratto.

Lo zenzero può essere usato

  • in polvere come condimento nei piatti, nelle zuppe e nelle insalate
  • fresco e grattugiato come condimento nei piatti, nelle zuppe e nelle insalate
  • fresco e tagliato a pezzettini per fare una tisana [Per evitare di fare i due errori comuni nella praprazione della tisana di zenzero ed estrarre tutti i principi attivi vedi Come fare la Tisana di Zenzero]
  • fresco nell’estrattore o centrifuga o frullato per fare un potente succo benefico
  • per preparare insieme al miele e al limone un potente rimedio antinfluenzale [Per approfondire vedi Ecco la Bomba Anti-influenzale efficace anche per tosse e raffreddore]

Per scoprire gli altri numerosi benefici dello zenzero vedi Come assorbire i 10 benefici dello Zenzero.

Nota. Lo zenzero essendo una vera e propria medicina può interferire con i farmaci, è quindi importante consultare il proprio medico. In particolare può aumentare l’attività di anticoagulanti orali, dei farmaci antinfiammatori e degli antiaggreganti piastrinici.

Fammi sapere la tua esperienza con lo zenzero e gli effetti sulla tua digestione nei commenti!

Zenzero in Polvere - Barattolo
Per condire piatti dal gusto agrodolce

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

Zenzero - Tisana
Speziata e aromatica
Zenzero
La spezia miracolosa che rivitalizza e ringiovanisce l’organismo

Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo Riproduzione consentita solo se l'articolo non viene modificato, includendo i link incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi riproduzione vietata.
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

Leggi anche
loading...

4 Commenti su questo post

  1. Rosa Scolamacchia says:

    Vorrei sapere se la tisana si può preparare e mettere in frigo non avendo il tempo di prepararla ogni mattina. Grazie.

    • dioni says:

      Ciao Rosa, sì si può fare ma non berla fredda perché non avrebbe molto beneficio, quindi puoi scaldarla per pochi secondi ogni mattina

  2. Luisa says:

    ma chi ha l’ernia jatale può assumere lo zenzero? e qual è il modo migliore?

    • dioni says:

      Sì lo zenzero è ottimo per l’ernia iatale, due tisane al giorno sono un ottimo modo di assumerlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline