La zuppa a base di curcuma, carota e pepe nero che combatte l’infiammazione

8 Commenti

zuppa curcuma pepe carota

Il potere curativo ed antinfiammatorio della curcuma è ben documentato. In effetti, le sue proprietà e componenti medicinali (principalmente la curcumina) sono state oggetto di oltre 8900 studi peer-reviewed e pubblicati. In questa ricetta sarà possibile assimilare tutti i principi attivi di questa spezia altrimenti non disponibili.

Come ho spiegato nell’articolo 4 Modi per potenziare l’assorbimento della Curcumina, la curcumina non è molto bio-disponibile e la sua assimilazione non dipende dalla quantità, ovvero non è che mangiandone di più se ne assorbe di più. Esistono tuttavia dei metodi, come quelli che sono applicati in questa ricetta, per rendere la curcuma più solubile e bioassimilabile.

I benefici della curcuma per la salute

La curcuma è una vera e propria medicina tanto che alcuni studi l’hanno paragonata ai normali farmaci in commercio arrivando alla conclusione che questa spezia gialla è altrettanto efficace come prendere il farmaco! Ne ho discusso nell’articolo Studi confermano che la Curcuma è efficace come 14 farmaci. Dall’altro lato se si assumono farmaci è importante valutare le eventuali interazioni della curcuma dato che appunto potrebbe potenziare l’effetto dei medicinali che si sta assumendo, puoi scoprilo nell’articolo Curcuma: Attenzione agli effetti con questi 6 farmaci e condizioni di salute.

La curcuma è

  • Antifiammatoria
  • Depura il fegato
  • Ripara i danni cerebrali
  • Previene e combatte il cancro
  • Rafforza il sistema immunitario
  • Antiossidante
  • Migliora l’apparato cardiovascolare
  • Tratta e previene il diabete
  • Abbassa il colesterolo
  • Riduce il dolore cronico
  • Antidepressiva
  • Riduce l’artrite

Inoltre la carota ha numerose proprietà curative tanto che i succhi di carota venivano usati dalla clinica del Dott. Norman Walker in America per trattare il cancro ed altri disturbi cronici.

Ricetta della zuppa

Ingredienti

2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 tazza di cipolla dorata tritata fina
3 tazze di carote tagliate a dadini piccoli
2 tazze di brodo vegetale (puoi farlo con un dado naturale senza glutammato)
2 spicchi d’aglio tritati (o più a piacere)
2 cucchiaini di curcuma
1 + 1/2 cucchiaini di semi di cumino
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaio di succo di limone
1 puntina di pimento (in alternativa cannella)
1 pizzico di sale e pepe nero (a piacere)

1/2 tazza di yogurt bianco o kefir di latte opzionale per guarnire il piatto

Preparazione

Loading...
  • Fai rosolare la cipolla con l’olio per 2 minuti in una pentola.
  • Aggiungi il brodo, le carote e la curcuma mescolando per far amalgamare il tutto. Porta a ebollizione. Abbassa il fuoco, metti il coperchio e cuoci a fuoco lento fino a quando le carote sono tenere, circa 10 minuti. (Non far cuocere per più di 15 minuti altrimenti si perdono le proprietà della curcuma)
  • Tosta i semi di cumino in una padella a fuoco medio per 3-4 minuti e poi macinali con un mortaio o un macinino.
  • Togli la zuppa dal fuoco e frullala con un minipimer fino a quando è una pasta omogenea e liscia.
  • Aggiungi il miele, succo di limone e pimento. Mescola bene e condisci con sale e pepe.
  • Puoi mettere il cumino in polvere e lo yogurt bianco sopra la zuppa oppure in una ciotola a parte che ognuno può mettere nel suo piatto. Servire.

Si può accompagnare questa zuppa a dei crostini (magari pane fatto in casa o integrale biologico) oppure a del riso integrale.

Per scoprire tutti i benefici e ricette della curcuma leggi:

Cavolfiore alla curcuma. Ecco la ricetta antinfiammatoria con proprietà anticancerogene

Curcuma: 10 modi per consumarla e sfruttarne le proprietà

La maschera alla curcuma che elimina brufoli, punti neri e ringiovanisce la pelle

Nutri il tuo benessere

Entrando a far parte della nostra newsletter sarai tra i primi a conoscere le ultime notizie, eventi e pubblicazioni.

(E' gratis!)

 

No SPAM! Non condivideremo la tua email con terze parti.

Grazie!

Iscrizione effettuata con successo

Riproduzione vietata senza il consenso scritto dell'autore.

Disclaimer: Questo articolo ha solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo
Riccardo Lautizi

Autore

Riccardo Lautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, è un ricercatore nel campo del benessere bioenergetico e della crescita personale. Laureato con il massimo dei voti in ingegneria, si occupa di naturopatia, geobiologia e sviluppo del potenziale umano attraverso il risveglio dell’energia vitale e della coscienza.

Loading...
Leggi anche

8 Commenti su questo post

  1. Ma il pepe nero non fa male??????

    • Dionidream Dionidream says:

      Ciao Tatiana Stoian ne basta davvero poco e serve per assimilare le proprietà della curcuma. Il pepe nere da fastidio a chi soffre di emorroidi

  2. Purtroppo non sopporto il sapore della curcuma.Che ne pensate degli integratori?

  3. Hani Nabulsi Hani Nabulsi says:

    Nadia Copes dobbiamo provare….

  4. Anna Martelli, ti ci abitui prendendone pochissima anche una volta al mese. E’ come l’aglio, occorre abituarsi.

  5. damiana says:

    Per quando riguarda le zuppe nell agomemto del diabete do tipo 2 posso fare le lenticchie ,faggioli c e i legumi in generale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nutri il tuo benessere

Ricevi la nostra newsletter periodica. E' GRATIS!

La tua privacy è al sicuro con noi.

Prenditi cura del tuo benessere

Inserisci la tua mail per ricevere i migliori contenuti su:

✓ Rimedi naturali                    

✓ Terapie innovative               

✓ Crescita personale              

E' GRATIS!

Rimani in contatto con Dionidream

✓ I migliori integratori

✓ Recensioni libri

✓ Date degli eventi

Sent!

Please check your e-mail and download FREE BETA version.

 

SHARE IT